2018 concluso con il rotondo 3-0 su Sora in SuperLega: diciottesima vittoria consecutiva

Trento, 29 dicembre 2018

Il 2018 dell’Itas Trentino va in archivio con un’altra vittoria casalinga. Questa sera, nell’anticipo del quindicesimo turno di regular season SuperLega Credem Banca 2018/19 a lasciare strada ai Campioni del Mondo è stata la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, sconfitta alla BLM Group Arena in appena un’ora e diciassette minuti di gioco con il netto punteggio di 3-0.
Il decimo successo consecutivo in campionato (il diciottesimo se si tengono conto anche di otto affermazioni in campo internazionale) consente oltretutto alla squadra di Lorenzetti di affacciarsi per la prima volta in questa stagione in vetta alla classifica da sola, anche se il primato potrebbe resistere meno di ventidue ore, visto che domenica sera Perugia avrà l’opportunità, vincendo il proprio impegno interno con Verona, di riagguantare il primo posto.
I tre punti ottenuti oggi di fronte al pubblico amico hanno comunque consentito a Giannelli e compagni di confermare la grande produttività casalinga (ottava vittoria in tre set su nove incontri giocati a Trento) e di blindare quanto meno il secondo posto.
Il successo porta in calce la firma evidente di Vettori (mvp con 17 punti, il 72% in attacco, 2 muri ed altrettanti ace) e, più in generale, dell’ennesima serata positiva in attacco dell’intera formazione iridata (che ha chiuso col 60%). Sora ha offerto il meglio di sé nella prima parte della frazione iniziale (dove era scappata anche sullo 0-4) e nell’ultima del terzo set (dove ha recuperato 24-19 a 24-23), ma non ha comunque mai dato l’impressione di poter contendere la posta in palio alla formazione di casa, che durante l’arco dell’intero match ha alternato i suoi effettivi in campo, lasciando però a riposo per l’intera gara Aaron Russell.

Di seguito il tabellino del match della quindicesima giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2018/19 giocato questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3-0
(25-19, 25-11, 25-23)
ITAS TRENTINO: Candellaro 5, Giannelli 3, Kovacevic 11, Lisinac 12, Vettori 17, Van Garderen 8, Grebennikov (L); Daldello, Nelli 4, Codarin, Cavuto 1, De Angelis (L). All. Angelo Lorenzetti.
GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE: Fey 4, Di Martino 3, Kedzierski 2, Joao Rafael 6, Caneschi 1, Petkovic 11, Bonami (L); Bermudez, Marrazzo 1, Mauti (L), Rawiak, Esposito 1. All. Mario Barbiero.
ARBITRI: Curto di Trieste e Zanussi di Treviso.
DURATA SET: 26’, 20’, 31’; tot 1h e 17’.
NOTE: 3.092 spettatori, per un incasso di 25.558 euro. Itas Trentino: 6 muri, 8 ace, 20 errori in battuta, 4 errori azione, 60% in attacco, 63% (29%) in ricezione. Globo Banca Popolare del Frusinate: 3 muri, 3 ace, 5 errori in battuta, 7 errori azione, 38% in attacco, 46% (28%) in ricezione. Mvp Vettori.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa