TRASFERTA PROFICUA, REGGIO EMILIA BATTE ALESSANO PER 2-3!

Andrea Ippolito attacca e segna per Reggio Emilia!

Incontro interminabile quello che si è disputato Domenica 25 Novembre tra Alessano e Reggio Emilia. Una partita in equilibrio dal primo all’ultimo punto che ha visto la formazione della Conad Volley Tricolore riuscire nell’impresa e battere i padroni di casa per 2-3. I giallorossi non si sono lasciati intimorire ne dalla squadra avversaria ne tanto meno dalla “calda” tifoseria di Alessano e tornano a casa con una bella vittoria e 2 punti conquistati su un campo difficile.

La Partita Inizia l’incontro con il servizio di Ippolito ma è Onwuelo, ex Conad, che segna il primo punto della partita. Con Benaglia i reggiani salgono in vantaggio per 1-4. Le formazioni raggiungo la parità sul 6 punto ma Reggio torna subito alla guida del set. Ancora in parità sul 12 e stavolta è Alessano a salire, sul 14-13 coach Mastrangelo chiama il timeout e sono i suoi ragazzi a prendersi il punto, 14-14. Le due squadre viaggiano punto a punto fino al 19-20, è Lorizio a chiedere il timeout, il gioco riprende ed il punto è di Giulio Silva! La Conad insiste ed arriva al primo setball ma Alessano chiama il timeout, Reggio Emilia è in vantaggio per 22-24, gli avversari insistono e si va ai vantaggi. È la Conad Volley Tricolore che riesce a chiudere il imponendosi per 24-26.

Il gioco riprende con il secondo set in equilibrio per 2-2. I padroni di casa conquistano il +3 e Mastrangelo chiama subito il timeout sull’8-5. I reggiani faticano ad accorciare le distanze ed Alessano rimane in testa per 12-9. Mastrangelo sfrutta il secondo timeout a disposizione ma, al ritorno in capo i giallorossi subiscono la battuta di Alessano e l’Aurispa si allontana per 18-12. Il Volley Tricolore recupera qualche punto e Alessano chiama il timeout, il gioco riprende ed il punto è dei padroni di casa. 20-19, grande rimonta dei reggiani che costringono Lorizio a chiamare il timeout ancora una volta. Setball per Alessano, 24-22 ma Giacomo Bellei trova il punto. Drobnic gioca sul muro e chiude il set in favore dell’Aurispa per 25-23.

Inizia il terzo set ancora in equilibrio, 3-4 con Benaglia al servizio ma il punto è della formazione di casa. Reggio Emilia conquista e mantiene il +2, Alessano è in difficoltà ed i reggiani riescono ad approfittarne portandosi sul 9-17. I bianco blu si avvicinano, sono 5 le lunghezze di distanza quando Alexander Chadtchyn entra al servizio e trova l’ace. Ippolito si fa sentire e mette a segno il punto del 16-22. Errore di Persoglia al servizio e subito dopo Ippolito trova l’ace e conquista il setball. I reggiani vincono il terzo set senza troppo affanno per 20-25.

Le formazioni tornano in campo per il quarto set che si apre con l’errore al servizio di Onwuelo. Subito in parità per 3-3 e il gioco procede punto a punto, cartellino verde poi per Andrea Ippolito che conferma l’attacco in campo della squadra avversaria. Alessano avanti per 11-10, prende margine e Mastrangelo chiama il timeout, il gioco ricomincia e la Conad accorcia le distanze portandosi a -2 ma dopo poche azioni il coach di Reggio Emilia richiama i suoi chiedendo un altro timeout. I giallorossi non riescono a raggiungere i padroni di casa che mantengono la guida del set per 20-15. I bianco blu raggiungono il setball e chiudono subito il set per 25-16.

Tie-break con Reggio Emilia che parte bene e costringe Alessano al timeout sullo 0-3. I pugliesi recuperano e sorpassano per 4-3, timeout per la Conad, le squadre tornano in campo ma i reggiani inseguono a -1. Bellei trova l’ace e mette il punteggio in parità sul 7° punto. Cambio campo con Reggio Emilia che conduce per 7-8. +2 per la Conad, Alessano chiede il timeout ma i reggiani rimangono in vantaggio. Attacco out di Tomassetti su freeball e la Conad mantiene il vantaggio fino al 13° quando le formazioni tornano in parità. Attacco vincente di Benaglia ma ancora in parità sul 14-15. Iniziano i vantaggi, 14-14, 15-15, 16-16, 17-17, 18-18, ma sono i reggiani a riuscire nell’impresa!!! La Conad vince il tie-break per 18-20 e l’incontro per 2-3.

AURISPA ALESSANO 2

CONAD REGGIO EMILIA 3

 ( 24-26, 25-23, 20-25, 25-16, 18-20 )

Alessano: Russo 1, Morciano (L), Leoni 3, Cordano, Kaio 20, Serafino, Tomassetti 6, Lucarelli 2, Onwuelo 23, Persoglia 6, Bruno (L), Scardia 3, Drobnic 7, Umek.

Allenatore: Lorizio.

Reggio Emilia: Fabroni 1, Bellei G. 29, Sesto, Torchia (L), Chadtchyn 1, Bellei A., Pavesi, Bellini A. 9, Benaglia 9, Silva 8, Ippolito 15, Morgese (L), Quarta 2.

Allenatore: Mastrangelo.

Note: durata set 0.29, 0.29, 0.33, 0.24, 0.25 totale 2.20  Alessano ace 7, muri 6, errori in battuta 24, errori avversari 46. Reggio Emilia ace 8, muri 9, errori in battuta 25, errori avversari 41.

Arbitri:  Colucci e Marotta.