Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Revivre Milano  Strepitosa Milano: 3 punti a Padova
  Stampa

  Martedí 1 Marzo 2016 - 23:03  
Strepitosa Milano: 3 punti a Padova 
Revivre Milano: 

Milano torna da Padova con 3 punti guadagnati grazie a un ottimo gioco che ha concesso agli avversari un solo set. La partita si apre con due set che portano il sigillo meneghino: la Revivre non lascia scampo ai patavini che ci riprovano nel terzo parziale ma, alla fine, è Milano trascinata da uno Skrimov in grande spolvero a uscire vincitrice dall'incontro. La penultima giornata di SuperLega segna un altro importante traguardo raggiunto dalla squadra di Monti che ha potuto contare sull'ottima prestazione al servizio dei suoi giocatori, in particolare Todor Skrimov, MVP del match con 26 punti di cui ben 10 ace messi a segno.


 


LA PARTITA – Milano fa scendere in campo: Georgiev e Alletti centrali, Sbertoli in regia, Skrimov e Russomanno in posto 4, Milushev opposto, Tosi libero. Il sestetto di Padova è composto da: Giannotti opposto, Volpato e Averill al centro, Berger e Cook in posto 4, Orduna palleggiatore, Balaso libero.


Milano parte forte: Sbertoli firma l'ottavo punto con un pallonetto di seconda intenzione, Padova rincorre a quota 3. Il primo tempo giocato da Alletti dopo la pipe di Skrimov permette alla Revivre di mantenere 4 lunghezze di distacco. Milano esce da un momento di confusione grazie alla palla spinta da Skrimov sulle mani del muro di Padova e conquista il time-out tecnico (7 – 12). Dopo l'invasione a rete dei suoi giocatori, Baldovin interrompe il gioco chiedendo un time-out discrezionale. Padova recupera alcuni dei punti di vantaggio accumulati dai meneghini e si porta a – 4. Skrimov ottiene 3 set ball: la prima annullata dalla diagonale di Giannotti. Il set è chiuso dal primo tempo di Georgiev (22 – 25).


All'errore al servizio di Averill segue l'ace di Alletti. Continuano gli errori al servizio da parte di entrambe le formazioni tra cui quello di Averill che regala ai milanesi l'undicesimo punto. Georgiev porta Milano al time-out tecnico avanti di 4 punti. Baldovin chiede un time-out discrezionale in seguito all'ace di Skrimov che vale il punto numero 17 per i meneghini. Giannotti aggiunge un ulteriore errore al servizio e Milushev chiude il secondo parziale con un ace (15 – 25).


La prima azione del terzo set è lunghissima e ricca di difese: il punto è di Padova che lo ottiene fermando Skrimov a muro. Monti decide di parlare con la sua squadra in seguito al difficile inizio di parziale ma la formazione di casa continua a macinare punti (4 – 1). Con 2 ace Skrimov riporta la parità. Giannotti attacca sulle mani del muro meneghino e conquista il time-out tecnico (12 – 10). Milano raggiunge gli avversari grazie al nono ace del suo schiacciatore bulgaro e poi incrementa grazie a un muro (20 – 21). Cook e Diamantini fermano l'opposto meneghino e Padova ha a disposizione 2 set point. Il primo è annullato dal servizio sbagliato da Quiroga. A questo segue un altro errore: la palla indirizzata in rete da Sbertoli concede ai patavini il terzo parziale (25 – 23).


La Revivre trova la parità a quota 6 ma i padroni di casa sono determinati e mantengono un distacco di 2 punti. Il time-out tecnico è di Padova dopo l'attacco di Berger (12 – 11). Il match rimane stabile con Milano sul + 1. Il capitano meneghino sostituisce il giovane centrale bulgaro (17 – 19). Cook sbaglia il contrattacco e consegna 3 match ball agli ospiti. Russomanno e Alletti bloccano la strada a Giannotti e portano a casa il match 21 – 25.


 


LE DICHIARAZIONI


Valerio Baldovin (Tonazzo Padova): «Non abbiamo sottovalutato l’impegno di stasera. Abbiamo patito molto il loro servizio, ma da qui ci siamo disuniti raccogliendo errori che non possiamo e non dobbiamo fare. Siamo riusciti a riprendere il gioco in mano ma non è bastato. A Modena mi aspetto che la squadra esprima il suo gioco che stasera non è stato positivo».


 


Todor Skrimov (Revivre Milano): “Oggi non dico che sono stato fortunato, ma posso affermare che mi è riuscito quasi tutto quello che ho fatto. E’ stata una giornata un po’ a parte, non è che posso giocare così tutte le partite, però di sicuro avevo tanta voglia di fare bene come sempre e oggi si, ce l’ho fatta. I tre punti sono importantissimi per noi più per la testa che per la classifica.”


 


 


VIDEO CHECK


 


1° SET



8-14 (attacco Milushev) Video Check richiesto da: Tonazzo Padova per verifica in-out. 
Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Tonazzo Padova (9-14)



 


2° SET



2-6 (servizio Skrimov) Video Check richiesto da: Tonazzo Padova per verifica in-out. 
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Revivre Milano (2-7)



8-10 (servizio Averill) Video Check richiesto da: Tonazzo Padova per verifica in-out. 
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Revivre Milano (8-11)




14-23 (servizio Alletti) Video Check richiesto da: Revivre Milano per verifica in-out. 
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Tonazzo Padova (15-23)


 




3° SET



13-10 (attacco Milushev) Video Check richiesto da: Revivre Milano per verifica invasione. 
Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Revivre Milano (13-11)




17-15 (attacco Russomanno) Video Check richiesto da: Tonazzo Padova per verifica in-out. 
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Revivre Milano (17-16)




23-22 (attacco Milushev) Video Check richiesto da: Revivre Milano per verifica invasione. 
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Tonazzo Padova (24-22)


 




4° SET



13-13 (muro Berger) Video Check richiesto da: 1° arbitro per verifica in-out. 
Punto assegnato a Revivre Milano (13-14)




20-21 (servizio Giannotti) Video Check richiesto da: Tonazzo Padova per verifica in-out. 
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Revivre Milano (20-22)




20-22 (servizio Skrimov) Video Check richiesto da: Revivre Milano per verifica in-out. 
Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Tonazzo Padova (21-22)



 


TONAZZO PADOVA - REVIVRE MILANO 1 – 3


 


TONAZZO PADOVA: Cook 7, Bassanello, Leoni, Orduna 3, Giannotti 18, Balaso (L), Quiroga 1, Volpato 5, Averill 3, Berger 10, Milan, Diamantini 5, Lazzaretto.


1° Allenatore: Baldovin


2° Allenatore: Baldon


 


REVIVRE MILANO: Milushev 16, Gavenda, Alletti 15, Sbertoli 3, Skrimov 26, Russomanno 4, Tosi (L), De Togni 1, Rivan (L), Baranek, Boninfante, Georgiev 6, Burgsthaler, Marretta.


1° Allenatore: Monti


2° Allenatore: Held


 


ARBITRI - 1° Arbitro: Ilaria Vagni; 2° Arbitro: Vittorio Sampaolo.


 


NOTE – Durata set: 26', 22', 29', 27' per un totale di 1 ora e 44 minuti di gioco.


 


TONAZZO PADOVA: battute sbagliate 20, ace 2, ricezione positiva 41 per cento (perfetta 24 per cento), attacco 49 per cento, muri 5.


REVIVRE MILANO: battute sbagliate 22, ace 15, ricezione positiva 59 per cento (perfetta 28 per cento), attacco 48 per cento, muri 9.


 


MVP: Todor SKRIMOV (Revivre Milano)


 


Italian Time: 17:45 - 30 Giu 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A