Santo Stefano in campo anche per la Bcc Castellana, il derby per la Coppa

Vigilia a cavallo del Natale per l’ultima giornata di andata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile: Santo Stefano in campo anche per la Bcc Castellana Grotte che, dopo i sei punti conquistati nelle sfide interne con Calci e Santa Croce, tornerà a calcare ancora il gommato del Pala Grotte di Castellana. Lo farà nella stracittadina con la Materdominivolley.it Castellana Grotte: prima battuta giovedì 26 dicembre 2019 alle ore 18.

Sarà, a suo modo, una data storica per la comunità della cittadina barese che, dopo 55 anni di storia pallavolistica, sia al maschile che al femminile, vivrà il suo primo derby tutto castellanese in serie A. Sarà, però, un turno di campionato importante, anche e soprattutto al di là della curiosità storica e statistica: l’ultima giornata di andata assegna, infatti, i pass per la Del Monte Coppa Italia A2-A3. La Bcc Castellana Grotte di Vincenzo Mastrangelo è in piena corsa (attualmente al quarto posto con 19 punti, accedono ai quarti della competizione di Lega le prime sei classificate della serie A2 e le prime di ognuno dei due gironi della serie A3).

 

Siena, Calci e Ortona, rispettivamente prima con 23, seconda con 22 e terza con 21, sono già certe di partecipare alla Coppa Italia (che scatterà il prossimo 15 gennaio). Attenzione puntata, quindi, sulla sfida di Castellana, oltre che su quella di Santa Croce (dove i padroni di casa, settimi con 16 punti, incontrano Calci nel derby pisano) e su quella di Bergamo (per il derby lombardo tra Olimpia, sesta a 18 punti, e Brescia, quinto a 19 punti, che si giocherà sabato 28 dicembre).

La New Mater ha il vantaggio di poter guardare solo al risultato della propria partita e di poter tentare anche l’ingresso nelle prime quattro della classifica, posizione che le garantirebbe il fattore casa nei quarti di Coppa. Fattore casa che, tornando alla sfida del 26 dicembre, penderà dalla parte della Materdominivolley.it, squadra che è reduce da due vittorie consecutive (l’ultima per 0-3 a Reggio Emilia), che in casa ha conquistato 5 dei 9 punti attuali e che potrà contare anche su un giorno di riposo in più (avendo giocato sabato 21 l’ultima partita).

 

Per la Bcc Castellana, rinvigorita dalle tre vittorie nelle ultime quattro partite (ko solo al tie break sul campo dell’attuale capolista Siena), la necessità di proseguire nel proprio percorso di crescita, percorso che passa anche attraverso il raggiungimento dell’obiettivo Coppa Italia. Resterà in dubbio il libero Daniele De Pandis, uscito per un infortunio muscolare alla coscia sinistra nelle battute finali del secondo set con Santa Croce.

Diversi gli incroci sottorete. Due gli ex in maglia Bcc Castellana: Marco Fabroni e Michele Morelli, alla Materdominivolley.it rispettivamente nella stagione 2006/2007 e 2014/2015. Due gli ex anche tra i giocatori della formazione allenata da Castellano (pure lui per due stagioni alla New Mater): Patriarca (con la New Mater nel 2010/2011 in A1) e Cazzaniga (tre promozioni con la New Mater, dalla B2 alla A1, tra il 2014 e il 2018).

 

La New Mater Volley ricorda al proprio pubblico che, per via del calendario, sarà ospite nella gara di andata e che, pertanto, naturalmente, non saranno validi gli abbonamenti stagionali. Per chi volesse assistere alla gara, il biglietto di ingresso alla singola partita fissato dalla Materdominivolley.it Castellana è di 10 euro, la prevendita è già possibile presso il Pala Grotte di Castellana negli orari pomeridiani e sarà possibile acquistare il tagliando anche nella giornata di giovedì 26 dicembre, sempre presso il Pala Grotte di Castellana.