New Mater pronta a partire, oggi visite mediche, domani in palestra.

Si è concretizzato sabato sera il primo passa ufficiale verso la nuova stagione di pallavolo maschile che vedrà la New Mater Volley Castellana Grotte rappresentare la Puglia – dopo la rinuncia di Molfetta – nel campionato di Superlega al via il prossimo 15 ottobre.
Presso la sede operativa di Via Conversano, atleti – con l’eccezione di Canuto e Moreira arrivati a Castellana nella giornata di domenica – , tecnici e dirigenti si sono incontrati per “siglare” de visu il patto di collaborazione reciproca per la nuova ed entusiasmante avventura 2017/18. I volti nuovi hanno già avuto il primo approccio di quello che più che un club , una vera e propria famiglia – come ha sottolineato il Presidente Gaetano Carpinelli in sede di saluto dando il bentornato a chi è rimasto dall’ultima straordinaria impresa dello scorso anno ed il benvenuto a quelli che saranno i nuovi protagonisti della formazione guidata da Pino Lorizio anche per questa stagione.
Grande carica e grande convinzione da parte di tutti nell’ affrontare quello che sarà un anno complicato – per tanti motivi – ma “Che tutto questo non diventi un alibi” precisa il tecnico castellanese supportato dal Ds Bruno De Mori
“Il fatto di essere considerati l’ultima squadra del campionato deve spronarci a fare di più e meglio ogni giorno per fare in modo che la gente non venga a vedere i blasonati avversari, ma che si innamori e venga prima di tutto a tifare per noi.” 
Parole accorate e sentite quelle del Ds castellanese che hanno espresso al meglio lo spirito di un club che già lo scorso campionato di A2 ha dimostrato di saper sovvertire ogni pronostico. 
 
Dopo la consegna dei materiali e l’appuntamento con le prime visite mediche concordate col responsabile sanitario Dott. Dell’Aera, il gruppo si è poi ritrovato a cena per cominciare ad approfondire le nuove conoscenze e rinsaldare le vecchie.  
 
Da domani, martedì, si comincia il lavoro fisico e tecnico con sedute pesi al mattino e tecnico tattiche al pomeriggio.
 
Ci si avvicina intanto alla risoluzione nodo Palasport; com’è è ormai noto non sarà il Palagrotte ad ospitare le gare interne della New Mater in Superlega – una delle variabili non a favore di cui si accennava prima – . Per quest’anno l’impianto castellanese non possiede i requisiti richiesti da Lega Pallavolo per affrontare l’eccellenza della pallavolo italiana. Le parole di ieri del Presidente Carpinelli indicano intanto che il Palasport di Conversano è ormai una opzione tramontata; si stanno vagliando le ultime analisi dunque sugli impianti di Bari (Palaflorio) e Gioia del Colle (Palacapurso): ” Speriamo già entro fine mese di ufficializzare la scelta.”    
 
A margine le prime dichiarazioni di Matteo Paris e George Tzioumakas, che sarà la nuova diagonale della formazione pugliese; entrambi desiderosi di cominciare la loro personale sfida in quella del club di Via Orazio. 
Qui le video interviste dei giocatori castellanesi.
 
  
— 

Pier Paolo Lorizio
Resp. Ufficio Stampa
Bcc Castellana Grotte