Domani rossazzurri in campo al PalaCatania per Gara 4

Volley Catania - Natale Aiello

Quella di domani, per Messaggerie Bacco Catania, non sarà una partita come tutte le altre. Gara 4 dei Play Out di serie A2 UnipolSai 17/18, contro gli azzurrini del Club Italia, racchiude in sé due particolarità: è la partita da vincere per arrivare a Gara 5 (domenica 6 maggio alle 18:00) e tentare il tutto per tutto per mantenere sul campo la serie A2 in Sicilia, sarà in ogni caso l’ultima partita della stagione che i rossazzurri giocheranno tra le mura del PalaCatania, il tempio della pallavolo catanese che li ha accolti in tutta questa stagione.

Le due settimane trascorse tra Gara 3 e Gara 4, hanno permesso ai giovanissimi di Monica Cresta di centrare l’obiettivo qualificazione per la fase finale dell’Europeo Under 20, uscendo a pieni punti dal girone che li ha visti in campo contro Svizzera, Spagna e Bulgaria, ma allo stesso tempo, ai piedi dell’Etna, i ragazzi di Mauro Puleo, hanno avuto la possibilità di continuare a mettere in pratica i cambiamenti apportati dall’avvicendamento in panchina. Due settimane in cui Spampinato e com-pagni, hanno fatto gli straordinari con gli allenamenti, non fermandosi nemmeno nei giorni rossi, per dare domani in campo il tutto per tutto.

Per il match in avvicinamento il PalaCatania si prepara dunque all’ennesima festa e, per questa oc-casione, la Società sta mettendo in campo tutti i suoi sforzi per garantire al pubblico una serata di grande pallavolo e grande spettacolo, coinvolgendo ogni angolo del palazzetto.

“L’anno scorso, in questo periodo, vincevamo a Cinquefrondi, garantendoci l’accesso ai play off che ci hanno portato a vivere quest’anno incredibile – racconta il presidente Natale Aiello – noi siamo pronti per replicare le emozioni di quel finale di stagione. La gioia vissuta, l’adrenalina che ci ha caricato tutti per giorni, sono per noi una spinta ancora più grande. Ho l’assoluta certezza che domani nessuno dei ragazzi lascerà niente di intentato per portarci a giocare domenica Gara 5”.

Mentre la squadra si prepara al match di domani, è ormai certa l’indisponibilità dell’argentino Juan Finoli, che non ha ancora recuperato dall’infortunio subito a Lagonegro ormai più di un mese e mezzo fa.

Il fischio d’inizio per la partita di domani è fissato per le 20:30, per assistere al match è previsto un posto unico al prezzo di 5 € per il biglietto intero e 3 € per il ridotto.

Le richieste di accredito, per motivi di servizio, possono essere inviate entro le ore 12:00 di domani giovedì 3 maggio.

Cartella Stampa 3 maggio 2018