Macerata trasferta difficile, si gioca alla pari solo alcuni momenti.

Ostuzzi in ricezione

Bolzano, 30 dicembre 2020

Recupero 5° giornata di andata

Med Store Macerata – AVS Mosca Bruno Bolzano
Risultato: 3-0
(25–20 / 25–18 / 25–13)

STARTING SIX

AVS Mosca Bruno Bolzano: diagonale: Grassi – Aspiotis; schiacciatori: Dalmonte – Ostuzzi; centrali: Gasperi – Bressan; Brillo (L)

Med Store Macerata: diagonale: Monopoli – Ferri; schiacciatori: Margutti – Snippe; centrali: Pasquali – Calonico; Gabbanelli (L)

PRIMO SET (25-20)

Si parte col Med Store carico che guadagna subito un paio di punti di distanza, ma Akis con 2 ace riporta i bolzanini in pareggio 5-5. I maceratesi passano bene al centro grazie anche ad una ottima ricezione. Il primo time out arriva sul 10-7. La ripresa trova sempre il Med attivo e più preciso, si arriva velocemente a 15-10. Akis risolve positivamente diverse palle difficili ma non riescono a recuperare la distanza. Un ace di Pasquali costringe il Bolzano al secondo time out sul 17-11. Cambio Polacco con Ostuzzi sul 21-15, Bressan in battuta rosicchia un break sul 22-18 ed il coach Di Pinto chiama il time out per interrompere una possibile rimonta. Si riprende testa a testa e Med Store riesce a tenere i 5 punti di distanza, chiude 25-20.

SECONDO SET (25-18)

Bolzano inizia con tutt’altro spirito, molto più attento in difesa e pochi errori, così si arriva pimpanti a 4-6. Il Med non ci sta e conquista una serie di break per arrivare a 7-7. Snippe si fa sentire bene dai 9 metri, ma Bolzano piazza due ottimi muri di Bressan 11-11. Med Store è distratta e concede un paio di punti, che subito recupera, 14 pari. Ostuzzi entra al posto di Polacco. Set decisamente combattuto. Snippe segna il 18-17 e Palano ferma il gioco sul 19-17. E’ ancora Snippe in battuta che mette in difficoltà gli altoatesini che vanno velocemente sotto di 4 punti (22-18) e terminano il set rimanendo fermi a 18.

TERZO SET (25-13)

Med Store parte subito forte 4-1. Bolzano fatica nella costruzione del gioco, ricezione-attacco non sono performanti ed i maceratesi riescono ad arrivare sul 13-9. Troppo fallosi gli altoatesini e Palano prova ancora a fermare la situazione sul 17-11. Niente da fare, il Bolzano non gira e Med Store arriva facilmente a 20-13, il Bolzano si arrende definitivamente finendo 25-13.

DICHIARAZIONE POST GARA

Coach Palano: “eravamo tutti sotto tono e non può essere la mancanza di allenamenti a giustificare la prestazione. Probabilmente questo rincorrere la partita successiva senza un programma di medio termine ci sta affossando. È difficile ma bisogna trovare la forza di uscirne. Dobbiamo rinunciare a qualcosa per riprogrammare una giusta preparazione fisica, tecnica e tattica.

IL TABELLINO

Avs Mosca Bruno: Grassi 1 – Bressan 7 – Polacco 2 – Anastasios 19 – Dalmonte 7 –  Gasperi 3 – Brillo (L) –   Maccabruni – Ostuzzi 1 – Senorer – Marotta (L) NE: Gallo

Med Store Macerata: Monopoli 1 – Ferri 12 – Margutti 9 – Snippe 12 – Pasquali 9 – Calonico 5 – Princi 1 – Cordano – Gabbanelli (L)  NE: Pahor, Risina, Valenti (L)

NOTE:
Arbitri: Antonella Verrascina – Stefano Caretti
Durata set: 21’ 25’ 21’

Avs Mosca Bruno: battute vincenti 4, battute sbagliate 10, muri 3, attacco 42%, ricezione positiva 49%

Med Store Macerata: battute vincenti 5, battute sbagliate 5, muri 7, attacco 58%, ricezione positiva 56%

AVS Mosca Bruno Bolzano
Ufficio Stampa
Riccardo Morè

www.avs.bz.it
press@avs.bz.it