Atlantide, rotta su Ortona!

Sarca Italia Chef Centrale del Latte pronta per l’ottavo match di andata: la meta è l’Abruzzo, in casa della forte Sieco Service che divide la testa della classifica con Brescia e Calci.

Brescia – La seconda parte del girone di andata sarà caratterizzata da un tasso agonistico ancora più elevato rispetto all’avvio della stagione di questa A2 a dodici squadre. Le formazioni che in questi primi turni ancora dovevano ingranare, soprattutto quelle nate da gruppi nuovi, sono ormai a regime: alcune stanno crescendo di partita in partita come Calci – che incontra Reggio Emilia e punta a restare ancorata alla vetta, approfittando dello scontro diretto tra Sarca e Sieco – e altre come Siena, Pisa, Bergamo e Castellana hanno impostato la rotta per restare nel gruppo di testa della classifica. Il campionato è lungo e entra ora nel vivo: a quattro giornate dal termine dell’andata ci sono sette squadre in 5 punti ed è prioritario tenere i nervi più saldi che mai, affrontando un avversario per volta, senza porsi altro obiettivo se non quello di giocare al meglio, per non avere alcun rammarico ed essere sicuri di avere lasciato punti solo contro avversari che si siano dimostrati più forti sul campo.

I Tucani, in partenza sabato pomeriggio al completo, domenica non troveranno né Simoni, né Marks sul taraflex abruzzese: il centrale ha subito un infortunio alla caviglia simile a quello di Tiberti, ma l’esito per il capitano ortonese è stato peggiore. Improbabile anche il recupero dell’opposto tedesco, che la società non ha interesse ad accelerare potendo contare per ora su una classifica che sorride e su due ottimi sostituti come Sesto al centro e Carelli in posto due.

Gli Impavidi si sono meritati la vetta della classifica battendo tutte le avversarie incontrate sinora e cedendo solo alla BCC Castellana Grotte al turno scorso. Hanno steso Bergamo e avuto ragione di Siena al tie break e hanno in Ottaviani e Bertoli due fari illuminati dalle mani esperte di Matteo Pedron. Il roster vede il regista incrociato a Carelli, con Menicali e Sesto al centro, Toscani libero e con Astarita pronto a supportare dalla panchina. Coach Lanci, ortonese ‘doc’, dirige i suoi atleti sin dall’esordio in A2, otto stagioni fa.

I precedenti tra le formazioni sono otto, con sette vittorie a favore degli abruzzesi ed una sola partita vinta da Brescia nella Pool salvezza del 2016. Ma era tutto un altro campionato.

Sugli altri campi: Siena ospita BCC Castellana Grotte; Bergamo affronta Santa Croce, Calci cerca punti a Reggio Emilia, Cantù riceve Lagonegro e Materdomini Castellana Grotte se la vedrà con Mondovì.

Arbitri: De Simeis e Di Bari; addetto al video check Porti.

Fischio di inizio alle 18. Diretta streaming dalle 18 su you tube all’indirizzo: https://youtu.be/NljwjNnj6Tk