L’Allianz Powervolley Milano prende forma in vista dell’inizio della stagione

Domani si aggregheranno per il primo allenamento Maar ed Ishikawa, venerdì allenamento congiunto a Trento

MILANO – 18 giorni all’esordio ufficiale della stagione 2020-2021 dell’Allianz Powervolley. Sono questi i giorni che separano infatti Milano dalla prima gara ufficiale del nuovo corso, previsto per il 13 settembre per il confronto contro Verona valido per il girone A degli ottavi di Coppa Italia.

Per questo motivo la squadra di coach Piazza sta lavorando duramente, alternando sedute in sala pesi ad allenamenti di tecnica sul taraflex dell’Allianz Cloud. Il gruppo, agli ordini dello staff tecnico, segue pedissequamente le indicazioni dei tecnici per trovare la giusta alchimia e arrivare in condizione per l’esordio stagionale, con un occhio agli impegni di Coppa Italia e l’altro all’esordio in Superlega fissato per il 27 settembre in casa contro Cisterna. Un gruppo che da domani prenderà la forma cercata in fase di volley mercato con il primo allenamento che sosteranno Stephen Maar e Yuki Ishikawa. Il martello canadese e quello giapponese hanno infatti completato l’iter dei 14 giorni di isolamento fiduciario dopo il loro arrivo in Italia e, ultimate le visite mediche di rito, potranno aggregarsi al resto del team per immergersi fin da subito negli schemi e negli allenamenti del tecnico Piazza. Un’immersione totale che porterà poi la squadra, nella giornata di venerdì 28 agosto, alla BLM Group Arena di Trento per un allenamento congiunto con la formazione trentina in cui l’Allianz Powervolley ritroverà per la prima volta dall’altra parte della rete l’ex Nimir. La sessione di allenamento si svolgerà nel pieno rispetto dei protocolli redatti dalla Fipav in tema di contenimento del contagio da coronavirus; per questo motivo l’accesso all’interno della struttura sarà consentito solo ai giocatori e al limitato staff delle due squadre.