Derby dell’A22 risolto 3-0 grazie a super Lucarelli: prima vittoria casalinga in SuperLega

Trento, 9 dicembre 2020

I derby esaltano lo spirito combattivo dell’Itas Trentino e riservano punti preziosi per la sua classifica di SuperLega. Dopo quello dell’Adige di domenica, questa sera la formazione gialloblù si è infatti assicurata anche la tradizionale e sentitissima “sfida dell’A22” contro la Leo Shoes Modena, imponendo agli emiliani il 3-0 nel recupero del quinto turno di regular season.
Un successo meritato e mai veramente in discussione, che consente alla formazione di Angelo Lorenzetti di recuperare ulteriore terreno rispetto a chi la precede in classifica, confermando il buon ritmo guadagnato in un mese di dicembre sino ad ora contraddistinto da sole vittorie (cinque in nove giorni). La prima affermazione casalinga in campionato (in precedenza fra le mura amiche erano infatti arrivate solo sconfitte, con Verona, Perugia e Vibo) è arrivata quindi con un risultato perentorio, frutto della buona pressione che i gialloblù sono riusciti ad esercitare sin dall’avvio fra battuta e contrattacco e della capacità di resistere ai veementi tentativi di rientro nel match degli emiliani. La grande serata di Lucarelli (mvp con 15 punti, il 59% in attacco, un muro e un ace), la continuità nei momenti importanti di Nimir (14 palloni vincenti con 4 ace) e la presenza a rete di Podrascanin (11 punti con due block ed il 75% in primo tempo) sono risultate decisive nei finali di set, rendendo inutile la restistenza degli ex Vettori (best scorer con 17 punti) e Grebennikov.

Di seguito il tabellino del recupero della quinta giornata di regular season SuperLega Credem Banca 2020/21, giocato questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Leo Shoes Modena 3-0
(26-24, 25-22, 25-20)
ITAS TRENTINO: Michieletto 7, Lisinac 4, Nimir 14, Lucarelli 15, Podrascanin 11, Giannelli 4, Rossini (L). N.e. Cortesia, Argenta, Sperotto, Bonatesta, Sosa Sierra, De Angelis. All. Angelo Lorenzetti.
LEO SHOES MODENA: Lavia 5, Mazzone 7, Vettori 17, Petric 5, Stankovic 5, Christenson 4, Grebennikov (L); Estrada Mazorra, Porro, Karlitzek 1, Rinaldi. N.e. Ianelli, Sanguinetti, Bossi.  All. Andrea Giani.
ARBITRI: Florian di Treviso e Cerra di Bologna.
DURATA SET: 32’, 30’, 27’; tot 1h e 29’.
NOTE: partita giocata a porte chiuse. Itas Trentino: 6 muri, 7 ace, 15 errori in battuta, 6 errori azione, 50% in attacco, 53% (26%) in ricezione. Leo Shoes Modena: 7 muri, 1 ace, 11 errori in battuta, 6 errori azione, 46% in attacco, 34% (17%) in ricezione. Mvp Lucarelli.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa