Ippolito sul match Brescia-Reggio: “Abbiamo rotto il ghiaccio”

«Siamo contenti perché abbiamo messo in difficoltà una grande squadra: questo era il nostro obiettivo. Volevamo ripartire col piede giusto e probabilmente ci siamo riusciti, peccato per il quarto set ma loro hanno accelerato ed è giusto così». Così il capitano della Conad, Andrea Ippolito, commenta la partita di ieri, 8 marzo. Le dichiarazioni del ‘martello’ (realizzatore di 18 punti) riconoscono una reale nota positiva nel 3 a 1 a favore della casalinga (Sarca Italia Chef Centrale del Latte Brescia), ovvero quello di aver preso in mano il terzo set con chiusura ai vantaggi, contro la seconda classificata alla Coppa Italia.

«Dovevamo rompere il ghiaccio in una situazione, fuori dal campo, già molto difficile. Penso che una nostra iniziale mancanza di lucidità sia dovuta anche a questo – aggiunge Ippolito –. Sempre che non ci siano grandi novità dai ‘piani alti’, speriamo che il campionato prosegua senza intoppi». Il match di ieri si è svolto infatti a porte chiuse, sul campo del centro sportivo San Filippo. Un contesto spettrale, rispetto a una normale partita di campionato, che ha richieste alle due squadre un po’ di tempo prima di abituarsi.

«Giocare senza pubblico da una sensazione diversa, strana. Non hai nessun ritorno, dopo ogni azione c’è il silenzio. È la prima volta che mi succede e all’inizio è stato un po’spiacevole», considera il centrale Andrea Miselli. «Per noi poi era un ritorno in campo dopo un lungo periodo di fermo – continua –, contro una squadra molto ben attrezzata: il ritmo gara diventa difficile da ritrovare. Non possiamo dire di essere soddisfatti, ma nemmeno possiamo pretendere risultati improbabili, viste le difficoltà di tutto l’anno e soprattutto nell’ultimo periodo. Sicuramente quel terzo set è un’iniezione di fiducia per le prossime partite».

A guardare il calendario, la prossima partita sarà di nuovo in trasferta contro la Materdominivolley.it di Castellana Grotte. Le ultime disposizioni di Legavolley riguardano il proseguimento della regular season a porte chiuse fino al 3 aprile, fermo restando che qualsiasi modifica a tali provvedimenti sarà immediatamente comunicata sul sito internet di Volley Tricolore e agli enti d’informazione locali.