A BOLZANO A CACCIA DI RSCATTO

MOTTA DI LIVENZA – Lasciata alle spalle la brutta sconfitta contro Torino che ha di fatto interrotto l’imbattibilità tra le mura del PalaGrassato, si torna in campo in cerca di una vittoria che possa ridare fiducia e smalto ad una squadra che apparentemente sembra aver smarrito la propria identità. E’ vero, è solo una sconfitta, ma purtroppo arriva tra le mura amiche, quelle mura che sono state fortino inespugnabile per un anno intero e che di fatto potrebbe aver tolto qualche sicurezza ai leoni che mai come sabato scorso sono sembrati domati. L’occasione, come sempre, la fornisce il calendario e un nuovo match è già alle porte, un’altra sfida che regala l’opportunità di certificare che è solo stato un incidente di percorso, brutto, ma solo un incidente.

L’AVS Mosca Bruno arriva alla sfida contro l’HRK Motta dopo due sconfitte consecutive contro Brugherio e contro Trento, è dodicesima in classifica a quota 8 punti e dopo il girone di andata vanta solo una vittoria in casa propria, ma ha saputo portare al quinto set squadre come Prata e PortoViro. L’HRK Motta, come detto, arriva in quel di Bolzano dopo l’1 a 3 subito contro la VIVIBanca Torino dopo aver fornito il giorno di Santo Stefano una prova davvero convincente contro la TINET GORY WINES Prata. Non servono molti giri di parole, serve una vittoria lontano dalle rive del Livenza e serve ora; i pronostici sono indubbiamente dalla parte dei leoni biancoverdi che devono, oltre a riscattare la performance di sabato scorso, cercare di invertire il ruolino di marcia lontano da casa.

Con ogni probabilità coach Donato Palano manderà in campo i suoi con Grassi in regia e Magalini opposto, Gozzo e Boesso schiacciatori, Paoli e Bleggi centrali e Grillo libero. Dall’altra parte della rete Renato Barbon dovrebbe rispondere con Visentin al palleggio e Albergati sulla sua diagonale, Gamba e Pinali attaccanti di posto quattro, Moretti e Zanini centrali e Lollato libero.

Serve una prova maiuscola, convincente e senza fronzoli, ma soprattutto senza tanti calcoli o aspettative diverse da una vittoria.

Appuntamento domenica 12 gennaio alle ore 18 Palestra Max Valier di Bolzano. Arbitrano Sabia- Vecchione. Diretta streaming su www.legavolley.tv.

Ufficio Stampa – Giuliano Bonadio – press@pallavolomotta.com