Lega Pallavolo Serie A, Via Giuseppe Rivani, 6 - 40138 Bologna - Tel +39 051 4195660 - Fax +39 051 4195619 - Partita Iva 03747920373 - email: info@legavolley.it
 
 
 
Legavolley  Newsletter Lega Volley: Del Monte® Coppa Italia: presentazione dei match del week end. Parlano gli allenatori. Programma media. Pillole Volley Land
  Stampa

  Giovedí 4 Febbraio 2016 - 13:07  
Newsletter Lega Volley: Del Monte® Coppa Italia: presentazione dei match del week end. Parlano gli allenatori. Programma media. Pillole Volley Land 
 
Del Monte® Coppa Italia e Del Monte® Volley Land
Tutto pronto per la Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four e per la Finale Del Monte® Coppa Italia A2

A tre anni di distanza, i riflettori del Mediolanum Forum di Assago (MI) si riaccendono sulla Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four e sulla Finale Del Monte® Coppa Italia Serie A2, che torna protagonista all’interno della kermesse della massima serie.
Soprattutto, l’impianto milanese è pronto a riabbracciare il “Popolo degli Zainetti” di Volley Land, quest’anno griffato Del Monte®. Dopo sette anni di assenza, la grande fiera della pallavolo, giunta alla undicesima edizione, ritorna in grande stile nella casa in cui, nel 1996, ha mosso i primi passi.
Tutto questo accadrà sabato 6 e domenica 7 febbraio 2016, con le spettacolari giocate delle quattro squadre Semifinaliste di SuperLega (DHL Modena, Cucine Lube Banca Marche Civitanova, Diatec Trentino e Sir Safety Conad Perugia) e delle Finaliste della Serie A2 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia) che si alterneranno al divertimento delle numerosissime attività, dei giochi e degli eventi organizzati all'interno del Del Monte® Volley Land dalla Lega Pallavolo Serie A, in collaborazione con il Compitato Regionale FIPAV Lombardia ed il Comitato Provinciale FIPAV Milano.
 
Sabato 6 febbraio la giornata inizierà presto: alle 9.00 del mattino l’apertura dei cancelli del Mediolanum Forum di Assago accoglierà le migliaia di appassionati che inizieranno ad invadere la “Volley Gallery”, area dedicata agli stand dei Club di Serie A e delle aziende partner, e la “Fun Area”, lo spazio allestita al piano inferiore in cui il “Popolo degli Zainetti” si potrà scatenare con l’immancabile Del Monte® Gioca e Impara col Campione presidiati da Jack Sintini e Maurizia Cacciatori, con i tornei per tutte le età (dal 3vs3 ai tornei Under e Over 16, quest’ultimo organizzato nell’UnipolSai Court) e tutte le altre iniziative che si svolgeranno durante la giornata.
Alle 15.00 inizia il grande volley con la prima delle due Semifinali in programma: DHL Modena - Sir Safety Conad Perugia (diretta RAI Sport 1). Subito spettacolo ai massimi livelli che continuerà alle 17.30 con la seconda sfida di giornata, ovvero Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Diatec Trentino (diretta rai sport 1). E non finisce qui perché alle 20.30 ci sarà spazio anche per la pallavolo femminile con il match della Master Group Sport Volley Cup tra Club Italia - Metalleghe Sanitars Montichiari.
 
Domenica 7 febbraio, sempre alle 9.00 del mattino, si riaprono le porte del Mediolanum Forum con la ripresa delle attività dedicate a tutti gli appassionati. Nel pomeriggio gli eventi clou della due giorni milanese: alle 14.00 Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si contenderanno la Del Monte® Coppa Italia Serie A2 (diretta Sport 1, ch 61 del digitale terrestre e Lega Volley Channel) mentre alle 17.30 le vincenti delle due Semifinali del sabato daranno vita alla Finalissima della Del Monte® Coppa Italia SuperLega.
 
A domare i palloni scagliati ad alta velocità sul campo da gioco ci sarà sempre il Video Check System, che proprio al Mediolanum Forum fu montato ed utilizzato ufficialmente per la prima volta nella storia del Campionato italiano nell'edizione 2012/13 della Final Four di Coppa Italia. All’esordio furono 10 le telecamere installate per sorvegliare i palloni in/out. A tre anni di distanza saranno invece 18 gli obiettivi collocati intorno al campo, per un totale di registrazione pari a 2630 fotogrammi al secondo, che controlleranno in/out, invasione a rete e tocchi del muro. Immagini del Video Check che verranno mostrate al Forum grazie ai maxischermi posizionati all’interno dell'arena che avranno anche la funzione di intrattenere il pubblico con divertenti coreografie e con le migliori immagini “Social” (#volleyland: l’hashtag social è già attivo su Instagram e Facebook).
 
RAI Sport dedicherà grandissimo spazio alla kermesse milanese, con una grande anteprima su RAI 2: Simona Rolandi, giornalista sportiva della rete pubblica, lancerà infatti direttamente da bordo campo la trasmissione “Dribbling”, dalle 13.30 alle 14.00. Poi spazio alle dirette in HD su RAI Sport 1 sia sabato 6 che domenica 7 febbraio per tutte le gare della SuperLega.
 
L’evento sarà seguito anche a livello mondiale: saranno in diretta o near-live Bein Sport Medio Oriente e Nord Africa (Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia), Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Sportklub Poland (Polonia), Sport Tv (Turchia), Bein Sport France (Francia, Monaco, Andorra, Mauritius e Madagascar), beIN Sport USA (USA e Canada), Band Sport (Brasile), Sport 5 (Israele), Channel 11 (Belgio), Romtelecom (Romania), OTE (Grecia), Cyta (Cypro), IMG (distribuzione streaming mondiale per betting). In differita Asahi TV (Giappone).
 
Il programma:
 
Del Monte® Volley Land
Mediolanum Forum - Assago (MI)
Sabato 6 e domenica 7 febbraio 2016
Apertura cancelli: ore 9.00
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega - Final Four
Sabato 6 febbraio 2016, ore 15.00
1a Semifinale
DHL Modena (1a) – Sir Safety Conad Perugia (4a)  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Sabato 6 febbraio 2016, ore 17.30
2a Semifinale
Cucine Lube Banca Marche Civitanova (2a) - Diatec Trentino (3a)  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
 
Sabato 6 febbraio 2016, ore 20.30
Club Italia - Metalleghe Sanitars Montichiari
 
Del Monte® Coppa Italia – Finale Serie A2
Domenica 7 febbraio 2016, ore 14.00
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia  Diretta Sport 1 (ch 61) e Lega Volley Channel
 
Del Monte® Coppa Italia – Finale SuperLega
Domenica 7 febbraio 2016, ore 17.30
Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
 
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four
 
DHL Modena – Sir Safety Conad Perugia
 
In cerca del bis e della Coppa Italia numero dodici. Con questo spirito la DHL Modena si presenta alla Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four forte del trofeo conquistato la scorsa stagione dopo 17 anni dall’ultimo vinto dai canarini. La squadra di Angelo Lorenzetti arriva alla sfida di sabato 6 febbraio (ore 15.00) da prima della classe della SuperLega UnipolSai, forte fino ad ora di 15 successi e di una sola sconfitta ottenuti in Regular Season. Nei Quarti di Finale i modenesi si sono imposti, non senza qualche difficoltà, sulla Gi Group Monza, vincendo la gara d’andata in un incredibile tie break (con Monza che ha recuperato due set di svantaggio cedendo poi 13-15 al tie break), incassando poi una vittoria 3-1 nel match di ritorno. L’accoppiamento delle Semifinali vede la DHL Modena affrontare, per la prima volta in Coppa Italia, la Sir Safety Conad Perugia. Per gli umbri si tratta della terza partecipazione consecutiva alla Final Four in quattro anni di presenza nella massima serie. La squadra di Slobodan Kovac, vincente nei Quarti di Finale sulla Calzedonia Verona (2-3 all'andata in Veneto e 3-1 al ritorno), vuole cercare di sorprendere tutti provando a battere Modena e conquistare la seconda Finale della propria storia dopo quella raggiunta nell’edizione bolognese 2013/14 (battuta nel match conclusivo dalla Copra Elior Piacenza). In questa stagione DHL Modena e Sir Safety Conad Perugia, entrambe impegnate in Europa (i modenesi in Champions League e i perugini in CEV Cup), si sono incontrate nella nona giornata di andata al PalaPanini di Modena: risultato finale di 3-1 per Modena in un match combattutissimo fino all’ultimo punto.
 
PRECEDENTI:7 (3 successi Modena, 4 successi Perugia)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: non ci sono precedenti tra queste due formazioni.
EX: Nemanja Petric a Perugia dal 2011 al 2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato e Coppa Italia: Milos Nikic – 3 muri vincenti ai 100 (DHL Modena); Alberto Elia – 1 attacco vincente ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia).
 
La storia di Modena in Coppa Italia
33 partecipazioni: 14 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2014-2015 (vincente in Finale contro la Diatec Trentino), 2013-2014 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Diatec Trentino), 2012-2013 (eliminata in Semifinale dalla Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2011-2012 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2010-2011 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2009-2010 (eliminata in Semifinale dall’Itas Diatec Trentino), 2007-2008 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2006-2007 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2005-2006 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Copra Berni Piacenza), 2002-2003 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2001-2002 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Maxicono Parma), 2000-2001 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche), 1999-2000 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso), 1998-1999 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso).
19 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1997-1998 (vincente in Finale contro la Alpitour Traco Cuneo), 1996-1997 (vincente in Finale contro la Alpitour Traco Cuneo), 1995-1996 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso), 1994-1995 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1993-1994 (vincente in Finale contro la Maxicono Parma), 1992-1993 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 1991-1992 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Gabeca Montichiari), 1989-1990 (sconfitta in Finale dalla Maxicono Parma), 1988-1989 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1987-1988 (vincente in Finale contro la Camst Bologna), 1986-1987 (2a posizione (su 3) con 4 punti), 1985-1986 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1984-1985 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1983-1984 (2a posizione (su 4) con 4 punti), 1982-1983 (eliminata nel 3° turno dalla Thermomec Padova), 1981-1982 (2a posizione (su 4) con 4 punti), 1980-1981 (poule finale (4a posizione (su 4) con 0 punti), 1979-1980 (1a posizione (su 4) con 4 punti), 1978-1979 (1a posizione (su 4) con 6 punti).
11 trofei vinti: 2014-2015 contro Diatec Trentino, 1997–1998 contro Alpitour Traco Cuneo, 1996–1997 contro Alpitour Traco Cuneo, 1994–1995 contro Sisley Treviso, 1993–1994 contro Maxicono Parma, 1988–1989 contro Sisley Treviso, 1987–1988 contro Camst Bologna, 1985–1986 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1984–1985 (1a posizione (su 4) con 6 punti), 1979–1980 (1a posizione (su 4) con 4 punti), 1978-1979 (1a posizione (su 4) con 6 punti).
 
La storia di Perugia in Coppa Italia
4 partecipazioni: 3 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2014-2015 (eliminata in Semifinale dalla Diatec Trentino), 2013-2014 (sconfitta in Finale dalla Copra Elior Piacenza), 2012-2013 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino).
1 in Coppa Italia A2 nella stagione 2011-2012 (eliminata in Semifinale dalla BCC-NEP Castellana Grotte).
 
Angelo Lorenzetti (allenatore DHL Modena): Arriviamo a questa Final Four di corsa, come di corsa stiamo giocando questa stagione, è il bello e il brutto di un Campionato molto duro. Come DHL Modena speriamo naturalmente di essere protagonisti a Milano, consci di giocarci la Coppa contro grandi squadre e pronti ad un evento bello quanto importante. Ci saranno tanti modenesi sugli spalti e sarà speciale giocare davanti ad una grande macchia gialloblù. Volley Land? E’ un grande evento, al quale ho già partecipato, un momento di aggregazione speciale, che fa bene al nostro sport”.
Boban Kovac (allenatore Sir Safety Conad Perugia): Modena è una squadra di altissimo livello costruita per vincere tutto in Italia ed Europa, ma la semifinale è una partita secca e può succedere di tutto. Siamo ad una Final Fuor che abbiamo fortemente voluto e cercato nei quarti con Verona giocando molto bene. Adesso dobbiamo e possiamo ripeterci perché abbiamo giocatori di classe. La cosa importante sarà affrontare la partita con energia positiva e spirito giusto. Noi partiamo per Milano per vincere il trofeo. Poi naturalmente sarà il campo a dire chi merita”.
 
Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Diatec Trentino
 
Alle 17.30 di sabato 6 febbraio la seconda Semifinale della Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four regalerà altre emozioni. Sul campo tricolore si sfideranno per la 47a volta nella propria storia Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Diatec Trentino, seconda e terza della classifica provvisoria della SuperLega UnipolSai. Per la prima volta in assoluto queste due superpotenze si incontreranno in Semifinale di Coppa Italia, con i 4 precedenti disputati nella corsa al trofeo della massima serie (3 vittorie per Trento, 1 per Civitanova) che ha visto le due contendenti scontrarsi nei Quarti di Finale (2002/03 e 2005/06) e in Finale (2011/12 e 2012/13). Sfida delicata, con i marchigiani che vanno alla ricerca della Finale che manca dall’edizione 2012/13 giocata al Mediolanum Forum di Assago proprio contro Trento e soprattutto della vittoria del Trofeo che non arriva dalla stagione 2008/09 (vittoria contro Cuneo nel match conclusivo). L’edizione 2012/13 giocata ad Assago rievoca, per la Diatec Trentino, il ricordo piacevolissimo della vittoria della Del Monte® Coppa Italia, la terza della propria storia. Successo che nelle ultime due annate la squadra Campione d’Italia in carica non è riuscita a replicare, uscendo sconfitta in Semifinale nel 2013/14 ad opera di Piacenza ed in Finale nel 2014/15 contro Modena. La squadra di Stoytchev lotterà con il coltello tra i denti contro i ragazzi allenati da Blengini, con la speranza di eguagliare il risultato finale ottenuto quest’anno in Campionato (vittoria in rimonta per 3-2 al PalaTrento dopo l’iniziale svantaggio di 0-2).
 
PRECEDENTI: 46 (19 successi Civitanova, 27 successi Trento)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: 4 –Finale 2012-2013 (Trento - Civitanova 3-1), Finale 2011-2012 (Civitanova - Trento 2-3), Quarti di Finale 2005-2006 (Civitanova – Trento 1-3), Quarti di Finale 2002-2003 (Civitanova – Trento 3-1)
EX: Osmany Juantorena a Trento dal 2009 al 2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato e Coppa Italia: Klemen Cebulj – 2 muri vincenti ai 100, Osmany Juantorena – 4 battute vincenti alle 300, Ivan Miljkovic – 24 punti ai 5000 – 4 battute vincenti alle 300, Dragan Stankovic – 1 partita giocata alle 200 e – 1 attacco vincente ai 1000 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova).
 
La storia di Civitanova in Coppa Italia
21 partecipazioni: 16 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2014-2015 (eliminata in Semifinale da Modena Volley), 2013-2014 (eliminata in Semifinale dalla Sir Safety Perugia), 2012-2013 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2011-2012 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2010-2011 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009-2010 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Trenkwalder Modena), 2008-2009 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2007-2008 (vincente in Finale contro la M. Roma Volley), 2005-2006 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2004-2005 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Edilbasso&Partners Padova), 2003-2004 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002-2003 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 2001-2002 (eliminata in Semifinale dalla Maxicono Parma), 2000-2001 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1999-2000 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Casa Modena Unibon), 1998-1999 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Iveco Palermo – diff. Set/Punti).
5 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1997-1998 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Conad Ferrara), 1996-1997 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Alpitour Traco Cuneo), 1995-1996 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Las Daytona Modena), 1994-1995 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Fochi Bologna), 1993-1994 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Daytona Modena).
4 trofei vinti: 2008–2009 contro Bre Banca Lannutti Cuneo, 2007–2008 contro M. Roma Volley, 2002–2003 contro Sisley Treviso, 2000–2001 contro Sisley Treviso.
 
La storia di Trento in Coppa Italia
14 partecipazioni: 14 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2014-2015 (sconfitta in Finale da Modena Volley), 2013-2014 (eliminata in Semifinale dalla Copra Elior Piacenza), 2012-2013 (vincente in Finale contro la Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2011-2012 (vincente in Finale contro la Lube Banca Marche Macerata), 2010-2011 (sconfitta in Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009-2010 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2008-2009 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2007-2008 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2005-2006 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2004-2005 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2003-2004 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002-2003 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2001-2002 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2000-2001 (eliminata nei Quarti di Finale della fase preliminare dalla Noicom Brebanca Cuneo).
3 trofei vinti: 2012-2013 e 2011-2012 contro la Lube Banca Marche Macerata, 2009-2010 contro la Bre Banca Lannutti Cuneo.
 
Gianlorenzo Blengini (allenatore Cucine Lube Banca Marche Civitanova): Le quattro Semifinaliste sono in linea con i pronostici degli addetti ai lavori che avevano indicato cinque squadre tra le più accreditate. Il Quarto di Finale più equilibrato, infatti, è stato quello tra Perugia e Verona, con due gare decise nelle fasi conclusive. Parlando della nostra Semifinale contro Trento, siamo consapevoli che sarà una partita molto dura. Incontreremo una squadra che sta giocando molto bene e che ci ha già battuto nel match di Campionato, in una gara decisa da pochi dettagli al tie break. Dunque la sfida di sabato sarà l’occasione per una rivincita. Ripeto, ci attende una gara difficile, ma questa non è di certo una novità: per superare Trento dovremo giocare al nostro meglio. Adesso arrivano le partite che attendevamo, quelle decisive, per cui ci stiamo allenando sin da inizio stagione e sappiamo benissimo che vanno affrontate al miglior livello possibile".
Radostin Stoytchev (allenatore Diatec Trentino): Far parte delle quattro squadre che si contenderanno la vittoria della Del Monte® Coppa Italia 2016 è già uno splendido punto di partenza, tutt’altro che scontato tenendo conto che una formazione ambiziosa e di valore come Verona è invece rimasta fuori. Non vogliamo però limitarci solo a fare presenza al Mediolanum Forum; abbiamo l’opportunità di capire a che livello siamo rispetto alle squadre più forti del campionato di SuperLega e ci giocheremo le nostre chances sino in fondo, senza paura. Di fronte troveremo un avversario fortissimo come la Cucine Lube Banca Marche che ci precede in classifica e ha dimostrato di essere più avanti di noi sotto tanti punti di vista. La vittoria in campionato ottenuta due mesi fa al PalaTrento non fa testo; in quella circostanza abbiamo avuto anche una buona dose di fortuna. Conosciamo il valore di chi ci troveremo dall’altra parte della rete ma non partiamo battuti, daremo tutto”.
 
LA FORMULA
Le squadre classificate dal 1° all’8° posto al termine del girone di andata (13 dicembre) disputeranno i Quarti di Finale sulla base del tabellone, con incontri di andata e ritorno (22 dicembre 2015 e 14 gennaio 2016). Nel caso di una vittoria per parte e stessa somma di punti, si disputerà, sempre sul campo della gara di ritorno, un set supplementare di spareggio ai 15 punti (è il sistema valido nelle gare di Coppe Europee). La gara di andata si giocherà in casa della squadra con peggior classifica, quella di ritorno in casa della squadra con miglior classifica.
Le quattro squadre vincitrici accederanno alla Final Four (6 – 7 febbraio) che assegnerà la 38a Coppa Italia.
 
IL TABELLONE

 

           

1a DHL Modena             2

         

3-2  3-1

1a DHL Modena                  

       

8a Gi Group Monza       0

 

       
 

 

 

     

4a Sir Safety Conad Perugia                        2

 

 

     

3-2  3-1

4a Sir Safety Conad Perugia

 

     

5a Calzedonia Verona   0

 

 

     
   

 

Del Monte® Coppa Italia SuperLega

 

2a Cucine Lube Banca Marche Civitanova                    2

 

 

2015/16

 

3-0  3-0

2a Cucine Lube Banca Marche Civitanova       

 

     

 

7a Ninfa Latina             0

 

 

     

 

 

 

 

     

 

3a Diatec Trentino        1

 

       

 

3-0  2-3

3a Diatec Trentino             

       

 

6a Exprivia Molfetta      1

         

 

           

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
ALBO D’ORO COPPA ITALIA SUPERLEGA
1978/79 Panini Modena
1979/80 Panini Modena
1980/81 Edilcuoghi Sassuolo
1981/82 Santal Parma
1982/83 Santal Parma
1983/84 Bartolini Bologna
1984/85 Panini Modena
1985/86 Panini Modena
1986/87 Santal Parma
1987/88 Panini Modena
1988/89 Panini Modena
1989/90 Maxicono Parma
1990/91 Il Messaggero Ravenna
1991/92 Maxicono Parma
1992/93 Sisley Treviso
1993/94 Daytona Modena
1994/95 Daytona Las Modena
1995/96 Alpitour Traco Cuneo
1996/97 Las Daytona Modena
1997/98 Casa Modena Unibon
1998/99 Tnt Alpitour Cuneo
1999/00 Sisley Treviso
2000/01 Lube Banca Marche Macerata
2001/02 Noicom Brebanca Cuneo
2002/03 Lube Banca Marche Macerata
2003/04 Sisley Treviso
2004/05 Sisley Treviso
2005/06 Bre Banca Lannutti Cuneo
2006/07 Sisley Treviso
2007/08 Lube Banca Marche Macerata
2008/09 Lube Banca Marche Macerata
2009/10 Itas Diatec Trentino
2010/11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011/12 Itas Diatec Trentino
2012/13 Itas Diatec Trentino
2013/14 Copra Elior Piacenza
2014/15 Parmareggio Modena
 
 
Finale Del Monte® Coppa Italia Serie A2
Confronto tra le prime della classe, domenica 7 febbraio alle 14.00, in diretta tv su Sport 1 e in live streaming su Lega Volley Channel. Globo Banca Pop. Frusinate Sora e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si giocano il trofeo ad Assago. Semaforo verde per il Video Check System
 
Countdown per la finalissima. L’atto conclusivo della Del Monte® Coppa Italia Serie A2 UnipolSai andrà in scena nel week end grazie al tanto atteso ritorno di Volley Land, evento contenitore al Mediolanum Forum di Assago. Domenica 7 febbraio, alle 14.00, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, dominatrici della Regular Season in coabitazione a 42 punti, si guarderanno negli occhi anche nella resa dei conti del trofeo iridato. Il match andrà in diretta tv su Sport 1 (canale 61 del digitale terrestre) e in live streaming su Lega Volley Channel (Sportube.tv). Ad aiutare arbitri ci sarà l’occhio elettronico del Video Check System, attivo anche per la Finale della Serie A2.
Dopo tanta gavetta e sei stagioni brillanti, ma mai particolarmente fortunate nella Del Monte Coppa Italia® Serie A2, in cui sono arrivate tre eliminazioni ai Quarti di Finale e altrettante in Semifinale, la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è affamata di vittorie alla vigilia della sua prima Finale e si presenta al gran ballo delle debuttanti con consapevolezza rinnovata. Dopo aver eliminato tra le mura amiche la Cassa Rurale Cantù al tie break e la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania per 3-1, il sestetto di Fabio Soli si trova di fronte l’ostacolo più duro. In programma un match di altissimo profilo, anche se la vittoria esterna in rimonta al quinto set nello scontro diretto del 3 gennaio in Regular Season, con tanto di titolo d’inverno soffiato al fotofinish, fa ben sperare i giocatori ciociari. Così come il recupero in classifica nell’ultimo turno di campionato grazie al 3-0 casalingo contro Ortona e al passo falso del team calabrese a Brescia, maturato al quinto set nel posticipo di lunedì. Nel computo complessivo degli scontri diretti tra le finaliste, i sorani sono in vantaggio con tre vittorie su quattro gare: l’unica sconfitta per i laziali è maturata proprio in Coppa Italia, nei Quarti di Finale della scorsa stagione. Tra i più motivati nel roster laziale spicca l’alzatore Marco Fabroni, che ha nel mirino i 200 ace tra Campionato e Coppa Italia, distanti soltanto quattro battute vincenti. La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, detentrice del trofeo, insegue la terza Coppa Italia. In caso di successo, la formazione di Vincenzo Mastrangelo centrerebbe un risultato storico passando agli annali come squadra più vincente nella manifestazione iridata per club di A2 e unico collettivo capace di vincere due edizioni consecutive. La società vibonese vanta nel palmares le medaglie d’oro conquistate in Finale con la Raffaele Lamezia, nella stagione 2002-2003, e con il Volley Potentino Potenza Picena, lo scorso anno, al PalaTricalle di Chieti. Approdato ad Assago dopo i turni casalinghi vinti con l’identico punteggio di 3-1 contro Ortona e Siena, il sodalizio del best scorer del Campionato (Peter Michalovic), annovera ben cinque Finali su sei partecipazioni alla Coppa di A2. Nella storia del club figurano anche sette partecipazioni alla Coppa Italia di A1 con il rammarico di una Finale persa nel 2004-0005 contro la Sisley Treviso. Tra le curiosità spicca la presenza in banda dello schiacciatore Cristian Casoli nel probabile starting six di Vibo Valentia. Il martello classe ‘75, tra i più “anziani” di sempre a disputare la Finalissima, riprova ad alzare il trofeo dopo la delusione dello scorso anno per la sconfitta patita sul filo di lana proprio contro il suo attuale team di appartenenza.
 
 
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
 
PRECEDENTI: 4 (3 successi Sora, 1 successo Vibo Valentia)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: 1 - Quarti di Finale 2014-2015 (Sora – Vibo Valentia 2-3)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato e Coppa Italia: Marco Fabroni – 4 battute vincenti alle 200 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).
 
La storia di Sora in Coppa Italia
6 partecipazioni in Coppa Italia di A2 nelle stagioni 2014/15 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), 2013/14 (eliminata in Semifinale dalla Tonazzo Padova),
2012/13 (eliminata in Semifinale dalla Sidigas HS Atripalda), 2011/12 (eliminata ai Quarti di Finale dalla BCC-NEP Castellana Grotte), 2010/11 (eliminata in Semifinale dalla Marcegaglia CMC Ravenna), 2009/10 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Samgas Crema).
 
La storia di Vibo Valentia in Coppa Italia
12 partecipazioni: 7 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2013-2014 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Copra Elior Piacenza), 2012-2013 (eliminata in Semifinale dall’Itas Diatec Trentino), 2011-2012 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2010-2011 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2008-2009 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2005-2006 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2004-2005 (sconfitta in Finale dalla Sisley Treviso).
5 in Coppa Italia A2 nelle stagioni 2014-2015 (vincente in Finale contro B-Chem Potenza Picena), 2007-2008 (sconfitta in Finale dalla Marmi Lanza Verona), 2003-2004 (sconfitta in Finale dalla Marmi Lanza Verona), 2002-2003 (vincente in Finale contro la Raffaele Lamezia), 2001-2002 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Raffaele Lamezia).
2 trofei vinti in Coppa Italia A2: 2014-2015 contro B-Chem Potenza Picena, 2002-2003 contro la Raffaele Lamezia.
 
Fabio Soli (allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora):Siamo di fronte all’appuntamento più importante della stagione fin qui trascorsa. Entrare in Finale era un obiettivo che la società si era prefissato dai primi movimenti di mercato e fin quanto fosse ambito è stato chiaro dopo l’ultima palla caduta nella gara di Semifinale contro Tuscania. Negli occhi di tutti si poteva leggere la grandezza di quanto accaduto, non è stato semplice ma il gruppo se l’è guadagnato e anche tutto il pubblico del PalaGlobo che ha potuto gioire in casa sua. L’obiettivo raggiunto però lo definirei “di passaggio” in quanto, una volta conquistata la Finale, questa squadra può avere l’ambizione di andare a Milano e giocarsela. Questo è quello che merita la società Argos Volley per tutti gli sforzi profusi, sia economici che sociali, nei tanti anni di attività investiti per il movimento pallavolistico locale e nazionale. Il calore dei festeggiamenti, delle parole, degli abbracci che ancora continuano ad arrivare, mi fa capire che tutta la città di Sora è orgogliosa di quanto fatto e di quanto si potrà raggiungere. Noi andremo a Milano per onorare questo traguardo cercando di esprimere la nostra pallavolo nel miglior modo possibile. Nel gruppo c’è fiducia e tranquillità, il serbatoio fisico e mentale è pieno, e arrivare a Milano e capire la vera entità della competizione inserita in un grandissimo evento di portata nazionale ci farà venire ancora più voglia di scrivere il nome di Sora su quel palcoscenico”.
Vincenzo Mastrangelo (allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia):Siamo arrivati al primo obiettivo stagionale e andiamo a giocare una finale contro una squadra importante come Sora, una compagine che è in testa alla classifica del campionato insieme a noi a pari punti. È, dunque, la miglior Finale possibile da giocare tra le due squadre che hanno fatto meglio finora. La componente psicologica sarà importante perché in una gara secca può succedere di tutto. La squadra, al dì là della partita di lunedì con Brescia, è carica per questo appuntamento. Finora in carriera Sora con me non è stata benevola perché nei sette precedenti (in Campionato, Regular Season e Play Off) che mi hanno visto protagonista da allenatore contro i laziali ho sempre perso”.
 
LA FORMULA
Le squadre classificate dal 1° all’8° posto al termine del girone di andata (3 gennaio) disputeranno i Quarti di Finale (20 gennaio) e le Semifinali (27 gennaio) in gara unica in casa delle squadre con migliore classifica. Le due squadre vincenti disputeranno la Finale il 7 febbraio 2016 al Mediolanum Forum di Assago, prima della Finalissima della Del Monte® Coppa Italia SuperLega.
 

IL TABELLONE

 

           

1a Sora            1

         

3-2

1a Globo Banca Pop. Frusinate Sora                                1

       

8a Cantù         0

 

       
 

3-1

1a Globo Banca Pop. Frusinate Sora       

     

4a Tuscania     1

 

 

     

3-1

4a Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania      0

 

     

5a Potenza Picena             0

 

 

     
   

 

Del Monte® Coppa Italia Serie A2

 

2a Vibo

Valentia         1

 

 

2015/16

 

3-1

2a Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia            1            

 

     

 

7a Ortona        0

 

 

     

 

 

3-1

2a Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia              

     

 

3a Civita Castellana       0

 

       

 

2-3

6a Emma Villas Siena    0

       

 

6a Siena          1

         

 

           

 

 
L’ALBO D’ORO DELLA COPPA ITALIA SERIE A2
1997/98 Sira Falconara
1998/99 Cosmogas Forlì
1999/00 Della Rovere Carifano
2000/01 Pony Express Kappa Torino
2001/02 Copra Piacenza
2002/03 Tonno Callipo Vibo Valentia
2003/04 Marmi Lanza Verona
2004/05 Codyeco Santa Croce
2005/06 Salento d’amare Taviano
2006/07 Sparkling Milano
2007/08 Marmi Lanza Verona
2008/09 Andreoli Latina
2009/10 M. Roma Volley
2010/11 NGM Mobile Santa Croce
2011/12 BCC-NEP Castellana Grotte
2012/13 Sidigas HS Atripalda
2013/14 Tonazzo Padova
2014/15 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
 
 
Il programma media della Del Monte® Coppa Italia
Tv e radio in Italia e nel mondo
 
1a Semifinale Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four
Diretta Rai Sport 1 dalle 15.00
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Sabato 6 febbraio
DHL Modena – Sir Safety Conad Perugia
Telecronaca di Alessandro Antinelli e Andrea Lucchetta
Collegamenti ed interviste dal salottino RAI: Simona Rolandi
 
2a Semifinale Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four
Diretta Rai Sport 1 dalle 17.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Sabato 6 febbraio
Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Diatec Trentino
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Collegamenti ed interviste dal salottino RAI: Simona Rolandi
 
Finale Del Monte® Coppa Italia Serie A2
Diretta Sport 1 (ch 61) dalle 14.00
Diretta streaming Lega Volley Channel
Domenica 7 febbraio
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Commento di Walter Astori
 
Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Diretta Rai Sport 1 dalle 17.30
Diretta streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
Domenica 7 febbraio
Vincitrice 1a Semifinale – Vincitrice 2a Semifinale
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Collegamenti ed interviste dal salottino RAI: Claudio Galli e Simona Rolandi
 
Diretta radiofonica “Set&Note” - LatteMiele e Lattemiele.com dalle 17.00
LatteMiele, la radio ufficiale della Lega Pallavolo Serie A, racconterà con Marco Caronna dal Mediolanum Forum di Assago tutte le emozioni della Finalissima di Coppa Italia.
 
Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it
 
Diretta Radiofonica “Sabato Sport” e “Domenica Sport” – Radio Rai 1
Manuela Collazzo sabato 6 febbraio e domenica 7 febbraio sarà in diretta dal Mediolanum Forum di Assago per raccontare le due sfide di Semifinale della Del Monte® Coppa Italia e, il giorno successivo, la Finalissima.
 
TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà servizi sulla Del Monte® Coppa Italia Final Four. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.
 
SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulla Del Monte® Coppa Italia Final Four, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.
 
All’estero
 
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal Mediolanum Forum di Assago, di Dino Aliprandi e Daniele Vecchi.
 
beIN Sport Medio Oriente e Nord Africa trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.
 
beIN Sport France trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Francia, Monaco, Andorra, Mauritius e Madagascar.
 
beIN Sport USA trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four negli USA e in Canada.
 
SPORTSKLUB trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.
 
SPORTSKLUB POLAND trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Polonia.
 
SPORTS TV trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Turchia.
 
SPORT 5 trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Israele.
 
BANDSPORT trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Brasile.
 
CHANNEL 11 trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Belgio.
 
OTE trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four in Grecia.
 
CYTA trasmetterà i match della Del Monte® Coppa Italia Final Four a Cypro.
 
ASAHI TV trasmetterà la Del Monte® Coppa Italia Final Four in Giappone.
 
IMG (distribuzione streaming mondiale per betting).
 
LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming il match di Finale della Del Monte® Coppa Italia Serie A2.

 
La vincitrice va in Europa
 
La vincitrice della Del Monte® Coppa Italia entra in Europa e acquisisce il diritto di giocare la Coppa CEV 2016-17.

 
Del Monte® Volley Land
A tutto social. Corsi FIPAV di aggiornamento. Lega Volley Channel sarà live da Assago. E c’è anche il magazine digitale
 
Sarà #volleyland la chiave per entrare nel mondo social di Del Monte® Volley Land. Tramite la
pagina facebook della Lega Pallavolo serie A (www.facebook.com/legavolleyseriea) e attraverso il profilo instagram (@legavolley) in diretta dal Mediolanum Forum di Assago sarà possibile vivere in tempo reale l’atmosfera di un evento magico. Soprattutto ognuno potrà raccontare la propria esperienza postando e instagrammando con hashtag #volleyland. Nelle settimane precedenti, tanti hanno partecipato ai social-contest che assegnavano un biglietto di ingresso. Prima #indovinachi su instagram, quiz per azzeccare i due atleti nella foto “miscelata” (beccato tra gli altri qualche famoso giocatore che ha tentato la fortuna). Sulla pagina facebook di Lega invece la sfida per centrare i nomi dei migliori della giornata di gare. Su www.legavolley.it all’indirizzo http://bit.ly/1muBs1T è disponibile la gallery contenente le foto instagram con hashtag #volleyland. Anche qui doppio contest: “Amarcord” (rispolverare le foto dalle passate edizioni di Volley Land) e “Il Tram dei Pallavolisti” (premio per chi riusciva a fotografare per primo lo speciale tram promozionale). Tra le promozioni dedicate a Del Monte® Volley Land, la più affollata e sferragliante è infatti la personalizzazione di un tram a Milano con le foto e i loghi della manifestazione. La rete dei trasporti…
 
Lega Volley Channel live
Lega Volley Channel, la web TV della Lega Pallavolo Serie A, sarà a Milano con lo staff di Sportube.tv non solo per realizzare la diretta della Finale di Serie A2 in streaming, ma anche per realizzare delle dirette da Del Monte® Volley Land. Chi non potrà essere ad Assago vedrà per la prima volta live il Popolo degli Zainetti e le attività della grande fiera del volley.
 
Aggiornamento coach e dirigenti: c’è anche il CT Bonitta
Del Monte® Volley Land sarà anche un importante appuntamento di studio per tecnici e manager, curato dalla Federazione. Sabato 6, dalle 9.30 alle 13.30, corso aggiornamento allenatori: “Pallavolo Giovanile e Club Italia: Passato Presente e Futuro”. I relatori saranno il CT Marco Bonitta e il suo preparatore Maurizio Gardenghi. I 120 posti sono andati subito bruciati. Domenica 7 dalle 9.30 alle 13.30 si terrà invece un corso dirigenti. Dalle 9.30 alle 11.15: “Organizzazione societaria, organizzazione federale ed i rapporti con le istituzioni”. Dalle 11.30 alle 13.30: “La responsabilità del dirigente sportivo”. Tra i relatori, il vicepresidente FIPAV Pietro Bruno Cattaneo.
 
Pianeta Volley Land, la rivista digitale
Il pubblico di Del Monte® Volley Land, grazie al QR Code visibile all’info point all’ingresso, potrà scaricare con un solo click il giornale “portatile” e digitale dedicato all’evento, “Pianeta Volley Land”. Il giornale è curato dalla fotografa Daniela Tarantini e dal giornalista Matteo Marchetti, in più edizioni, aggiornate ogni giorno: ognuno sul proprio smartphone o pad potrà seguire l’evento, scoprirne i segreti e avere a portata di polpastrello le foto e i nomi dei protagonisti. E in più, una versione “leggera”: l’Event Program.
 

 

 


Italian Time: 13:47 - 10 Dic 2016
© 2008 Lega Pallavolo Serie A