Un Cuneo combattivo, deve arrendersi al Castellana Grotte

Cuneo Volley – Serie A2 maschile 2018/2019                           

18-11-2018

Un Cuneo combattivo, deve arrendersi al Castellana Grotte

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo non riesce a sfruttare i momenti topici contro la Materdomini.

 

Un confronto ad alto livello quello andato in scena sul campo del Castellana Grotte stasera, tra i padroni di casa della Materdominivolley.it e la Bam Acqua S. Bernardo Cuneo.

Sotto di due set Cortellazzi e compagni hanno fatto loro il terzo e sono quasi riusciti a pareggiare nel quarto set, dove avanti 22-21, purtroppo Cuneo regala due punti e i pugliesi ne mettono a segno altrettanti chiudendo i giochi 3-1.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Alexandre De Oliveira opposto, Picco e Alborghetti centro, Bolla e Galaverna schiacciatori; Prandi (L).

Coach Castellano schiera: Longo palleggio, Cazzaniga opposto, Patriarca e Gargiulo al centro, Fiore e Mazzon schiacciatori; Battista (L).

Come già avvenuto la scorsa giornata, i cuneesi non riescono ad ingranare il primo set, e nonostante un buon recupero grazie all’ottimo servizio di Picco che infastidisce la ricezione avversaria e segna due ace, essendo arrivato sul finale con il parziale sul 18-23, purtroppo non è sufficiente. Il gioco del giovane regista barese, che predilige i centrali, con due primo tempo a Patriarca prima e Gargiulo poi, consegna il primo set al Castellana Grotte.
Nella seconda frazione i cuneesi partono decisi, avanti fin oltre la metà del set, l’attacco e il repentino ace alla battuta di Galaverna costringono coach Castellano a richiedere il primo time out sul punteggio di 10-11. Tuttavia i padroni di casa recuperano al 16° e sorpassano, arraffando un punto alla volta. Ancora una volta coach Barisciani inserisce il giovane Testa al servizio al posto di Alborghetti e sul set ball per la Materdomini, manda Amouah alla battuta per Bolla, ma sfortunatamente finisce in rete.
Nel terzo set un Cuneo più attento in difesa e pronto nella copertura, impone il proprio gioco, mostrando di non arrendersi. Anche la panchina ci crede e seppure non andato a buon fine nel set precedente, ripropone l’ingresso al servizio di Amouah sul 24-22, è il tecnico cuneese viene premiato, la palla viene colpita bene, ritorna da questa parte ed è l’attacco dell’opposto brasiliano a consegnare il set a Cuneo.
Un 4-0 iniziale nel quarto set, non sconforta Cortellazzi e compagni che punto dopo punto restano agganciati ai padroni di casa fino al sorpasso sul 22-21 con un altro ace di Picco. Purtroppo il finale è a senso unico per i pugliesi.

Coach Barisciani a fine partita: « Peccato non esser entrati convinti nel primo set, purtroppo c’era già successo scorsa domenica in casa con il Club Italia. Il resto della partita ce lo siamo giocato alla pari, loro più determinanti sulla fase finale dei set, dove nel secondo e nel quarto, nonostante la rimonta, hanno messo giù i palloni importanti e li hanno portati a casa. Abbiamo della brace su cui soffiare, dobbiamo cambiare l’atteggiamento di partenza. Cose su cui lavoreremo con serenità a partire da martedì».

La Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo nell’8^ giornata, domenica 25 novembre alle ore 18.00 ospiterà il Tinet Gori Wines Prata di Pordenone, che coincide con la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, per la cui occasione saranno presenti i volontari dello Zonta International Club di Cuneo. Un’occasione da non perdere, per sostenere questa iniziativa così importante. Il Cuneo Volley in occasione della ricorrenza, garantirà l’ingresso ridotto a tutte le donne ed inoltre la Banca Alpi Marittime regalerà a ciascuna un palloncino di rosso, colore simbolo della campagna. Al termine della partita saranno ospiti d’onore i neo Campioni d’Italia della Subalcuneo Pallapugno, a cui tutto il palazzetto potrà fare le proprie congratulazioni per lo splendido traguardo raggiunto.

Una serata da non perdere, piena di emozioni e solidarietà al Palasport di Cuneo.

 

7^ Giornata (18/11/2018) – Regular Season Serie A2 Credem Banca – Girone Blu

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo
3-1
(25-19/25-21/22-25/25-22) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 1, Caio 20, Alborghetti 2, Picco 10, Bolla 9, Galaverna 12, Prandi (L1); Testa, Amouah. N.e Menardo, Dutto, Chiapello, Armando (L2).
All.: Mauro Barisciani
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva: 54%; Attacco: 42%; Muri 5; Aces 5.

Materdominivolley.it Castellana Grotte: Longo 4, Cazzaniga 18, Patriarca 13, Gargiulo 9, Fiore 17, Mazzon 10, Battista (L); Campana, Floris, Pilotto, Di Carlo. N.e. Primavera, Disabato (L2).
All.: Maurizio Castellano.
II All.: Franco Castiglia.
Ricezione positiva: 53%; Attacco: 47%; Muri 10; Aces 1.

Arbitri: Colucci Marco, Zingaro Marco Riccardo. 

Durata set: 23’, 26’, 28’, 29’.
Durata totale: 106’.

 

Stella Testa
Ufficio stampa Cuneo Volley