Lorenzetti: “Abbiamo numeri importanti, ma dobbiamo imparare a sfruttarli ancora meglio”

Trento, 8 dicembre 2019

Quella che si è appena conclusa è stata una proficua settimana di soli allenamenti per l’Itas Trentino. Approfittando del turno di riposo disposto dal calendario di regular season SuperLega Credem Banca 2019/20 in corrispondenza dell’undicesima giornata, la squadra ha infatti potuto svolgere un intenso programma di lavoro, in cui c’è però stato spazio anche per qualche momento di riposo e recupero, come accade ad esempio nella giornata odierna (domenica 8 dicembre).
“Questi periodi senza partite ufficiali hanno, come tutti, lati positivi e lati negativi allo stesso modo – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti al microfono di Trentino Volley Tv – . Abbiamo sfruttato l’occasione per lavorare ma anche per far rifiatare il gruppo, cosa che nell’ultimo mese non ci era accaduta, e per prepararci al meglio per i prossimi appuntamenti, che affronteremo sicuramente con ancora maggior voglia di giocare, venendo da una settimana in cui non ci siamo misurati contro alcun avversario. Dall’altro, lato è pure vero che in fasi come questi forse si rischia di perdere un po’ di ritmo. Sono tutti fattori che stiamo analizzando e di cui parliamo con i giocatori per porre grande attenzione sulle negatività e sfruttare al massimo invece le positività del momento. Le prime undici partite della stagione hanno detto che la nostra capacità di esprimerci a certi livelli sia fase di cambiopalla sia in quella di break point è ancora alterna e che potenzialmente ci sono delle situazioni di gioco che possiamo migliorare più facilmente di altre. Nel complesso abbiamo numeri importanti, che possiamo sfruttare meglio per produrre una pallavolo ancora migliore”.
“Dal 12 dicembre sino al giorno di Natale giocheremo cinque partite di rilievo – ha continuato il tecnico marchigiano – . Prima di tutto dobbiamo concentrarci sulla Champions League, una manifestazione a cui tenevamo particolarmente e che merita di essere giocata al massimo per come l’abbiamo cercata nella scorsa stagione. La prima sfida della nostra Pool, quella disputata in settimana fra Fenerbahce e Ceske Budejovice, ha dimostrato come qualsiasi match possa regalare equilibrio ed incertezza, perché c’è un livellamento verso l’alto di tutte le squadre e il torneo sarà sempre più competitivo. Sappiamo che giovedì sera alla BLM Group Arena troveremo avversari come quelli turchi particolarmente determinati. Vogliamo però iniziare bene e il nostro atteggiamento in campo deve essere coerente con quello che ci siamo sempre detti, sin dall’inizio della stagione”.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa