Lavoro proficuo per la nuova Kemas Lamipel

Tutti puntuali e presnti ieri, i giocatori della Kemas Lamipel, per la ripresa degli allenamenti al palasport, dopo la pausa ferragostana.
I “Lupi” si sono allenati sia al mattino, dalle 9,30 alle 12, che al pomeriggio dalle 16,30 alle 19.
“La squadra ha lavorato con profitto – ha detto Pagliai – e l’ambientamento dei nuovi procede piuttosto bene.
Per gli italiani non ci sono difficoltà; seguiamo con particolare attenzione i brasiliani – alla loro prima esperienza in Italia- facendo in modo che tutto proceda secondo i programmi.
Hage è stato raggiunto domenica scorsa dalla moglie e Wagner è qui con la compagna; li vediamo vispi e sorridenti, sempre precisi nel rispetto degli orari, per cui direi che ci siamo”.
Ieri pomeriggio hanno assistito alla seconda seduta giornaliera il consigliere Sergio Rosati ed il presidente Sergio Balsotti. Questi ha scambiato qualche parola con Totire, mentre nella sala pesi del PalaParenti, si è allenato a parte l’ex biancorosso Davide Candellaro, centrale della Lube Civitanova, in attesa del raduno della compagine campione d’Italia, stabilito per lunedì prossimo.
Candellaro militò in A2 nelle file conciarie nella stagione 2011-12.
Nel corso della prossima settimana la dirigenza del club biancorosso, anche se non al gran completo, potrebbe dar vita ad una prima riunione per fare il punto sulla situazione.
Oggi sono previsti altri due allenamenti, sempre al PalaParenti, con ingresso libero per chi volesse presenziare.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce