Il ds Salvucci ricarica l’ambiente

Un reset per ripartire! In vista del match casalingo di domenica 20 gennaio alle 18.00 con la Conad Reggio Emilia, incontro valido per la quarta giornata di ritorno del Girone Bianco, la GoldenPlast Potenza Picena deve smaltire le tossine per il passo falso in Calabria, che ha comunque portato 1 punto utile.

A caricare l’ambiente biancazzurro ci pensa il direttore sportivo Paolo Salvucci, che da un lato comprende il dispiacere per il calo a gara in corso, ma che dall’altro guarda il bicchiere mezzo pieno analizzando il punto di partenza della squadra nella stagione e i progressi concretizzati nella classifica dei potentini.

Il guru del mercato biancazzurro vede l’attuale quinto posto come un risultato oltre ogni aspettativa e non pone paletti per il futuro, ma spiega dal suo punto di vista che inseguire un piazzamento tra le prime quattro posizioni del Girone Bianco equivarrebbe a vincere un Campionato per valori in campo e difficoltà.

Ds Paolo Salvucci: “A settembre avrei messo la firma per occupare la quinta piazza a metà gennaio. Ci sono diverse squadre più attrezzate sulla carta e il fatto stesso di sgomitare nelle zone alte è un’impresa che certifica il buon lavoro svolto. Capisco il rammarico dei protagonisti e dei dirigenti per qualche chance mancata, ma sono di gran lunga maggiori gli exploit di un gruppo giovane che nella sua crescita attraversa vari step e, com’è normale che sia, talvolta scivola. Magari la rabbia per i giri a vuoto degli ultimi set a Cosenza sarà canalizzata in agonismo per affrontare Reggio Emilia domenica. La quarta posizione non è l’obiettivo di partenza, semmai sarebbe un’impresa clamorosa. Ho grande fiducia nello staff e nei ragazzi. Sarà un bel girone di ritorno”.

(In foto un primo piano di Paolo Salvucci)

Ufficio Stampa Volley Potentino – Michele Campagnoli

349 2885993 – micampa@gmail.com