Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Newsletter Lega Volley: Coppe europee: settimana cruciale per le italiane. Stasera il posticipo SuperLega Padova-Milano
  Stampa

  Martedí 1 Marzo 2016 - 12:24  
Newsletter Lega Volley: Coppe europee: settimana cruciale per le italiane. Stasera il posticipo SuperLega Padova-Milano 
Coppe Europee
Champions League: Cucine Lube Civitanova, Trentino Diatec e DHL Modena a passo di carica per centrare la qualificazione ai PlayOffs 6.
CEV Cup: per Sir Safety-Sicoma Perugia l’imperativo è conquistare Mosca.
Challenge Cup: Calzedonia Verona in Francia per un posto in Semifinale
 
2016 DenizBank Champions League
Al via questa settimana l’ultimo turno valido per i PlayOffs 12 di Champions League che decreterà le sei squadre qualificate alla fase dei PlayOffs 6, anticamera dell’ambita Final Four della competizione (in programma a Cracovia il 16 e 17 aprile). Il primo giro a dodici ha visto il successo di PGE Skra Belchatow, Zenit Kazan, Belogorie Belgorod, Halkbank Ankara e, tra le italiane, di Cucine Lube Civitanova e Trentino Diatec.
Prima in Regular Season ad una giornata dal termine, prima squadra italiana a conquistare la partecipazione alla Champions League della prossima stagione, prima anche a scendere in campo: all’Eurosuole Forum mercoledì 2 marzo alle 20.30 (diretta Sky Sport 2) la Cucine Lube Civitanova ha il coltello dalla parte del manico per centrare l’obiettivo PlayOffs 6, lontano due stagioni dalla casa dei cucinieri. L’ottima prestazione messa in mostra in Turchia contro l’Arkas Izmir, e il buon momento di forma in Campionato, fa salire l’ottimismo dei fan biancorossi. La netta affermazione 0-3 consente ai ragazzi di Blengini di centrare la qualificazione (dove al varco ci sarà la vincente tra Modena-Ankara) con la conquista di due soli set. Una sconfitta 0-3- o 1-3 aprirebbe invece la strada al Golden Set.
Prova più complicata quella che attende in Emilia, giovedì 3 marzo, la DHL Modena. In diretta Sky Sport Plus a partire dalle 20.30 i gialli devono assolutamente sorprendere la compagine turca dell’Halkbank Ankara, condotta da un determinato Lorenzo Bernardi e animata dagli scatenati Dragan Travica, Tsvetan Sokolov e Kevin Le Roux, che tanto male hanno fatto agli uomini di Lorenzetti in Turchia, tornati a casa con la spada di Damocle sul capo. Nonostante i problemi in infermeria (con Petric out, Piano in forse, e il probabile rientro di Nikic in recupero), non sono ammessi passi falsi per raggiungere i PlayOffs 6: sarà utile solo una vittoria netta, 3-0 o 3-1, per aggiudicarsi il diritto di disputare il Golden Set e, quindi, a seguire, il dovere di vincerlo. Il PalaPanini, che si preannuncia strapieno, mai come giovedì dovrà essere “settimo uomo in campo” per spingere gli emiliani all’impresa.
Torna al PalaTrento con abiti europei, giovedì 3 marzo alle ore 20.30 (differita Sky Sport Plus dalle 22.30), la Trentino Diatec che dopo aver avuto ragione in terra belga del Volley Asse-Lennik, seppur con un misurato 2-3, è certamente determinata a non fallire l’appuntamento con i PlayOffs 6, sempre raggiunti dai gialloblù in tutte le partecipazioni in Champions dall’istituzione della fase PlayOffs nel 2009/10, eccezion fatta per la stagione 2012/13 (estromissione dei trentini da parte della Dinamo Moscow nei PlayOffs 12) e, ovviamente, la stagione 2010/11 dove la Società trentina si prese carico dell’organizzazione della Final Four a Bolzano passando quindi direttamente al termine della fase a Pool in Semifinale (anno che coincide anche con l’ultimo trofeo europeo conquistato). Ai ragazzi di Stoytchev, probabilmente in campo ancora senza Lanza e Djuric, occorre una vittoria con qualunque risultato per festeggiare serenamente la qualificazione. Una sconfitta al tie break chiamerebbe in causa il pericoloso Golden Set, mentre una sconfitta netta interromperebbe il cammino in Champions dei Campioni di’Italia.
 
LA FORMULA
La 2016 Champions League vede al via 28 squadre divise in 7 gironi da 4 squadre. Da questa League Round vengono promosse al turno successivo le prime classificate di ogni girone, e le migliori cinque seconde. La CEV sceglie a quel punto la candidata ad ospitare la Final Four tra le 12 squadre classificate, la quale accede direttamente in Semifinale (la sesta migliore seconda la rimpiazza per il passaggio di turno). La settima migliore seconda e le tre migliori terze classificate vanno a giocare la CEV Cup entrando nel Challenge Round.
Seguono i PlayOffs 12 e i PlayOffs 6, che qualificano le tre squadre per le Semifinali.
Tutti i turni sono con gare di andata e ritorno, tranne la Final Four.
Regola del Golden Set
Si gioca il Golden Set solo quando due squadre terminano gli incontri andata/ritorno con un uguale numero di punti (come in Serie A vengono assegnati 3 punti per le vittorie 3-0 o 3-1, 2 punti per la vittoria al tie break ed 1 punto per la sconfitta al tie break).
Es. Se una squadra vince la gara di andata 3-0 o 3-1, per qualificarsi al turno successivo senza disputare il Golden Set dovrà vincere almeno 2 set nella gara di ritorno.
 
La Champions League in TV
Tutti i turni di Champions sono visibili in streaming su www.laola1.tv
Fox International Channels Italy, che si è assicurata i diritti tv della manifestazione, trasmetterà tutte le gare in onda su Fox Sports HD, canale 204 di SKY, e Sky Sport Plus, canale 205.
 
Prossimo turno
Ritorno PlayOffs12
Mercoledì 2 marzo 2016, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova (ITA) - Arkas Izmir (TUR)  Diretta Sky Sport 2 (canale 202 del decoder Sky) commento di Stefano Locatelli
(Krticka-Nastase)
Giovedì 3 marzo 2016, ore 20.30
Trentino Diatec (ITA) - Volley Asse-Lennik (BEL)  Differita Sky Sport Plus dalle 22.30 (canale 205 del decoder Sky) commento di Roberto Prini
(Herbik-Ormonde)
DHL Modena (ITA) - Halkbank Ankara (TUR)  Diretta Sky Sport Plus (canale 205 del decoder Sky) commento di Stefano Locatelli
(Oleynik-Mitev)
 
2016 CEV Cup
Partiti nella giornata di ieri destinazione Russia, i ragazzi della Sir Safety-Sicoma Perugia cercano di ritrovare lo spirito giusto in vista della pesante trasferta che li aspetta. La prova incolore di domenica a Piacenza ha gettato non poche ombre sulla solidità della formazione umbra che deve ora lasciarsi tutto alle spalle per concentrarsi unicamente sulla sfida di ritorno del Challenge Round di CEV Cup, in programma mercoledì 2 marzo alle ore 17.00 italiane allo Sports Palace Dinamo di Mosca. La pesante sconfitta inferta dalla Dinamo Moscow al PalaEvangelisti nel match di andata (con l’azzurro Ivan Zaytsev che ha fatto il diavolo a quattro) ha in parte compromesso il bel cammino europeo della truppa di Kovac che ora, per avere chance di prosecuzione, deve espugnare il campo degli avversari concedendo al massimo un solo set, e tentare quindi l’affondo finale al Golden Set. Chi avrà la meglio troverà in Semifinale la vincente tra gli svizzeri del Lugano e la squadra russa del Surgut.
 
LA FORMULA
La Coppa CEV è divisa in Sedicesimi (32 squadre), Ottavi, Quarti, Challenge Round, Semifinali e Finali. I vincitori dei Sedicesimi passano il turno, mentre i perdenti giocano i Sedicesimi della Challenge Cup. Il torneo prosegue a eliminazioni fino ai Quarti, dove le 4 vincenti giocano il Challenge Round contro le 4 formazioni che scendono dalla CEV Champions League. Le 4 squadre che passeranno il turno accedono alle Semifinali.
Tutti i turni sono composti da gara di andata e ritorno, comprese le Fasi Finali (non si gioca la Final Four).
 
Prossimo turno
CEV Cup
Ritorno Challenge Round
Mercoledì 2 marzo 2016, ore 17.00 (italiane)
Dinamo Moscow (RUS) - Sir Safety-Sicoma Perugia (ITA)
(Cambre-Burkiewicz)
 
2016 Challenge Cup
È già arrivata in Francia per la sfida di ritorno dei Quarti di Challenge Cup la Calzedonia Verona, che ha ribaltato le sorti di Campionato rispetto a quelle della vigilia del match di andata. Se allora gli uomini di Giani erano reduci da due stop consecutivi, adesso gli scaligeri si affacciano all’importante return match europeo contro l’Arago de Sete (mercoledì 2 marzo alle ore 20.00), con le convinzioni positive che accompagnano una squadra reduce da tre vittorie consecutive, di cui l’ultima netta contro la Diatec Trentino. La capolista del Campionato francese, con 3 punti di vantaggio sull’inseguitrice Tours, cercherà in tutti i modi di ribaltare il 3-2 subito al PalaOlimpia per aggiudicarsi, davanti al pubblico amico, il passaggio in Semifinale: per blindare la qualificazione a cuor leggero gli scaligeri, che devono sciogliere ancora qualche dubbio in arrivo dall’infermeria, dovranno perciò vincere con qualsiasi risultato; una sconfitta al tie break porterebbe le due formazioni al Golden Set, mentre, nella peggiore delle ipotesi, incassare una sconfitta 0-3 o 1-3 estrometterebbe Baranowicz e compagni dalla corsa al trofeo, dove ad attendere ci sarà la vincente del confronto tra i greci dell’Ethnikos Alexandroupolis e i portoghesi del Benfica Lisboa, che giocano domani alle 18.00.
 
LA FORMULA
La Challenge Cup è divisa in First Round (2 squadre), 2nd Round (32 squadre), Sedicesimi, Ottavi, Quarti, Semifinali e Finali. Nella fase dei Sedicesimi, le 16 che hanno passato il turno si incontrano contro le 16 formazioni eliminate dai Sedicesimi di CEV Cup. Il torneo prosegue a eliminazioni fino ai Quarti: le 4 squadre che passeranno il turno accedono alle Semifinali.
Tutti i turni sono composti da gara di andata e ritorno, comprese le Fasi Finali (non si gioca la Final Four).
 
Prossimo turno
2016 Challenge Cup
Ritorno 4i di Finale
Mercoledì 2 marzo 2016, ore 20.00
Arago de Sete (FRA) - Calzedonia Verona (ITA)
(Hoger-Seifried)
 
 
SuperLega UnipolSai
Questa sera in campo Tonazzo Padova - Revivre Milano per il posticipo della decima
 
10a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Martedì 1 marzo 2016, ore 20.30
Tonazzo Padova - Revivre Milano  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Vagni-Sampaolo)
Addetto al Video Check: Giudica  Segnapunti: Brasolin
 
 

 


Italian Time: 1:45 - 25 Giu 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A