Champions League, giovedì alla BLM Group Arena arrivano i cechi del Ceske Budejovice

Trento, 18 dicembre 2019

2020 CEV Volleyball Champions League subito di nuovo in campo. Giovedì 19 dicembre, ad appena una settimana di distanza dal precedente incontro, alla BLM Group Arena di Trento sarà già tempo della terza giornata del girone A della Main Phase della più importante rassegna continentale per club. La Trentino Itas in questa occasione affronterà i cechi dello Jihostroj Ceske Budejovice, pari classifica con una vittoria. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30 italiane: diretta su Radio Dolomiti e DAZN.
QUI TRENTINO ITAS Dopo il successo in rimonta all’esordio con il Fenerbahce, i gialloblù vanno a caccia di un altro risultato positivo per chiudere la prima parte torneo in testa alla graduatoria.
“E’ una partita molto importante, perché ci troveremo di fronte ad una squadra che ha la stessa nostra posizione in classifica avendo vinto al tie break ad Istanbul nel turno inaugurale – conferma l’allenatore Angelo Lorenzetti . Avere la meglio dei turchi non è semplice, lo abbiamo capito noi stessi giovedì scorso; tutto ciò conferma che questo Ceske Budejovice è sicuramente una buona squadra, diretta in regia da un palleggiatore come De Amo che riesce a far tenere ai suoi un ritmo di cambiopalla molto continuo. Anche in fase di break point i cechi sono temibili, soprattutto nelle rotazioni in cui propongono i battitori in salto ed un muro composto”.
Il tecnico marchigiano ha a disposizione tutti i tredici giocatori della rosa, che sono tornati ad allenarsi alla BLM Group Arena nel pomeriggio di martedì e che completeranno la loro preparazione con le sessioni di questa sera e di giovedì mattina. La gara con lo Jihostroj sarà la 126a partita europea della storia di Trentino Volley, la 86a di sempre in Champions League, in cui ha ottenuto in 67 circostanze la vittoria. Solo cinque le sconfitte casalinghe nella manifestazione su 38 partite giocate alla BLM Group Arena.
CACCIA ALLA NONA VITTORIA CONSECUTIVA IN CAMPO INTERNAZIONALE NELL’ANNO SOLARE 2019 La Trentino Itas avrà in questa circostanza un motivo in più per cercare la vittoria: provare a chiudere il 2019 senza nemmeno una sconfitta in campo internazionale. Durante gli ultimi dodici mesi la Società gialloblù ha infatti vinto tutte le partite giocate nelle Coppe Europee: otto su otto, fra sette impegni di 2019 CEV Cup e uno, sei giorni fa, di 2020 CEV Champions League. La striscia di affermazioni internazionali dura da tredici partite, tenendo conto anche dei cinque successi conquistati in Polonia nel Mondiale per Club 2018. L’ultimo ko internazionale è relativo al 12 aprile 2018 (sconfitta casalinga al tie break con la Lube in un match dei Playoff 6 di Champions League).
GLI AVVERSARI A distanza di dieci anni dal primo ed unico precedente, lo Jihostroj Ceske Budejovice torna a Trento (dove aveva già giocato il 10 dicembre 2009) avendo già dimostrato di essere squadra di livello per questa Champions League. La vittoria di Istanbul nel primo turno e la sconfitta solo per 1-3 di giovedì scorso in casa contro la Cucine Lube hanno messo in luce la competitività della squadra della più grande città del sud della Boemia, che è tornata a giocare il massimo torneo continentale per Club dopo una sola stagione di assenza. Quella che ha appena preso il via è la decima partecipazione in Champions League per i biancorossi; il pass è stato conquistato grazie alla vittoria del decimo titolo nazionale, ottenuto superando in finale in cinque gare (3-2) il Dukla Liberec di Jan Stokr. Il terzo scudetto vinto negli ultimi sei anni è andato ad arricchire una bacheca che annovera anche due titoli cecoslovacchi e cinque coppe nazionali. In Europa il risultato di maggior prestigio è rappresentato dalla partecipazione alla Final Four di Coppa CEV nel 1998, chiusa con il quarto posto assoluto.
La Società ceca ha confermato buona parte del sestetto in grado di assicurarsi in patria il double nella scorsa stagione; il palleggiatore è lo spagnolo De Amo, l’opposto è Krestan (a segno già 36 volte nelle prime due partite), il centrale più noto è Mach, già protagonista così come lo schiacciatore Fila, del doppio incontro di dieci anni fa contro Trentino Volley. Nella Extraliga Ceca 2019/20 il Ceske Budejovice è attualmente secondo in classifica con nove vittorie e ventisei punti raccolti nelle prime tredici partite. Sabato scorso è però arrivata una sconfitta casalinga al tie break proprio con la capolista Karlovarsko. La rosa dello Jihostroj Ceske Budejovice: 1. Martin Mechkarov (s), 3. Radek Mach (c), 4. Filip Krestan (o), 5. Matey Koranda (s), 7. Petr Michalek (s), 8. Peter Ondrovic (c), 9. Onderj Piskacek (p), 10. Miguel Angel De Amo Fernandez Echevarria (s), 11. Martin Krystof (l), 12. Valerii Todua (c), 13. Tomas Fila (s), 14. Martin Jindra (s), 17. Marek Sotola (o), 19. Marek Zmrhal (s). Allenatore Rene Dvorak.
LA SITUAZIONE DELLA POOL A Dopo le prime due giornate ci sono tre squadre in testa alla classifica con una vittoria (primo discriminante per ordinare la graduatoria): Ceske Budejovice, Civitanova e Trento, con queste ultime due che però hanno disputato una sola partita e recupereranno il 26 gennaio prossimo il match che le metterà di fronte nelle Marche. Giovedì alle ore 15 ad Istanbul si gioca Fenerbahce-Cucine Lube. La prima classificata del girone accederà ai quarti di finale del torneo, la seconda per farlo dovrà essere fra le migliori tre di tutti i cinque gironi.
I PRECEDENTI Trentino Volley e Ceske Budejovice hanno in archivio solo due incontri ufficiali, quelli giocati nell’edizione 2010 della CEV Champions League, vinta proprio dal Club gialloblù nella Final Four di Lodz. Le due società si affrontarono nella fase a gironi e Trento vinse entrambe le partite: per 3-0 in casa il 10 dicembre 2009, per 3-1 in Repubblica Ceca il 13 gennaio 2010. Lo Jihostroj non è l’unico avversario della Repubblica Ceca affrontato nella sua ventennale storia dalla Società di via Trener: il 12 novembre 2004 sfidò anche il Vavex Pribram, vincendo per 3-0 ad Odense (Danimarca) nella fase di qualificazione della 2015 CEV Cup.
GLI ARBITRI La gara sarà diretta da Igor Porvaznik, primo arbitro slovacco di Vysne Hagy, e dal serbo Aleksandar Petrovic, secondo arbitro di Uzice. Solo Porvaznik vanta precedenti con Trentino Volley, arbitrata il 17 dicembre 2008 a Vienna (successo al tie break) e il 25 ottobre 2011 a Belgrado (successo per 3-0 sul Partizan).
RADIO ED INTERNET Il match verrà trasmesso in diretta da Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley, con primo collegamento ad ore 20.25 circa. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
Sarà possibile seguire la sfida su DAZN, piattaforma di live streaming e on demand disponibile su una vasta gamma di dispositivi connessi a Internet, tra cui Smart TV, PC, smartphone, tablet e console di gioco. DAZN richiede la registrazione ed offre il primo mese di prova gratuita; per ogni account, è possibile associare fino a sei dispositivi, di cui due utilizzabili contemporaneamente.
Per seguire l’evolversi punto a punto della gara sarà invece possibile consultare il sito ufficiale della CEV all’indirizzo https://cevlive.cev.eu/DV_LiveScore.aspx?ID=37541, che fornirà il live score, o quello di Trentino Volley www.trentinovolley.it che offrirà anche la cronaca set per set pochi minuti dopo la conclusione di ogni singolo parziale. Gli aggiornamenti saranno sempre attivi anche sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI E MERCHANDISING La gara è compresa in abbonamento. La prevendita biglietti è attiva fino alle ore 17 di giovedì presso gli uffici di Trentino Volley in via Trener 2, gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando www.vivaticket.it/ita/event/trentino-itas-ceske-budejovice/144264. Le casse della BLM Group Arena saranno a disposizione a partire dalle ore 19.30, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa