Olimpia si prepara alla battaglia: vigilia all’Unipol Arena

Tutto pronto all’Unipol Arena, le quattro semifinaliste di Superlega si stanno scontrando, rispettivamente Cucine  Lube Civitanova e Itas Trentino, poi ci sarà Sir Safety Perugia- Modena Volley.

Numerosi gli stand con i vari sponsor Del Monte Coppa, insieme a quello di Olimpia Bergamo dove è possibile trovare la sagoma di Dore Della Lunga e di Giorgio Gritti con cui fare qualche scatto; la tensione si taglia con il coltello. I ragazzi di Spanakis hanno fatto un allenamento di rifinitura stamattina alle 12.00, a seguire è stato il turno dei ragazzi di Brescia, poi dopo pranzo hanno assistito alla partita di semifinale tra Lube e Trentino, per poi avere un brainstorming e visualizzare le ultime strategie presso l’hotel convenzionato Lega a Casalecchio di Reno

La dichiarazione di due fondamentali terminali d’attacco bergamaschi:

Wagner Pereira da Silva:”Non vedo l’ora di giocare questa finale: sono tre anni che disputo il campionato italiano e il massimo della competizione che ho raggiunto è stata la semifinale contro la ex squadra di Spanakis nel 2018. Sono felice e un po’ ansioso ma tutti noi e anche l’avversario credo sia in questa condizione però stiamo lavorando veramente sodo e siamo carichi per arrivare a fare una bella prestazione e impossessarci del trofeo della Coppa Italia. Sarà ancora più difficile della partita di campionato: loro hanno tre giocatori di esperienza come Cisolla Tiberti e Galliani che hanno la testa per fare una bella partita: noi però abbiamo Fefè, Dore e Tiozzo che hanno già fatto tante finali, Dore anche di A1 e Nic (Tiozzo) è alla sua terza finale di Coppa Italia insieme a Spanakis, hanno tutti ottima esperienza e quindi sono fiducioso: stiamo lavorando forte e arriveremo alla grande a domenica”

Alessandro Preti: “Avevo gia’ giocato una finale di Coppa Italia nel 2012 con Segrate pero’ questa è la mia prima finale da protagonista e sono molto emozionato e carico, concentrato mentalmente come tutti: stiamo vivendo questa settimana con grande carattere e determinazione che sara’ quello che metteremo anche nel campo. Giocheremo contro una squadra forte con cui abbiamo faticato in campionato con giocatori esperti che sanno come affrontare le finali. Spesso l’impatto emotivo e’ importante, come preparare la partita ancora di piu’, per questo stiamo studiando tutte le tattiche per portare a Bergamo la coppa Italia che sarebbe un successo personale e di gruppo visto che è stata la nostra arma in piu’ quest’anno: siamo un gruppo forte e unito e ogni componente è un valore aggiunto.”

Le dichiarazioni dei Presidenti che raggiungeranno la squadra nella mattinata di domani insieme al vasto pubblico bergamasco che ha risposto presente all’appello.

Nicola Caloni: “Una grande città, degli splendidi tifosi, un momento magico per lo sport. Bergamo è al livello Top in Italia e in Europa e anche Olimpia, con la sua modestia ma anche con il suo entusiasmo, è parte di questo pezzo di storia sportiva. Domenica andremo a Bologna per raccogliere i frutti dell’impegno dimostrato negli anni. Sarà una partita tosta e noi daremo il massimo tanto in campo quando sugli spalti”

Angelo Agnelli:”Siamo fieri di essere presenti per il terzo anno  a questa finale. Ne conosciamo bene il significa e il gusto di calcare il taraflex tricolore onorando una giornata di sport. Dobbiamo dire grazie a quella parte di Bergamo che ci seguirà per sosterere non l’Olimpia ma tutto il movimento del volley maschile Bergamasco e tutte quelle persone che con grandi sacrifici ed impegno lavorano tutti i giorni per questo senza guardare il colore di maglia e di club. Sono sicuro che sarà un grande spettacolo a prescindere dal risultato.”

Appuntamento alle 14.30, diretta streaming live YouTube legavolley al link: https://youtu.be/cshKDan51RM

Linda Stevanato- Ufficio stampa Olimpia Bergamo