Cuneo non contiene la foga di Fano

Cuneo non contiene la foga di Fano  

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo ancora sconfitta nelle marche.

 

Tornano a mani vuote i biancoblu dalla seconda trasferta consecutiva nelle marche. Cortellazzi e compagni non riescono a contenere il gioco dei padroni di casa della Gibam Fano, che in tre set chiudono la partita. Coach Serniotti effettua diversi cambi per spronare la situazione, ma sebbene gli innesti si siano difesi bene, non è bastato a cambiare la sorte.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Prolingheuer opposto, Sighinolfi e Focosi centro, Casoli e Galaverna schiacciatori; Prandi (L).
Coach Radici schiera: Cecato palleggio, Bulfon opposto, Salgado e Paoloni al centro, Ozolins e Tallone schiacciatori; Cesarini (L).

Inizio equilibrato al Palasport Allende tra i padroni di casa del Gibam Fano e i ragazzi di coach Serniotti. Al 12 pari i padroni di casa si aggiudicano un break di 3 punti e il tecnico cuneese chiama il time out (15-12). Cuneo non riesce a recuperare, entra Testa alla regia (18-12) e poco dopo è Beghelli a sostituire Prolingheuer (20-15). I cuneesi subiscono il gioco avversario e al rientro dal secondo time out dei biancoblu è ace per Ozolins che vale il set point. Ci pensa Casoli ad annullarlo e a mandare Sighinolfi al servizio.  Cuneo recupera (24-20), ma la diagonale di Bulfon chiude il primo parziale.

Alla ripresa meglio Cuneo, con Prolingheuer in diagonale, muro a uno di Sighinolfi su Salgado e ace al servizio di Capita Cortellazzi (1-3). Alcune imprecisioni e Fano recupera e sorpassa (5-4), recupera l’opposto tedesco dopo una super prestazione di Prandi in ricezione. Ozolins va alla battuta e sono dolori per la ricezione cuneese (8-5). Entra Armando per Prandi e sul 15-8 c’è l’esordio di Paris al posto di Casoli. Cuneo resta dietro e sebbene i centrali si diano molto da fare, da soli non riescono a tirare su le sorti del secondo set. Il primo tempo di Salgado decreta il 25-18.

Nella terza frazione Paris parte titolare in banda con Galaverna. Con più concentrazione i cuneesi recuperano l’8-5 portando il parziale sul 13-14. Nel frattempo Casoli nuovamente in campo al fianco di Galaverna. Fano recupera e sorpassa, ma Salgado sbaglia il servizio e Cortellazzi fa ace alla battuta. I padroni di casa però sul 17 pari, sotto il buon incipit del servizio di Tallone infilano un filotto di 4 punti (21-17). Coach Serniotti inserisce Testa al palleggio e Picco entra nuovamente alla battuta per Sighinolfi. Come nel primo set è Casoli ad annullare il match point con un mani out, ma l’attacco di Tallone mette la parola fine al confronto.

Al termine dell’incontro coach Serniotti: «  Oggi siamo consapevoli di aver giocato male, probabilmente la peggior partita di questa stagione, contro una squadra che ha fatto dell’aggressività l’arma vincente, sia al servizio che in attacco. Noi non siamo riusciti a far me ciò che solitamente ci riesce e questo dev’essere un campanello d’allarme. Salvo da questo confronto l’esordio di Edoardo Picco che sta gradualmente tornando ai suoi livelli, di Claudio Paris che appena arrivato si è messo subito a disposizione e lo spezzone di partita che ha fatto Samuele Armando, il quale si allena sempre molto in allenamento e oggi ha ben ripagato la mia scelta di inserirlo».

L’ultima giornata del girone d’andata di serie A3 sarà Derby per Cortellazzi e compagni.
Nel posticipo, Domenica 29 dicembre alle ore 18.00 al Palasport di Cuneo, i ragazzi di coach Serniotti ospiteranno i parellini del ViviBanca Torino. L’ultima gara del 2019, inoltre, sarà Match Day Agenzia Generali Cuneo. 

10^ Andata (22/12/2019) – Regular Season Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
Gibam Fano – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo         3-0
(25-20/25-18/25-19)

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Cortellazzi 5, Prolingheuer 10, Sighinolfi 6, Focosi 6, Galaverna 7, Casoli 3, Prandi (L1); Testa, Paris, Picco, Beghelli, Armando (L2). N.e. Oberto, Rainero.
All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva:  51%; Attacco: 38%; Muri 7; Ace 3.

Gibam Fano: Cecato 3, Bulfon 16, Salgado 8, Paoloni 9, Ozolins 13, Tallone 7; Cesarini (L); Mandoloni, Roberti. N.e. Sorrenti, Baldelli, Caselli, Ulisse, Areni (L2).
All.: Giovanni Rosichini.
II All.: Michele Massera.
Ricezione positiva: 64%; Attacco: 57%; Muri 6; Aces 7.

 

Arbitri: Noce Alessandro, De Vittoris Laura.      Durata set: 25‘, 25‘, 26‘.
Durata totale: 76‘.

Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volleymobile: 3494626925mail:ufficiostampa@cuneovolley.it