Grinta e duro lavoro per la prossima trasferta

Una sferzata di ottimismo per riprendere a lavorare duro. La vittoria di domenica, ottenuta in rimonta contro una corazzata , ha dato agli uomini di Falabella la giusta motivazione per riprendere il lavoro e pensare alla prossima trasferta. “Noi siamo sulla strada giusta- spiega il tecnico lucano- lavoriamo bene e stiamo iniziando a lottare e a superare le difficoltà. Le prime due partite sono state di una pallavolo giocata ad alto livello, di solito l’inizio della stagione né sempre faticoso per tutti”.

Gli fa eco il capitano della Geovertical Geosat, che definisce IL campionato “molto equilibrato”: “il livello  è cresciuto molto, non ci sono squadre imbattibili” spiega il centrale Robbiati. Noi dalla nostra abbiamo una grande forza del gruppo”. Un gruppo che sicuramente ha fatto la differenza nei momenti decisivi soprattutto del quarto set , quando i biancorossi hanno tenuto testa a Morelli e compagni riuscendo a riaprire la gara. Il tie break poi ha visto una squadra più presente e lucida in campo: la Goevertical di mister Falabella ben presto si è imposta con 4 lunghezze di distacco e le ha mantenute fino alla fine. Ora si penserà a Calci, domenica scorsa la formazione di Mister Gulinelli si è imposta  contro Bergamo per 3-1. “Domenica andremo a giocare contro Calci sapendo quali sono i nostri punti forti e sapendo cosa c’è ancora da migliorare per poter dire la nostra in questa campionato, che è di altissimo livello- spiega Falabella. Ci sono delle dinamiche sulla fase di ricezione attacco che possiamo giocare molto meglio e ci sono delle situazioni tecniche di muro che possiamo sistemare, perché secondo me noi a muro possiamo dire la nostra su tutti campi. Siamo una squadra che lavora molto bene però possiamo crescere. Sappiamo- conclude il tecnico lagonegrese che possiamo andare su tutti i campi consapevoli di poter vincere”.