Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Globo Scarabeo Civita Castellana  Ultima casalinga per la Globo Scarabeo. Da Silva “seguiteci e sosteneteci fino alla fine”.
  Stampa

  Mercoledí 16 Marzo 2016 - 15:06  
Ultima casalinga per la Globo Scarabeo. Da Silva “seguiteci e sosteneteci fino alla fine”. 
Per l’ultima casalinga prima dei playoff Civita Castellana riceve Cantù sesta in classifica e a sei lunghezze di distanza. Poi scatterà il countdown per il derby con Tuscania che apre le porte dei playoff.
Globo Scarabeo Civita Castellana: 

Penultima giornata di regular season e ultimo appuntamento casalingo per la Globo Scarabeo contro la Cassa Rurale Cantù. Poi scatteranno i playoff con le posizioni finali ancora in divenire anche in vetta, dove è testa a testa tra Vibo e Sora. Il sestetto di coach Spanakis è reduce dalla buona prova contro Reggio Emilia espugnata al quinto set dimostrando che le energie fisiche e psicologiche sono ancora vive nel club laziale. Cantù è capitolata internamente contro la capolista Vibo mostrando però ancora una volta di essere squadra solida e compatta e che potrà ambire ad un ottimo playoff. Come dichiarato per bocca del suo Presidente Umberto Gerosa la squadra vuole guadagnare posizioni in griglia per evitare le due corazzate di testa nel primo turno playoff e vuole inoltre bissare il successo dell’andata quando al Pala Parini sconfisse Civita al quinto set (unico precedente tra le due squadre), nonostante l’assenza di Da Silva in campo. Obiettivi chiari e “bellicosi” quindi che preparano una piatto ostico da digerire per gli avversari sul taraflex di Monterotondo.

In casa Civita Castellana rimane alta la concentrazione e tra riposi, sedute in sala pesi e allenamenti tecnici ci si prepara ad affrontare queste due ultime partite al meglio delle forze, con uno sguardo ovviamente già proiettato in avanti, per ambire ad arrivare più in alto possibile nelle sfide tra le otto regine della stagione.

Coach Spanakis invita a non abbassare la guardia fino in fondo:” Domenica ci aspetta un'altra partita molto difficile. D'ora in poi ci aspettano solo avversari di primissimo livello, considerando anche l'ultima a Tuscania e i quarti di playoff che ci metteranno di fronte ad avversari di prima fascia. Cantù è un avversario durissimo, ha una base di giocatori che si conosce a memoria più due bande di grande prospettiva ed un opposto che ha già fatto benissimo nel campionato italiano. Ha un gioco molto rapido grazie ad un palleggiatore abile ed estroso, due laterali molto potenti e una coppia di centrali di grande fisicità ed esperienza. Dovremo cercare di arginare queste loro qualità per poterci creare le opportunità per la vittoria.”

Parla poco Paulo Da Silva, il carioca ormai adottato da Civita Castellana, e preferisce farsi sentire in campo (ricordiamo che è tuttora il bomber del Campionato di A2) ma ci tiene questa volta a rivolgere un invito al pubblico: “Stiamo facendo un grande campionato insieme ai compagni e quello che stiamo vivendo è il frutto del lavoro e dell’impegno che abbiamo messo in questi mesi. Ora siamo in ballo e vogliamo ballare fino alla fine e vorrei che il pubblico romano, viterbese ed in generale laziale venisse in massa a sostenerci perché può fare realmente la differenza in questi momenti della stagione. Ci serve un tifo caldo, un tifo brasilero.”

In casa canturina è il tecnico Massimo Della Rosa ad inquadrare il match: “Domenica abbiamo giocato una buonissima partita con Vibo che per vincere ha dovuto giocare sopra i suoi standard abituali che sono comunque altissimi. Ora ci attende una gara difficile contro una squadra molto ben organizzata ma con delle individualità di altissimo livello come Paolucci e Da Silva. Al di là di questi giocatori c'è una squadra molto ben messa in campo. Cercheremo di conquistare qualche punto per presentarci poi nelle migliori condizioni allo scontro diretto in casa contro Siena nella giornata di Pasqua”.

Nell’ultimo turno sarà invece confronto aperto e senza quartiere contro Tuscania per un derby che vale il prestigio regionale ma la cui posta in palio sarà sicuramente un posto di blasone nella classifica finale che andrà sugli annali. Nella scorsa stagione di A2 Tuscania arrivò ultima al suo primo anno nelle massime serie mentre Civita Castellana si aggiudico con pieno merito il campionato cadetto e la promozione. Ora le due formazioni stanno disputando entrambi un campionato entusiasmante con Civita quasi sempre davanti ai tuscanesi nel corso della stagione.
Premesse gustose quindi per l’ultimo derby dell’anno ma prima c’è lo scoglio Cantù.

Foto by Marika Torcivia

Fabrizio Migliosi
Ufficio Stampa Globo Scarabeo


Italian Time: 10:48 - 25 Set 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A