Carlo Fabris nuovo allenatore della Conad Reggio

In seguito all’abbandono di Pino Lorizio, la società presenta il nuovo primo allenatore della Conad Reggio. Sarà Carlo Fabris a prendere in mano le redini tecniche dei reggiani. Originario di Vicenza, 47 anni dei quali 30 come allenatore tra giovanili e seniores, Fabris è attualmente l’allenatore della serie D della Pieve Volley Tricolore. Una società che in quanto a settore giovanile è da anni un punto di riferimento per il Volley Tricolore, il che fa di Fabris un profondo conoscitore dell’ambiente.

«Prima di tutto intendo ringraziare gli allenatori, qualificati e di categoria, che in questi due giorni si sono proposti per il ruolo di primo coach, dimostrando di credere quanto noi nella possibilità di salvezza – ha affermato il nostro delegato al marketing e comunicazione, Loris Migliari -. Scegliere Carlo Fabris come primo allenatore della Conad è una decisione tanto coraggiosa quanto lungimirante. Crediamo infatti che mantenere il legame con il nostro territorio e i nostri valori, specialmente in questo momento, sia fondamentale. Fabris è sempre stato un punto di riferimento per noi nella società Pieve Volley Tricolore, con la quale intendiamo incrementare la collaborazione già esistente».

«Il nostro è un investimento a medio termine – ha aggiunto -, nell’intenzione di suggellare l’inizio di un percorso di crescita insieme alla società di Pieve e a tutta la realtà sportiva della pallavolo reggiana. Già inserendo in squadra cinque atleti locali, quest’anno Volley Tricolore ha dimostrato di essere unica nel rafforzare i rapporti con la propria città. Fabris è un tecnico competente e con esperienza, che prende in mano una squadra affamata di punti. Qui, in ultimo, vorrei fare due ringraziamenti a Pino Lorizio: il primo per il lavoro svolto e il secondo perché, inconsapevolmente, con questo suo comportamento ha dato dei nuovi stimoli all’ambiente e ha aumentato la voglia di rivalsa dei nostri ragazzi».

In attesa della sesta giornata di ritorno in serie A2 Credem banca, questa domenica 9 febbraio contro la Synergy Mondovì (ore 18, PalaBigi), Fabris si presenterà stasera allo staff tecnico e domani sarà insieme ai ragazzi della Conad a Modena. Alle 18.30 di domani, infatti, i reggiani faranno tappa al PalaPanini per un allenamento congiunto contro la Punto Zero del Modena Volley. «Domani sarà un’ottima occasione – ha detto Fabris – per avere un’idea più realistica, senza più vederli dagli spalti ma direttamente nell’arena. Sicuramente sono molto emozionato, dopo tanti anni è un sogno che si realizza».

«Il momento è molto delicato – riconosce il nuovo coach – e la partita di domenica andrà affrontata col giusto entusiasmo, è quello che serve in questi momenti di difficoltà. Non è semplice, certo, e ci vuole da parte di tutti la volontà di cercare il massimo. Parliamo di ragazzi che sono dei campioni, giocatori di altissimo livello, tra cui c’è anche chi ha esperienze internazionali. In questi momenti dove non sempre lo stato fisico è stato il top, idem i risultati in campo, lo spirito è essenziale e deve essere un obiettivo di squadra. Le difficoltà non devono essere un alibi, ma uno sprone a fare meglio».