Gas Sales Bluenergy Piacenza corsara a Vibo: tre punti conquistati!

Una bella Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza torna alla vittoria e lo fa alla grande al PalaMaiata contro Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia battendo i padroni di casa per 3-1 nell’anticipo della settima giornata di SuperLega Credem Banca. I biancorossi, così, rientrano in Emilia con il bottino pieno e tornano a muovere la classifica, salendo a quota 9 punti a meno uno proprio dai giallorossi.

Quattro i set disputati in Calabria e giocati con un buon ritmo da parte di Clevenot e compagni: al rientro dopo alcune giornate fermo ai box George Grozer è stato il mattatore della serata. L’opposto tedesco è stato autore di una grande prova con ben 30 punti messi a segno di cui 7 ace che gli sono valsi la nomina di Mvp della serata. Bene anche Aaron Russell finito in doppia cifra con 20 punti così come il capitano Trevor Clevenot (12 punti).

Per questa sfida coach Bernardi manda in campo la diagonale formata da Hierrezuelo-Grozer al rientro entrambi dopo qualche problema fisico, Polo e Candellaro al centro, Clevenot e Russell di banda, Scanferla libero.

Buona la partenza dei biancorossi nel primo set: un bel muro di Grozer e un attacco di Russell portano subito i piacentini avanti sul 2-4. Piacenza prende sempre più ritmo e spinge sull’acceleratore; i padroni di casa provano a non far scappare gli ospiti ma invano. L’ace di Grozer e il muro di Clevenot portano gli ospiti a +6; è proprio un attacco del capitano a chiudere il set in favore dei biancorossi (19-25).

Piacenza inizia bene anche la seconda frazione di gioco: Russell è scatenato e infila colpi su colpi e sul 10-14 coach Baldovin prova a interrompere il ritmo dei biancorossi chiamando time out. La Gas Sales Bluenergy Piacenza continua a spingere, mentre Saitta e compagni faticano a contenere gli attacchi dei martelli piacentini. Vibo annulla due set ball ma è Grozer ad archiviare la frazione di gioco proprio in favore dei biancorossi (20-25).

Più combattuto il terzo set: ai colpi della Gas Sales Bluenergy Piacenza risponde una più convinta Tonno Callipo. I padroni di casa lottano punto a punto e sfruttano il muro degli ospiti per portarsi in vantaggio e provare l’allungo 16-14. Clevenot e compagni non si scompongono e trovano la parità con un bel muro di Grozer (18-18) ma Vibo riesce di nuovo a trovare un break e a portarsi sul 21-19. L’errore in battuta di Candellaro consegna il set ai calabresi (25-23).

La quarta frazione si apre a tutto gas per Piacenza: Grozer, scatenato al servizio, scava il solco (2-7). Gli uomini di Baldovin accorciano le distanze, sfruttando il buon turno in battuto di Dramè Neto (8-10). I biancorossi, però, sono bravi e caparbi e riescono a guadagnare un nuovo vantaggio, lasciando i giallorossi a distanza. L’attacco vincente di Russell chiude la partita in favore della Gas Sales Bluenergy Piacenza e consegna ai piacentini una bella vittoria (19-25).

A fine gara è Leonardo Scanferla a commentare la vittoria che dà morale ai biancorossi in vista delle prossime sfide:

“Quella di questa sera è una vittoria importante e siamo contenti di tornare a casa con i tre punti. Giocare in questi palazzetti non è mai facile, è una vittoria che ci dà molto morale.
Nei primi due set siamo partiti bene mentre nel terzo abbiamo abbassato un pò la concentrazione e Vibo ne ha approfittato ma siamo stati bravi nel quarto parziale a tornare in campo più attenti e a conquistare la vittoria e il bottino pieno” .

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Gas Sales Bluenergy Piacenza 1-3 (19-25, 20-25, 25-23, 19-25)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 2, Rossard 20, Chinenyeze 9, Drame Neto 17, Defalco 5, Cester 1, Sardanelli (L), Rizzo (L), Almeida Cardoso 5, Gargiulo 6, Dirlic 0. N.E. Chakravorti, Corrado, Fioretti. All. Baldovin.
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Hierrezuelo 3, Clevenot 12, Polo 4, Grozer 30, Russell 20, Candellaro 2, Fanuli (L), Scanferla (L), Shaw 1, Antonov 0. N.E. Tondo, Botto, Izzo. All. Bernardi.
Arbitri: Saltalippi, Brancati.
Note: Durata set: 24′, 27′, 28′, 29′; tot: 108′.
Mvp: Grozer