All’Allianz Cloud la bolla della CEV Challenge Cup con il supporto di Milanosport

Credit Photo Nick Zonna Attualità sport 14-06-2019 Milano Palalido Alliaz Cloud Palalido Alliaz Cloud inaugurazione con la partecipazione di Giuseppe Sala Sindaco Milano,Roberta Guarneri Ass.Sport Comune Milano,Giammarco Campora AD Alliaz S.p.a.,Chiara Bisconti Presidente Milanosport,Giovanni Malagò Pres.CONI,Bruno Cattaneo Pres.Fipav pallavolo volley Italia,Lucio Fusaro Pres.Power Wolley MI,Francesca Piccinini,Dino Meneghin con la presentazione di Andrea Monti Direttore Gazzetta dello Sport. In the photo:Palalido Alliaz Cloud

MILANO – La bolla di CEV Challenge Cup 2020-2021 valida per gli ottavi e i quarti di finale della terza competizione europea si svolgerà all’Allianz Cloud. La comunicazione, resa ufficiale nelle scorse settimane dalla Confédération Européenne de Volleyball, punta i riflettori sulla città di Milano, che l’8 ed il 9 dicembre sarà uno dei centri della pallavolo europea per la Challenge Cup. La scelta, dopo un costante confronto tra le società promosso dalla CEV nel tentativo di ridurre al minimo i viaggi e l’esposizione al rischio di contrarre il nuovo coronavirus, è stata poi formalizzata ai club che hanno avanzato le loro proposte per l’organizzazione delle varie “bio bolle”. Non è mancata, in questo senso, la presentazione del progetto “bolla Milano” dell’Allianz Powervolley che, con il prezioso e fondamentale supporto di Milanosport, ha proposto come location l’Allianz Cloud, il rinnovato PalaLido di piazza Stuparich, per la disputa di ottavi e quarti di finale. L’organizzazione avanzata e la sicurezza sul piano sanitario che sarà attuata e messa in campo in quei giorni rilancerà così l’immagine di Milano nel contesto europeo, fortemente condizionato dalla pandemia.

Lucio Fusaro, presidente Allianz Powervolley Milano: «Il confronto costante con la CEV e con i club coinvolti è stato utile per comprendere come la cosa più importante fosse tutelare la salute degli atleti e degli staff tecnici e dirigenziali. Abbiamo avanzato la proposta come città organizzatrice della bolla perché riteniamo che l’Allianz Cloud, e più in generale Milano, abbia le condizioni ottimali per ospitare questa tipologia di competizione. In questo senso è stato fondamentale il supporto del Comune con l’assessore Roberta Guanieri, sempre attenta a tutte le attività sportive della città, e di Milanosport nella figura della presidente Chiara Bisconti e del direttore Lorenzo Lamperti per unire forze e competenze e rilanciare l’immagine di Milano attraverso uno sport come la pallavolo anche in ambito europeo».

Roberta Guaineri, Assessore Comune di Milano Turismo, Sport e Qualità della vita: «Congratulazioni a tutto lo staff di Powervolley e di Milanosport che con impegno e passione hanno raggiunto il traguardo di ospitare all’Allianz Cloud gli ottavi e i quarti di finale della CEV Challenge Cup. Un orgoglio per lo sport della nostra città e una preziosa opportunità per mostrare a livello internazionale questo nostro magnifico impianto all’avanguardia e la capacità di tutta l’organizzazione di predisporre questo appuntamento in totale sicurezza per i giocatori e gli staff delle squadre che vi parteciperanno».

Chiara Bisconti, Presidente Milanosport«Contribuire ad eventi sportivi come la bolla della CEV Challenge Cup per Milanosport è motivo di grande orgoglio, l’impegno della società e di tutte le persone che vi lavorano è sempre volto a garantire la fruizione dello sport di base per grandi e piccoli, e in un momento così complicato per lo sport, in cui in gran parte dei nostri centri abbiamo dovuto fermare ogni attività al pubblico essere il luogo scelto per  questa competizione sportiva dedicata al volley significa continuare a lavorare per lo sport e per Milano».

L’8 ed il 9 dicembre parteciperanno alla bolla di CEV Challenge Cup, oltre all’Allianz Powervolley Milano, gli sloveni del Calcit Volley Kamnik, i rumeni della Dinamo Bucuresti e i bulgari del Mark Union Ivkoni Dupnitsa. Si svolgeranno due ottavi di finale in gara secca nella giornata di martedì 8 con il quarto di finale che si disputerà mercoledì 9 dicembre tra le vincenti delle sfide precedenti. La sicurezza dell’Allianz Cloud sarà garantita, oltre che dallo staff della società e di Milanosport, anche dalla BBS Security, security partner del club meneghino, mentre la prevenzione e la disinfezione sanitaria di tutti gli ambienti durante gli allenamenti e le gare sarà garantita da Work In Progress Bio-Medical Srl, nuovo partner dell’Allianz Powervolley, attraverso MicroDefender, sistema ideato per la disinfezione e deodorizzazione degli ambienti capace di abbattere il 99,9% degli agenti patogeni presenti nell’aria. Le squadre saranno ospitate presso l’Hub Hotel di Milano, hospitality partner di Powervolley, mentre i trasporti saranno garantiti da Morandi Tour, azienda leader nel settore dei trasporti e official bus partner del club meneghino.