Tinet Gori Wines a Piacenza per concludere il trittico terribile

La Gas Sales è una squadra costruita per puntare alla Superlega e può contare sulla classe di Fei

Per uno scherzo del destino il calendario ha proposto alla Tinet Gori Wines un mese veramente tosto, mettendo in fila un trittico di partite ad alto coefficiente di difficoltà con tutte le migliori squadre del lotto.

Non fa eccezione la Gas Sales Piacenza che occupa il secondo posto in graduatoria, ma punta dichiaratamente al salto di categoria. Il palleggiatore è Matteo Paris, classe ’83 con ampia esperienza di A2 da titolare oltre che di A1 (a Perugia, Castellana e Latina) come secondo palleggiatore. Per lui anche 3 annate in Grecia. In diagonale con lui gioca un monumento del volley nazionale: Alessandro Fei, campione del mondo nel ’98. Ci vorrebbe un comunicato stampa specifico solo per riassumere il suo abbondantissimo palmares in 23 stagioni di A1. Ci accontentiamo di segnalare i 4 scudetti e gli oltre 900o punti messi a terra. Gli altri schiacciatori sono Mercorio e Yudin, con Ingrosso cambio di lusso. Al centro si alternano Tondo, Canella e Copelli, mentre il libero è l’esperto Fanuli che può mettere sul piatto una decina di anni di esperienza in A1.

La Tinet Gori Wines ha dimostrato di potersela giocare con tutte le grandi di questo campionato, a viso aperto, ma ovviamente consapevole delle differenze fisiche e tecniche che la separano dalle migliori. Finalmente tutti i Passerotti, tranne Link ancora in recupero, sono disponibili per Coach Sturam.

Il fischio d’inizio al PalaBanca agli ordini di Cavalieri e Nicolazzo è previsto domani alle 19.00.

Consueta diretta su LegaVolleyChannel

PHOTO CREDIT: – Franco Moret

UFFICIO STAMPA – Mauro Rossato – Tel: 347-6853170 – press@volleyprata.it