Ancora un ottimo test contro il Corigliano

Seconda uscita amichevole per i ragazzi di Falabella contro la giovane Goenergy Corigliano-Rossano, partecipante al neonato campionato di serie A3. La formazione lagonegrese ha avuto agevolmente la meglio nei primi due set (25-16/25-19), faticando un po’ di più nel terzo, comunque vinto ai vantaggi (27-25).

Tra le fila dei calabresi anche i due ex centrali Pizzichini e Turano. La formazione guidata dall’esperto coach Vincenzo Nacci si è presentata quasi al completo, ancora orfana dello schiacciatore spagnolo Manuel Gonzalez attualmente impegnato agli Europei con la sua nazionale.

Falabella ha scelto di lanciare a inizio partita il sei più uno tipo, Zoppellari in cabina di regia e Tiurin opposto, comparto schiacciatori formato da Mazzone e Corrado, Robbiati e Spadavecchia centrali e Santucci libero. Nel corso del match, tutti gli atleti della rosa hanno trovato il loro spazio, anche i due giovani pupilli locali Ribezzo e Ladaga, in campo per alcuni scampoli del quarto e ultimo set (25-20) .

Il test ha dato comunque buone indicazioni tecniche e fisiche, e ha permesso di applicare schemi e situazioni di gioco provate in allenamento.

 

“E’ stata una gara molto complicata dal punto di vista fisico- spiega Falabella- in questa settimana i carichi di lavoro sono stati molto alti e sapevamo di arrivare un po stanchi contro Corigliano , poiché era il sesto allenamento della settimana. Questo ha alzato il livello di errore rispetto alla scorsa amichevole però ci sono stati molti spunti positivi,  perché stiamo iniziando a stabilizzare il lavoro di muro difesa, spiega Falabella.  Troppi errori questa volta in fase di ricezione- precisa il tecnico- però si sa che la ricezione è un fondamentale che funziona quando fisicamente si sta molto bene e per questo ci aspettavamo un po’ un calo questi sono in questo fondamentale”. Da registrare sicuramente che siamo stati molto concentrati dal primo all’ultimo punto e siamo riusciti a vincere tutti i set con molta  determinazione”, conclude il mister lagonegrese che lavorerà altri due giorni per questa settimana con i suoi per poi riprendere la prossima. Altro appuntamento congiunto è in calensario il 25 settembre prossimo sempre al Pala Alberti, contro Ottaviano, formazione anch’essa che parteciperà come il Corigliano al prossimo campionato di Serie A3.