Bam Acqua S.Bernardo Cuneo s’impone 3-0 a Prata di Pordenone

Bam Acqua S. Bernardo Cuneo

Cuneo Volley – Serie A2 maschile                                               

23-02-2019

 

Bam Acqua S.Bernardo Cuneo s’impone 3-0 a Prata di Pordenone

Nell’8^ giornata di ritorno sui campi di A2 si sposa l’iniziativa “Bridging Health and Social Care”.

 

Splendida vittoria della Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo nell’anticipo dell’8^ giornata di ritorno del campionato di serie A2 maschile, girone Blu.
I ragazzi di Serniotti s’impongono in 3 set sulla Tinet Gori Wines Prata di Pordenone, dimostrando grande carattere in questa trasferta.

Il sestetto di partenza vede schierati: Cortellazzi palleggio, Alexandre De Oliveira opposto, Dutto e Alborghetti centro, Galaverna e Mazzone schiacciatori; Prandi (L).
Coach Sturam schiera in campo: Calderan palleggio, Link opposto, Tassan e Bortolozzo al centro, Marinelli e Deltchev schiacciatori; Lelli (L).

Partenza col botto per i cuneesi che con un ottimo turno al servizio di Galaverna portano il parziale sul 1-5, spingendo coach Sturam al primo time out. Al rientro in campo l’attacco in diagonale dell’opposto svedese interrompe brevemente la corsa di Cortellazzi e compagni, che recuperano immediatamente con il pallonetto di Caio, seguito dall’ace al servizio di Dutto e dall’appoggio di Mazzone. Cuneo firma il vantaggio di 6 lunghezze sul punteggio di 2-8. I padroni di casa ripartono dal centrale Bortolozzo che recupera punti e insieme ad alcuni errori di Cuneo vede il pareggio al 12° punto e il sorpasso di Prata al 17-15. L’attacco dell’opposto cuneese manda al servizio Mazzone che infligge subito un ace, i biancoblu riprendono in mano il gioco, recuperando e portandosi avanti 20-17. Entra Picco in battuta per Alborghetti, ed è subito efficace, tant’è che serve sul piatto d’argento a Galaverna l’attacco di prima intenzione su ricezione avversaria. Un finale punto a punto si conclude con l’attacco in diagonale di Mazzone che segna il 25-21 per Cuneo.

Inizia diversamente il secondo set; questa volta sono i padroni di casa a partire avanti 4-1. Gioco combattuto, ma anche leggermente più falloso da parte d’entrambe le formazioni. I cuneesi non demordono e punto dopo punto recupero e passano in leggero vantaggio, grazie anche all’efficienza a muro di Alborghetti, che sul 12-14 porta al time out pratense. Un finale tiratissimo, di grande adrenalina, vede Cuneo arrivare al set point 21-24 dopo il primo tempo di Alborghetti, l’ace e la pipe di Caio. Il successivo servizio out del brasiliano e un coordinamento sbagliato tra capitan Cortellazzi e il centrale bergamasco, porta al 23-24 e coach Serniotti richiama il sestetto con il time out. Rientrati in campo il regista cuneese riprende proprio da dove aveva lasciato e alzando il primo tempo ad Alborghetti, chiudono la seconda frazione 25-23 per Cuneo..

Ultimo set con andamento equilibrato, bene i cuneesi a mantenere la lucidità e a reagire nei momenti di svantaggio. Ben 3 gli ace al servizio in quest’ultimo set, firmati da Galaverna, Caio e Cortellazzi, quest’ultimo assegnato dal video check sul 18-21. L’attacco di Caio chiude l’ultimo set 25-22 e consegna i 3 punti pieni alla squadra cuneese che si porta a quota 22, ad un punto proprio dai friulani.

Eletto MVP della serata, l’opposto brasiliano, Caio Alexandre De Oliveira, che ha commentato così la prestazione dei cuneesi: « Al di là della mia prestazione personale, sono contento per come tutta la squadra ha reagito nei momenti di difficoltà che ci sono stati durante la partita e in cui ci siamo trovati qualche punto sotto, ma siamo stati bravi a recuperare. Faccio i complimenti a tutti i miei compagni di squadra, siamo sulla strada giusta per elevare il nostro livello di gioco».

La Lega Pallavolo e i Club di Serie A sostengono la XII Giornata delle Malattie Rare.
Istituita nel 2008 per volontà di EURORDIS, European Organisation for Rare Disease, l’organizzazione europea che raggruppa oltre 700 organizzazioni di malati di 60 paesi in rappresentanza di oltre 30 milioni di pazienti, la Giornata delle Malattie Rare è oggi un evento di caratura mondiale che coinvolge oltre 85 paesi nel mondo. In Italia la Giornata è coordinata da UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare Onlus. L’XII edizione, è all’insegna di un importantissimo tema: “Integriamo l’Assistenza Sanitaria con l’Assistenza Sociale – Bridging Health and Social Care”.  Per maggiori informazioni e aderire all’iniziativa visitate i siti https://www.eurordis.org/it o http://www.uniamo.org/.

La Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo nella 9^ giornata di ritorno, sabato 2 marzo alle ore 20.30, ospiteranno la Sieco Service Ortona.

 

9^ Ritorno (23/02/2019) – Regular Season Serie A2 Credem Banca – Girone Blu

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone  – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo
0-3
(21-25/23-25/22-25) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 3, Caio 19, Dutto 9, Alborghetti 4, Mazzone 13, Galaverna 7, Prandi (L1); Picco. N.e. Testa, Amouah, Bolla, Menardo, Armando (L2).
All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva: 47%; Attacco: 66%; Muri 5; Ace 6.

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone: Calderan , Link 13, Tassan 6, Bortolozzo 10, Marinelli 13, Deltchev 8, Lelli (L1); Della Corte. N.e. Bonante, Radin, Marini, Cecutti, Corazza, Saraceni (L2).
All.: Luciano Sturam
II All.: Fabio Bovari
Ricezione positiva: 46%; Attacco: 58%; Muri 5.

 

Arbitri: Sessolo Maurina, De Simeis Giuseppe

Durata: ’27, ’28, ’28.
Tot: ’83.

 

 

 

Stella Testa
Ufficio stampa Cuneo Volley