Derby dell’Adige risolto al tie break dopo due ore e mezza di battaglia

Trento, 9 novembre 2019

Il trentottesimo derby dell’Adige sorride, dopo quasi due ore e mezza di gioco, all’Itas Trentino, che conferma la sua imbattibilità stagionale in SuperLega Credem Banca 2019/20 ma concede il primo punto in regular season agli avversari. I Campioni del Mondo questa sera alla BLM Group Arena si sono infatti assicurati al quinto set l’anticipo televisivo del quarto turno di regular season contro la Calzedonia Verona.
Come nella tradizione dei migliori derby dell’Adige, il match è stato combattutissimo ed incerto sino alla fine; nella prima metà della gara i padroni di casa hanno dimostrato di avere più freddezza ed armi di gioco per portarsi sul 2-0, ma in seguito hanno dovuto subire la riscossa degli scaligeri. Nel quinto set decisive le fiammate di Vettori (mvp con 18 punti ed il 50%) e lo spunto a muro su Boyer di Russell (best scorer dei gialloblù con 20 punti, il 52% a rete, due ace ed altri due block). Fra i locali è piaciuto molto anche il piglio di Lisinac (13 palloni vincenti col 69% in primo tempo, 2 due muri ed altrettanti ace) e la costante presenza in seconda linea di Grebennikov.

Di seguito il tabellino della gara della quarta giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2019/20 giocata questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Calzedonia Verona 3-2
(25-22, 25-22, 21-25, 19-25, 16-14)
ITAS TRENTINO: Candellaro 5, Vettori 18, Russell 20, Lisinac 13, Giannelli 3, Kovacevic 19, Grebennikov (L); Cebulj, Michieletto, Djuric, Daldello. N.e. De Angelis e Sosa Sierra. All. Angelo Lorenzetti.
CALZEDONIA: Solé 9, Boyer 21, Asparuhov 21, Birarelli 7, Spirito 1, Muagututia 18, Bonami (L); Marretta, Kluth, Cester. N.e. Franciskovic, Zanotti, Donati, Chavers.   All. Radostin Stoytchev.
ARBITRI: Tanasi di Noto (Siracusa) e Cappello di Sortino (Siracusa).
DURATA SET: 29’, 30’, 29’, 28’, 26’; tot 2h e 22’.
NOTE: 3.192 spettatori, per un incasso di 29.558 euro. Itas Trentino: 12 muri, 8 ace, 22 errori in battuta, 9 errori azione, 46% in attacco, 60% (39%) in ricezione. Calzedonia Verona: 13 muri, 7 ace, 20 errori in battuta, 7 errori azione, 48% in attacco, 63% (33%) in ricezione. Mvp Vettori.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa