Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Conad Reggio Emilia  Domani sera la Conad vuole fare lo scherzetto alla capolista Vibo
  Stampa

  Venerdí 4 Marzo 2016 - 20:15  
Domani sera la Conad vuole fare lo scherzetto alla capolista Vibo 
Al PalaBigi alle 20,30 per l'anticipo della 9a giornata di ritorno di Serie A2 UnipolSai, a far visita al Volley Tricolore arriva la Tonno Callipo, regina del campionato. L'ex Marchiani promette battaglia: "Siamo pronti, non abbiamo paura di loro e se saranno più forti dovranno dimostrarlo e sudarsela...".
Conad Reggio Emilia: 

 

Dopo aver centrato il settimo sigillo consecutivo e soprattutto le dieci vittorie nelle ultime undici gare domenica scorsa a Cantù, la Conad cerca la lode. Perché per arrivare alla cifra pazzesca delle undici vittorie, bisogna superare uno scoglio durissimo. Al PalaBigi domani sera (inizio alle ore 20,30) arriva la capolista Tonno Callipo Vibo Valentia per la 9a giornata di ritorno del campionato di Serie A2 UnipolSai. La regina del campionato sta viaggiando ad un ritmo pazzesco a +4 dalla seconda, ovvero Sora che il Volley Tricolore affronterà mercoledì nel turno infrasettimanale, per la serie “quattro giorni di fuoco”, anche se all'andata l'impresa coi ciociari fu proprio il trampolini di lancio della ciurma di Luca Cantagalli.
 
Vibo Valentia è una corazzata fortissima, ma arriva a Reggio giustamente con un po' di timore perché la striscia positiva della Conad induce a farlo. E soprattutto perché è l'unica ad aver fatto meglio dei calabresi nel girone di ritorno: 21 punti in 8 partite per Reggio, contro i 18 di Vibo.
Una serie positiva che il Volley Tricolore vorrebbe continuare per sognare il 4° posto che dista solamente a un punto o volendo addirittura il 3° posto lontano 3 punti. Posizioni alte che garantirebbero una spinta in più per i playoff.
 
Ma per l'impresa – che varrebbe il primo successo in serie A2 per i reggiani (nei precedenti, tre vittorie su tre per Vibo) servirà davvero una prestazione “da Oscar”. E servirà il miglior Manuele Marchiani in cabina di regia sotto rete a distribuire il gioco col suo talento. È lui il nostro “Leonardo Di Caprio” che tra l'altro sarà anche l'ex della partita. Da quando lui ha cominciato a girare al 100%, la squadra ha guadagnato tanto, dall'imprevedibilità fino a servizi d'oro per Cetrullo e Dolfo, ma anche i primi tempi devastanti orchestrati con Tondo e Benaglia, tutti protagonisti che non mancano mai di indicarlo con un dito come a dire: “questo punto per metà è tuo”.
Cantagalli conta tantissimo sulle doti del suo palleggiatore. Che come l'attore americano fresco di statuetta per l'ultimo capolavoro The Revenant, grida per la battaglia di domani sera e suona la carica: “Vibo è una bella corazzata – dice il “Marchio” - costruita per vincere il campionato. Noi stiamo attraversando un ottimo periodo e vogliamo allungare. Non abbiamo paura di loro e siamo pronti. Se sono più forti devono dimostrarlo e sudare. Segreti di questa serie incredibile? Non abbiamo segreti, le nostre vittorie sono frutto del lavoro ogni giorno in palestra e la cura dei dettagli. Poi ci vuole anche un pizzico di fortuna. Partita speciale per me da ex? A Vibo sono stato molto bene con tutti, dalla società fino ai compagni, dei quali tanti ritroverò da avversari domani sera. Ma stavolta voglio vincere io”.
 
E l'altro alzatore della Conad, Simone Bonante che ormai è diventato il portafortuna per eccellenza – ogni volta che alla vigilia viene intervistato, la Conad non perde mai - indica la rotta per poter vincere contro Vibo: “Negli spogliatoi abbiamo grande consapevolezza dei nostri mezzi, perché in questi due mesi e mezzo abbiamo costruito tanto. Sarà una partita difficile contro Vibo perché penso sia forse l'unica squadra che abbia qualcosina ancora più di noi. Ma andiamo in campo per prendere i tre punti. Ci vorrà una partita perfetta. E dobbiamo metterci carattere perché la nostra consapevolezza non ci fa certo partire sconfitti, anzi sappiamo di poterli mettere in difficoltà”.
 
PalaBigi che alle ore 16 sarà anche teatro della finale del campionato provinciale Under 15 che vede protagonisti i nostri ragazzi del Progetto Giovani del Volley Tricolore che si gioca il titolo con la Pieve Volley. L'ingresso è gratuito per questo match e al termine, dopo le premiazioni ad opera di Luca Cantagalli, ci sarà il “terzo tempo” con un rinfresco per genitori e ragazzi delle due sqaudre finaliste oltre che per i terzi classificati dei Vigili del Fuoco, altra realtà assieme alla Pieve Volley che compone il sodalizio del Progetto Giovani.
 
 



Italian Time: 5:40 - 3 Dic 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A