CAPOLISTA AL PALAGRASSATO: I LEONI CI VOGLIONO PROVARE

MOTTA DI LIVENZA – Nella settimana in cui il palinsesto nazionale ha in programma l’evento più importante dell’anno come il festival di Sanremo, al Palagrassato non si vuole esser da meno e si prepara il palcoscenico per una sfida davvero emozionante. Arriva infatti in Via De Gasperi la prima della classe: la Biscottificio Marini Delta Volley Portoviro che sulle rive del Livenza cercherà la quinta vittoria consecutiva, dopo il netto 3 a 0 con cui ha archiviato la pratica UniTrento, per rimanere saldamente in vetta al girone. Le parole di Massimo Zambonin dopo la vittoria su Trento: ”Stasera abbiamo giocato molto bene in tutti i fondamentali, la squadra si è espressa a livelli altissimi dal primo all’ultimo punto. Godiamoci l’ennesima vittoria e il primato in classifica, poi testa alla trasferta di Motta dove ci aspetta tutt’altra partita”.

HRK Motta arriva da una bella prova contro i Diavoli Rosa Brugherio (dopo le sconfitte contro Civitanova e Cisano) che significa quarto posto in classifica a quota 27 punti (36 sono i punti di Portoviro), ma anche con la nuova guida in panchina. Troveremo infatti Giuseppe “pino” Lorizio sulla panchina dei leoni, conosciuto come “el comandante” da queste parti, pronto a guidare la nuova squadra in quello che davvero è un debutto difficile. Le parole di Lorizio ai suoi sono state forti e chiare “Siamo una squadra con giocatori importanti, dobbiamo solo prendere consapevolezza di questo. Lavoreremo tanto perché sono convinto che il lavoro paghi sempre. Di certo chiederò la massima disponibilità perché ci si allena, si gioca, si perde e si vince tutti insieme. Voglio che ognuno di noi sia auto-esigente, chiedere sempre a se stessi di dare di più… Su ogni pallone, su ogni gesto… a partire da quelli facili che sono quelli più difficili perché se non diamo loro l’importanza che meritano rischiamo di sbagliare”

Coach Zambonin con ogni probabilità manderà in campo i suoi con Kindgard al palleggio e Cuda (ex della gara) opposto, Dordei (a caccia di 3 punti per toccare i 300 personali) e Lazzaretto (altro ex della gara) attaccanti di posto quattro, Luisetto e Sperandio al centro e Lamprecht libero. “El comandante” Lorizio potrebbe rispondere confermando i protagonisti di Brugherio con Visentin in regia e Albergati (a -13 dai 300 punti) sulla diagonale principe, Saibene e Pinali di mano, Moretti (che se dovesse essere della gara tocca le 300 presenze in carriera) e Basso centrali con Lollato libero.

E’ la classica partita che tutti vorrebbero giocare più che guardare, un match che deve essere affrontato con personalità e la voglia di dare quel qualcosa in più che in queste gare può fare davvero la differenza. Sia le lacrime che il sudore sono bagnati e salati, ma solo con il sudore puoi fare dei passi avanti e permetterti di guardare indietro senza cercare alibi.

Appuntamento al PalaGrassato sabato 08 febbraio alle 20.30. Arbitri Bassan-Prati.

Diretta steaming su legavolley.tv

Ufficio Stampa – Giuliano Bonadio- press@pallavolomotta.com