Pasqua di lavoro per la Kemas Lamipel

Pasqua di lavoro per la Kemas Lamipel al PalaParenti.
Il programma, in questi tre giorni di festa, è nutrito e Totire ha già dato inizio alle operazioni in mattinata, che proseguiranno a buon ritmo, in questi tre giorni di festa.
I “Lupi” sono quindi al pezzo e ci danno dentro, ben sapendo che, una volta terminato il ponte pasquale, ci sarà subito il debutto nei playoff contro un avversario di valore da affrontare nei quarti di finale.
Si inizierà col match d’apertura in casa, mercoledì prossimo, 4 aprile alle ore 20,30 per poi proseguire col ritorno, stabilito per domenica 8. Nel caso necessiti un terzo incontro di spareggio, ecco che la data designata, è quella di mercoledì 11 aprile, sempre al palasport santacrocese.
Il programma dei playoff è alquanto compresso ed impegnativo. Chi andrà avanti potrebbe giocare incessantemente, sia la domenica che il mercoledì, fino al 15 maggio.
Si tratta di un tour de force incredibile, con un grosso spreco di energie, fisiche e mentali.
I playoff sono la terza ed ultima parte di una stagione che, in precedenza, ha visto i “Lupi” impegnati, prima, nella fase di qualificazione e poi nella Pool A.
La squadra allenata da Totire ha svolto alla grande il proprio compito, ottenendo il secondo posto – dietro la capolista Sacarabeo Roma – in entrambi i casi.
L’ambiente è sempre stato unito, tenendo duro nella prima parte della stagione, per poi venir fuori di prepotenza in seguito, cogliendo notevoli risultati, probabilmente non del tutto preventivati.
Tuttavia, il gran lavoro svolto dalla squadra, l’indefesso sostegno della dirigenza ed il ritrovato entusiasmo dei tifosi, hanno consentito di conseguire risultati eclatanti per la soddisfazione generale.
Ora sta per iniziare l’avventura finale della stagione, quella che più di ogni altra, coalizzerà l’ambiente biancorosso, facendolo stringere intorno a capitan Elia e compagni.
I playoff verranno affrontati con la consapevolezza di chi, finora, ha recitato perfettamente il proprio copione, andando oltre i pronostici della vigilia.
Non dobbiamo infatti dimenticare che, in estate, erano altre le squadre indicate dalla critica, come le principali favorite della stagione 2017-18; per cui la Kemas Lamipel può anche ritenersi già soddisfatta.
“Ma noi – ribadisce Totire – daremo il massimo fino all’ultimo punto dell’ultima gara in cui saremo impegnati” – e questo lascia capire quanto i “Lupi” tengano a far bene anche in quest’ultimo scorcio di stagione.
Intanto oggi, sabato santo, i conciari si alleneranno in mattinata dalle 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle 16,30 alle18,30.
Domani, giorno di Pasqua, allenamento mattutino e, per il lunedi dell’Angelo, altra doppia razione di lavoro.
Intanto, domani sera la Kemas Lamipel conoscerà il nome dell’avversaria con cui si batterà mercoledì prossimo. I pronostici pendono tutti per gli umbri della Monini Spoleto.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Nella foto di Veronica Gentile: Benaglia e compagni, alla cena organizzata dal club alla Rivadavia, giovedì scorso.