Marini Delta, rinnovo lampo per capitan Cuda

Juan Cuda rinnova
La stagione 2020/2021 sarà la quarta consectuiva in maglia nerofucsia per Juan Josè Cuda

Una conferma lampo, arrivata addirittura agli inizi di maggio, ma del resto il capitano deve essere la base, il primo mattone da cui ripartire. Juan Cuda ha rinnovato per un altro anno il suo contratto con la Biscottificio Marini Delta Volley: la prossima sarà, dunque, la quarta stagione consecutiva in nerofucsia per l’atleta italo-argentino, ormai a tutti gli effetti una bandiera di Porto Viro.

Reduce da un ottimo campionato di Serie A3 Credem Banca, in cui, impiegato nel nuovo ruolo di opposto, è risultato il miglior realizzatore della squadra, Cuda ha voluto fortemente rimanere nel club e nella città che lo hanno eletto a simbolo da tre anni a questa parte. Una scelta professionale e di vita, come spiega lo stesso capitano nerofucsia: “Sento un legame molto forte con Porto Viro, con la gente, con la società, con la dirigenza – afferma Cuda – In questo periodo difficile, sia noi giocatori che il club ci siamo resi disponibili per dare una mano, nel nostro piccolo, e ciò naturalmente ha reso ancora più solido il rapporto con la comunità. Qui mi sento davvero a casa, il rinnovo è stato solo una formalità: da parte mia non ci sono mai stati dubbi, come non ci sono stati nelle ultime stagioni”.

Pur in una situazione di forte incertezza generale, il Delta Volley sta continuando a programmare il futuro. E l’immediata conferma di Cuda ne è un esempio concreto: “La società senza dubbio si muoverà per rispettare le ambizioni che si sono create negli ultimi anni – prosegue l’atleta italo-argentino – Voglio ringraziare chi continua a credere in me, offrendomi l’opportunità di difendere ancora questi colori, così come ringrazio i nostri tifosi, che ci sono sempre vicini e che speriamo di poter abbracciare il prima possibile. Per me è un vero onore essere il capitano del Delta. Non vedo l’ora di ricominciare e di vedere il palazzetto pieno ogni domenica”.

La scheda di Juan José Cuda