L’Olimpia concede il bis e batte Reggio Emilia per 3-0

L’Olimpia vince contro la Conad Reggio Emilia per 3-0 (25-21, 25-19, 25- 22) , conduce una partita che non lascia spazio all’avversario, dominando su ogni fondamentale sin dall’inizio, si conferma su alti livelli ed esplode in un gioco lineare e preciso, lasciandosi alle spalle tutte le difficoltà e incertezze delle scorse giornate. In vantaggio nelle percentuali in attacco con un ottimo Pereira (15 pt) e Tiozzo (13pt), riesce a contenere anche gli ex schiacciatori Dolfo e Bellini (con un ottimo Cargioli sempre al 100% della forma, 11 punti per lui)che fanno comunque una buona partita. Anche Zingel ha provato a tenere in gioco la Conad soprattutto nel terzo parziale in cui il break di Olimpia sembrava accorciarsi ma gli oroblù sono riusciti a non avere cali di concentrazione mantenendo sempre un buon ritmo partita senza mai concedere tregua ai padroni di casa.

Olimpia si conferma così una squadra di alto livello in questa prima parte del campionato, rosicchiando altri tre punti importantissimi per la classifica, considerando anche il calo delle squadre che finora avevano condotto, e pare proprio che il lavoro e la strada di tutto il team stia dando finalmente i suoi buoni frutti in vista del periodo intenso che si è aperto con dicembre e delle qualificazioni alla Coppa Italia, meta ambitissima per gli oroblù.

 

IL MATCH

Buon inizio della Conad che si porta subito sul 4-1 , ma Olimpia reagisce immediatamente con Wagner che firma il 5-4. Lo stesso opposto raggiunge la parità sull’8-8. Con un buon muro di Della lunga Olimpia si porta sopra 12-13, poi allunga a 13-15. E’di Tiozzo il punto del 17-20. Della Lunga si porta sul 17-21, ma Zingel tiene viva la Conad. Wagner piazza una bella diagonale per il 18-22. Mattei mette a terra il 19-22. Bellini mura Della Lunga per il 20-22. Garnica porta a casa il 20-23 con un contrasto a rete. Ippolito mette a terra il 21-23, poi Wagner da posto 4 si porta sul 21-24. Un muro su Dolfo decreta il 21-25.

Nel secondo parziale parte subito forte Bergamo con ottima serie al servizio di Della Lunga, ma la Conad tiene botta con un buon Bellini, finchè non allunga con un ottimo Della Lunga 12-16, poi Wagner mura Bellini per il 13-17. Dolfo sbaglia la battuta per il 16-21, poi Tiozzo allunga a 16-22. A Wagner la firma del 18-23, il neo entrato Zonta firma l’ace del 18-24. E’ di Tiozzo il punto del 19-25.

Il terzo set è condotto subito dagli oroblù che si portano sul 4-6. Allungano poi il break sul 12-14, quando Cargioli spegne la luce a Zingel che tenta in questo frangente di tener viva la Conad, mantenendo sempre due punti di distanza senza permettere allunghi. Erati però mette a terra il 15-18.

Gli oroblù si portano sul 20.24, chiude Dolfo con un servizio errato 22-25.

Olimpia: Erati 7, Cargioli 11, Zonta 1, Tiozzo 13, Della Lunga 6, Pereira 15, Garnica 3, Gritti, Fusco. N.E, Preti, Alborghetti, Signorelli, Saturnino

Conad: Zingel 9, Mattei 4, Dolfo 9, Bellini 14, Ippolito 6, Pinelli, Catellani, Scarpi, Morgese, Fabi NE.Cagni, Miselli

Photo: Uff. stampa Conad Reggio Emilia

Linda Stevanato- Ufficio stampa Olimpia Bergamo