Mercoledì in campo a Motta di Livenza per il recupero del 2° turno

Trento, 22 dicembre 2020

Con ancora in corpo la carica e la soddisfazione per aver raccolto il primo successo stagionale ai danni di Torino, l’UniTrento Volley si appresta ad affrontare, a soli quattro giorni di distanza da quel match, la dura trasferta di Motta di Livenza, sfida in programma mercoledì alle ore 19 nel piccolo palazzetto dello sport trevigiano. Si tratta del recupero del match della seconda giornata del girone Bianco della Serie A3 Credem Banca, che è stato rinviato per ben due volte, prima a causa delle positività in campo trentino, poi per la concomitanza con la sfida di SuperLega fra Itas Trentino e Vibo Valentia, che ai tempi aveva sottratto diversi giocatori al roster gialloblù.
La squadra allenata da Giuseppe Lorizio di partite ne ha dovute poi rimandare molte altre, dato che dal 22 novembre al 20 dicembre è rimasta forzatamente lontana dalle palestre a causa dei numerosi casi di Covid-19 rilevati all’interno del team. Dopo quella contro gli universitari ne dovrà recuperare altre quattro, seguendo una marcia forzata che potrebbe portarla in vetta alla classifica, visto il passo che stanno tenendo i trevigiani, finora sempre vincenti “da tre” con l’eccezione della sconfitta al tie break subita sul campo della capolista Porto Viro.
Domenica scorsa l’HRK si è liberata del Mosca Bruno Bolzano in tempi rapidi, offrendo una bella dimostrazione di forza, nonostante l’assenza dello schiacciatore Alberto Saibene e di numerosi  atleti della panchina, dato che a referto sono andati appena nove atleti. Contro l’UniTrento Volley, Motta di Livenza dovrebbe schierarsi con il neoacquisto Alessio Alberini, lo scorso anno a Prata (A3) e prima ancora a Cantù e Alessano in A2, in regia, in diagonale con Kristian Gamba, atleta con un trascorso al Club Italia. In banda dovrebbero giocare Riccardo Scaltriti, cresciuto nel settore giovanile di Modena, e Riccardo Mian, che rimpiazzerà Saibene, mentre al centro ci sarà verosimilmente spazio per Alessandro Arienti e Michele Luisetto, con Leonardo Battista, per anni a Castellana Grotte in A2, nel ruolo di libero.
L’allenatore degli universitari Francesco Conci, che probabilmente rinuncerà a Stefano Bonatesta, infortunatosi sabato sera nel corso del primo set, dovrebbe rispondere con Filippo Pizzini al palleggio, Alberto Magalini opposto, Alberto Pol e Alessandro Bristot in banda, Alessandro Acuti e Francesco Simoni al centro, Gabriele Lambrini libero.
“Motta di Livenza è una delle squadre più forti del girone, la quale, benché sia rimasta inattiva per un mese, ha dimostrato subito il proprio valore una volta ritornata in campo. Pratica un gioco veloce e si appoggia ad un servizio efficace – spiega Francesco Conci . Il nostro compito sarà quello di tenere loro testa e di dimostrare di aver compiuto dei passi in avanti. Sarà importante sfruttare l’appuntamento anche come preparazione alla sfida di Bolzano, in programma il giorno di Santo Stefano, visto che poi disporremo di un solo allenamento. Dopo lo scontro fortuito con Lambrini, Bonatesta è ancora dolorante al polso, ma gli esami hanno escluso qualsiasi lesione: vedremo se sarà in grado di giocare o meno già in questa circostanza”.
Arbitreranno l’incontro Antonio Lichelli di Lecce e Andrea Clemente di Parma. Sarà possibile seguire l’andamento dell’incontro in live streaming collegandosi al sito www.legavolley.tv.

UniTrento Volley
Ufficio Stampa