La Gas Sales in casa di Tuscania. Botti: «I nostri avversari sono in ripresa»

A guardare la classifica non dovrebbe esserci partita nel confronto che domenica alle 18 al Pala Malé di Viterbo mette di fronte la Maury’s Tuscania alla Gas Sales. I padroni di casa occupano l’ultimo gradino della graduatoria con tre punti e una sola vittoria al tie break dopo sei giornate, mentre Piacenza è al terzo posto con 14 punti e un’unica battuta d’arresto.

In realtà potrebbe non essere così semplice per i biancorossi, perché è vero che i laziali stanno attraversando un periodo particolarmente complicato, ma è anche vero che l’obiettivo di inizio campionato era molto più ambizioso. La rosa è stata costruita per puntare più in alto e il pericolo per la Gas Sales è che il potenziale di Tuscania possa emergere da un momento all’altro.

«Guardando l’ultima partita – spiega Botti – i nostri avversari mi sono sembrati in ripresa e stiamo parlando di un gruppo che ha delle qualità. Senza dubbio prima o poi si risolleveranno, toccherà a noi non contribuire alla loro rinascita».

Per quanto riguarda la Gas Sales il tecnico Massimo Botti ha recuperato sia lo schiacciatore Klobucar sia il libero Fanuli, comunque in campo già nell’ultima partita, e avrà dunque la rosa quasi al completo. L’unica assenza, che si protrarrà per qualche tempo, è quella di Giovanni Ceccato che a causa di un problema al ginocchio dovrà restare a riposo per alcune settimane. Se si esclude il ruolo di regista Botti avrà dunque l’imbarazzo della scelta e dovrebbe schierare Paris al palleggio, Fei opposto, Copelli e Tondo al centro, Yudin e Klobucar schiacciatori con Fanuli libero.