Cisolla la continuità e Margutti la nuova leva, presentati in Centrale!!

BRESCIA – Alberto Cisolla, il campione pluridecorato  fiore all’occhiello al suo terzo campionato all’ombra del Cidneo , ed il neo acquisto Pietro Margutti non ancora vent’enne ed alla terza presenza in serie A2, sono il riassunto in breve, del modus operandi della Centrale McDonald’s Brescia che nell’estate piu calda degli ultimi anni,  ha condotto un volley mercato ben preciso (ed altrettanto rovente), riconfermando i capisaldi della formazione dell’anno scorso, arricchendola  e rinfrescandola con giovani promettenti.
 
I due giocatori, presentati nella sede della Centrale del Latte di Brescia alla presenza del Presidente
Giuseppe Zambonardi, del padrone di casa Dott. Franco Dusina (Presidente dell’azienda title sponsor dell’Atlantide) e del coach Roberto Zambonardi,  sono già pronti per il Campionato che tra poco più di 2 settimane inizierà, incalzati dal grande entusiasmo dei dirigenti.
 
Dopo gli onori di casa del Presidente Dusina “ Abbiamo sempre dimostrato la nostra vicinanza all’Atlantide perché tutta la Società se lo merita per i grandi sforzi fatti tra prima squadra e settore giovanile, in un ambiente  e in uno sport sano e pulito. Noi ci siamo e ci saremo”, anche patron Zambonardi , grato per l’efficace aiuto che arriva dalla Centrale del Latte “Siamo qui per presentare 2 dei nostri giocatori, ma soprattutto per dire grazie a chi da un importante aiuto economico e morale a questa realtà che oltre ad aver riportato la serie A2 a Brescia, conta più di 600 tesserati nel settore giovanile”, non vede l’ora inizi la stagione ufficiale “ Vogliamo chiudere l’anno horribilis (la stagione 2016/2017), costellato da infortuni che hanno fatto inceppare un meccanismo che ci stava regalando grandi soddisfazioni, siamo quindi smaniosi di ripartire alla grande per tornare a divertirci quanto prima”.
 
Sicuro di se stesso e determinato il  diciannovenne Pietro Margutti, schiacciatore cresciuto a Ravenna e figlio d’arte(il papà protagonista a Ravenna ed in Nazionale negli anni ’90 e la mamma giocatrice in serie A2), giunto  a Brescia via prestito dalla stessa Ravenna e dopo 2 stagioni in serie A2 con il Club Italia: “ In questo primo mese nella città della Leonessa mi sono già messo a mio agio, trovandomi bene con tutti e legando soprattutto con i compagni Mazzon ed Esposito; per ora non posso che essere soddisfatto della mia scelta di venire qui e ringrazio tutti”.
 
Infine Alberto Cisolla al suo terzo anno con la maglia di Brescia dopo 18 campionati in A1 e 3 in A2, vincendo a livello nazionale ed internazionale tutto quanto era possibile : “ Sono di Treviso ma ormai bresciano d’adozione, tengo moltissimo a questa maglia ed a questa Società che sta compiendo grossi sforzi ogni anno per regalare ai ragazzi ed alla città una realtà pallavolistica che ritengo sia una bellissima cosa. Speriamo di divertirci, il mix giovani esperti è molto stimolante per uno come me che vive alla giornata e , lo dico senza presunzione, conosce i propri limiti; il superare se stessi diventa una condizione su cui basare le fondamenta dei risultati futuri”.
 
La Brescia pallavolistica freme insieme ai propri dirigenti ed ai propri giocatori giovani ed esperti, dopo un’estate impegnativa, tutti pronti per affrontare la prova incontrovertibile: quella del campo!
 
UFFICIO STAMPA