Back to the 90’s: le nuove maglie del Pool Libertas

Anche per la stagione 2020-2021 continua la collaborazione del Pool Libertas Cantù con Panzeri Veste lo Sport, storico produttore di abbigliamento sportivo con sede e produzione a Monguzzo (CO). E continua anche la rivisitazione delle divise che hanno fatto la storia della Libertas Brianza Pallavolo Cantù.

Dopo la maglia verde, storico negli anni ’80, è ora di un salto temporale in avanti. Arriviamo agli anni ’90, quelli della Serie B e di un Enzo Barbaro in rampa di lancio, insieme ad un gruppo di giocatori che hanno scritto la storia di quegli anni. Durante queste stagioni il nero si impone come colore principale della divisa canturina. Gli inserti a contrasto in bianco e turchese stemperano il look total black.

Ed è proprio a questi particolari che si è ispirato il nostro designer Giovanni Indorato per la maglia da gioco della stagione 2020-2021. La “home” infatti sarà in all black con inserti turquoise, mentre il bianco sarà il colore dominante per la “away”, ma sempre con particolari turquoise come per l’altra.

“La storia della Libertas – dice il designer Giovanni Indorato – ha visto nel corso degli anni un’evoluzione stilistica e di colori che, dal verde degli anni ’80, riproposto lo scorso anno, portò i ragazzi ad un look decisamente più incisivo ed ammiccante negli anni ’90, con il nero predominante abbinato al bianco e ad un verde quasi Tiffany. Sono stati questi i colori che mi hanno portato a studiare e disegnare la nostra nuova divisa 2020-2021 con un richiamo alle striature dell’Ape battagliera. In trasferta colori Alternate con il bianco dominante. Uno stile da ‘Back to the ’90s’ per il debutto al PalaFrancescucci”.