JUNIOR LEAGUE AD UN PASSO DAL PODIO! GRANDE ESPERIENZA ANCHE PER L’UNDER 13 3X3!

Miglior piazzamento societario assoluto per l’under 20 di Lega bianconera che a Castellana Grotte entra nelle prime quattro d’Italia. I piccolissimi di coach Piacentini chiudono 21esimi a Cavalese tornando a casa con una grande esperienza pallavolistica e di crescita. Da domani in campo l’under 16 alle finali nazionali di Alba Adriatica nel primo girone contro Porto Torres, Altamura e la favorita Padova

 

Arrivano grandi soddisfazioni dal settore giovanile bianconero che ha visto chiudersi la prima delle tre settimane che vedeva e vedrà impegnati i giovani Block Devils nelle varie finali nazionali di categoria.

Il colpo a sensazione lo piazza l’under 20 che, nelle Final Eight di Junior League (competizione riservata alla società di serie A di categoria), entra per la prima volta nella storia societaria tra le migliori quattro d’Italia.

Quarto posto finale per la truppa di coach Taba che dimostra di aver compiuto passi da gigante durante la stagione arrivando ad un soffio dal podio sconfitta, nella finale per la medaglia di bronzo dai parietà padroni di casa del Caatellana Grotte.

Resta lo stesso un grandissimo piazzamento per una formazione cresciuta esponenzialmente e grazie anche alla continuità e dalla sicurezza acquisite dai ragazzi che durante la stagione sono stati impegnati nei campionati di serie B e serie C.

Ottimo il girone eliminatorio con le vittorie 3-2 in rimonta contro Tuscania e 3-1 contro Santa Croce. Con il pass per le semifinali in tasca, i bianconeri hanno perso 3-1 il terzo match del girone contro Castellana Grotte. Nelle gare per i piazzamenti sul podio i Block Devils hanno dovuto lasciare il passo alla maggiore qualità tecnica e fisica di Civitanova (poi campione) ed ancora di Castellana, ma lo hanno fatto sempre a testa alta e giocando la propria pallavolo per la soddisfazione dello staff tecnico e di tutta la società bianconera.

Ha invece chiuso al 21esimo posto finale l’under 13 3X3 impegnata a Cavalese nelle finali nazionali di categoria. 4 vittorie (con Chiavari, Grottazzolina, Udine e ancora Chiavari) e 5 sconfitte (con Catania, Novara, Montichiari, Ischia e Lagonegro) il ruolino di marcia dei giovanissimi di coach Piacentini che tornano a Perugia con la consapevolezza di aver vissuto una grande esperienza sportiva e di crescita personale e di aver sempre lottato contro avversari più quotati.

Il periodo super intenso del settore giovanile bianconero continua ora questa settimana con le finali nazionali under 16 ad Alba Adriatica dove i Block Devils, freschi campioni regionali, difenderanno i colori dell’Umbria. Si parte domani con il primo girone eliminatorio che comprende anche Porto Torres, Altamura e la favorita Padova. La prima accederà al tabellone finale della manifestazione.

UFFICIO STAMPA SIR SAFETY CONAD PERUGIA