Con Reggio si gioca d’anticipo: Tucani in campo sabato sera

Sesta giornata per i Tucani che, sempre a porte chiuse, affrontano la Conad Reggio Emilia degli ex Bellei, Ristic e Catellani nell’anticipo di sabato alle 20.30. Il tecnico bresciano: “E’ dura non poter avere continuità nelle gare giocate, ma noi ci siamo”

La Gruppo Consoli Centrale del Latte McDonald’s torna sul Taraflex del San Filippo dopo lo stop della quinta giornata imposto dalla positività al Covid di alcuni atleti di Siena ed è pronta ad affrontare la Conad Reggio Emilia nell’anticipo del sabato sera. Gli emiliani sono in coda alla classifica, comunque poco significativa al momento, dati i numerosi rinvii subiti dal calendario: hanno giocato quattro partite, rimediando un punto contro la forte Cuneo e subendo invece da Santa Croce, Ortona e Cantù. La voglia di vincere sarà la spinta in più per i ragazzi di coach Mastrangelo che già si sono imposti sui Tucani nei test pre-campionato, nonostante l’assenza di Bellei e Ristic, ora invece disponibili. Lo starting six ospite più probabile è composto da Pinelli incrociato a Jack Bellei, Ippolito e Loglisci laterali, Mattei e Scopelliti al centro con Morgese libero. Dalla panchina, Ristic a banda e Suraci in posto due sono armi in più nelle mani del tecnico emiliano.

“Abbiamo già avuto modo di vedere in campo la Conad nelle amichevoli di inizio ottobre – conferma coach Zambonardi – Gli attaccanti di centro e banda sanno essere pericolosi e si è visto anche nel match contro Cuneo. Noi stiamo lavorando con costanza, le sedute tecniche si sono sempre svolte con qualità e attenzione, ma saltare i turni di gioco non aiuta, sia perché è indispensabile poter allenare anche il ritmo-gara, sia in generale per l’umore del gruppo. La prospettiva di giocare i recuperi in turni infrasettimanali, poi, andrà per forza ad incidere sull’organizzazione degli allenamenti”.

I Tucani sono pronti a dare battaglia e vogliosi di ritrovare il campo ogni settimana: i record di carriera bianco blu che sabato potranno essere raggiunti sono quello di Tiberti, a due punti dai 900, e di Bisi, che girerà la boa dei 2.300 punti messi a segno, giacché gliene manca uno solo. Per Cisolla, quattordici schiacciate punto significherebbero aggiornare a 6.500 il numero degli attacchi vincenti del suo incredibile curriculum.

Il match è a porte chiuse e potrà essere seguito in diretta streaming sul canale You tube di Lega Volley. Fischio di inizio alle 20.30; arbitri Armandola e Prati, addetto al video check: Biasin.

La sesta giornata vede il rinvio dei match tra Mondovì e Siena e tra Santa Croce e Castellana Grotte. Portata principale della domenica è lo scontro tra Taranto e la capolista Ortona delle 16, mentre alle 18 incrociano le armi Lagonegro e Cuneo, Cantù e Bergamo.