Luca Butti, 12 stagioni da pilastro del Pool Libertas Cantù

E’ considerato uno dei migliori nel suo ruolo da molte stagioni. E per la dodicesima consecutiva sarà ancora uno dei pilastri del Pool Libertas Cantù. Stiamo parlando di Luca Butti, una delle bandiere canturine, che continua la sua avventura nella seconda serie italiana all’ombra del campanile di San Paolo anche per il 2020-2021.

Sono molto contento della conferma di Luca – commenta Coach Matteo Battocchio –. E’ un giocatore di sicuro affidamento, che anche in una stagione sfortunata come la scorsa si è poi rivelato tra i migliori interpreti del campionato nel suo ruolo, specie per alcuni aspetti. Sono stato colpito positivamente dalla sua voglia di lavorare, anche se in una tipologia di squadra molto differente da quelle in cui è stato finora. Credo che il suo apporto alla squadra possa crescere ulteriormente, perché ha ancora margini di miglioramento, e soprattutto è un lavoratore serio, fattore indispensabile per come intendo l’approccio a questo sport. Mi aspetto molto da lui”.

Questo sarà il mio dodicesimo anno a Cantù – esordisce il libero comasco –. Sono molto contento di rimanere. Ho visto che stanno costruendo una buona squadra, un bel mix tra giovani ed esperti come Dario (Monguzzi) e Romolo (Mariano). Sono curioso di vedere all’opera il nuovo palleggiatore, giovane ma molto bravo. Ho già parlato con il nuovo Coach, Matteo Battocchio: mi è sembrato molto carico e stimolato da questa nuova avventura, e questo mi fa molto piacere. Spero che, nonostante il cambio di palazzetto, il pubblico del Parini continui a seguirci anche al PalaFrancescucci. Dopo la stagione passata, sono carico e molto stimolato a ripartire per dimostrare che l’ultimo posto dell’anno scorso non ci spettava”.

 

LA SCHEDA

LUCA BUTTI

NATO A: Como

IL: 08/12/1991

ALTEZZA: 184cm

RUOLO: libero

CARRIERA:

2007-2009: Pallavolo Intercomunale (Giovanili)

2009-…: Pool Libertas Cantù (B1/A2)