Ottavi Del Monte® Coppa Italia: ai Quarti anche Padova e Ravenna

Mercoledì 23 settembre 2020
Ottavi Del Monte® Coppa Italia: Padova e Ravenna ai Quarti. Vibo vince a Verona

Del Monte® Coppa Italia
3a giornata Ottavi di Finale: anche Padova e Ravenna ai Quarti. Il primo sorriso di Vibo Valentia arriva a Verona

Risultati 3a giornata Ottavi di Finale Del Monte® Coppa Italia – Girone A:
NBV Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: 0-3 (24-26, 21-25, 24-26)

Giocata alle 18.00:

Allianz Milano – Vero Volley Monza 2-3 (13-25, 28-26, 25-20, 21-25, 16-18)

NBV Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0-3 (24-26, 21-25, 24-26) – NBV Verona: Spirito 2, Kaziyski 13, Aguenier 6, Boyer 12, Asparuhov 10, Caneschi 4, Bonami (L), Donati (L). N.E. Jaeschke, Peslac. All. Stoytchev. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 2, Rossard 20, Chinenyeze 4, Drame Neto 13, Defalco 13, Cester 4, Sardanelli (L), Chakravorti 0, Rizzo (L), Corrado 0. N.E. Almeida Cardoso, Dirlic, Fioretti, Gargiulo. All. Baldovin. ARBITRI: Pozzato, Florian. NOTE – durata set: 29′, 31′, 31′; tot: 91′. Spettatori: 210. MVP: Drame Neto

Il Girone A degli Ottavi di Del Monte® Coppa Italia si chiude con la vittoria di Vibo a Verona, in un match dai parziali equilibratissimi ma con il bottino pieno finale per gli ospiti. Mattatori di serata Rossard e Drame. Per i padrini di casa non basta la bella prova di Kaziyski e il lavoro efficace a muro. Combattuto il primo set, con Kaziyski da una parte e Rossard dall’altra a dettare i ritmi fino alla volata conclusiva che va a Vibo per due errori in attacco dei gialloblù. La Tonno Callipo prende coraggio, nel secondo parziale sfrutta abilmente un paio di mani out e un ace di Rossard per creare un break sul 7-13. Il terzo parziale, invece, è dominato a lungo da Verona, ma una serie di errori gialloblù aprono la strada alla rimonta degli ospiti, che chiudono con un gran ace di Drame.

MVP: Aboubacar Drame Neto
Spettatori: 210

La NBV Verona non ha rilasciato dichiarazioni.

Thibault Rossard (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Abbiamo lavorato tanto durante tutto il periodo di preparazione pre-season per arrivare a questo momento. Anche se sapevamo di essere già fuori dalla Coppa Italia stasera abbiamo trovato le giuste motivazioni e abbiamo ottenuto una vittoria utile a infonderci la necessaria carica positiva per iniziare il Campionato. La chiave della vittoria? È stato determinante focalizzarsi molto su di noi e su quello che dovevamo fare senza pensare all’avversario. La pazienza e la concentrazione ci hanno aiutato a superare anche i momenti critici e alla fine siamo stati ripagati con un bel risultato”.

Giocata alle 18.00:
Allianz Milano – Vero Volley Monza 2-3 (13-25, 28-26, 25-20, 21-25, 16-18) – Allianz Milano: Daldello 1, Basic 13, Kozamernik 9, Patry 9, Maar 12, Mosca 8, Pesaresi (L), Sbertoli 0, Weber 15, Staforini (L), Meschiari 2. N.E. Piano, Ishikawa. All. Piazza. Vero Volley Monza: Orduna 0, Sedlacek 25, Holt 5, Lagumdzija 8, Dzavoronok 17, Beretta 7, Brunetti (L), Federici (L), Galassi 7, Ramirez Pita 13, Falgari 2, Calligaro 2. N.E. All. Soli. ARBITRI: Santi, Boris. NOTE – durata set: 22′, 30′, 26′, 23′, 21′; tot: 122′. Spettatori: gara giocata a porte chiuse. MVP: Sedlacek

Classifica Girone A
Vero Volley Monza 7, Allianz Milano 7, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, NBV Verona 1

Risultati 3a giornata Ottavi di Finale Del Monte® Coppa Italia – Girone B:
Consar Ravenna – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-0 (25-23, 25-18, 25-18)
Kioene Padova – Top Volley Cisterna 3-2 (20-25, 25-21, 19-25, 25-23, 15-13)

Consar Ravenna – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-0 (25-23, 25-18, 25-18) – Consar Ravenna: Redwitz 3, Loeppky 8, Grozdanov 6, Pinali 10, Recine 11, Mengozzi 7, Giuliani (L), Koppers 1, Kovacic (L), Zonca 0, Batak 0. N.E. Arasomwan, Rossi, Pirazzoli. All. Bonitta. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Hierrezuelo 3, Clevenot 6, Polo 2, Grozer 5, Russell 6, Candellaro 3, Fanuli (L), Scanferla (L), Antonov 4, Botto 3, Tondo 1, Shaw 4, Izzo 0. N.E. All. Gardini. ARBITRI: Saltalippi, Brancati. NOTE – durata set: 27′, 27′, 24′; tot: 78′. Spettatori: 311. MVP: Recine

Il primo atto della doppia sfida in 4 giorni tra Ravenna e Piacenza va ai romagnoli che vincono con pieno merito 3-0 e strappano la qualificazione ai Quarti di Del Monte® Coppa Italia. Contro una Gas Sales già eliminata e scarica, in attesa di Bernardi che debutterà proprio al De Andrè, la Consar conferma la bella prestazione di Cisterna e aggiunge un altro mattoncino alla sua crescita. Coach Bonitta sta assemblando anche quest’anno un complesso che può ritagliarsi un bel posto al sole in Campionato. C’è partita in pratica solo nel primo set, con la Consar che allunga a +3 (8-5) con un ace di Redwitz e la Gas Sales che, con pazienza, risale fino alla parità a quota 17 con un attacco di Grozer e un muro di Hierrezuelo in una fase densa di errori in battuta (5 per Ravenna e 6 per Piacenza). Poi altri due scatti dei padroni di casa: il secondo è quello decisivo, con la Consar che prende il +2 (22-20) grazie a Redwitz e Grozdanov. L’errore in attacco di Russell senza tocco del muro, come emerge dal Video Check, dà il punto n. 25 ai romagnoli. Secondo set senza storia: la Consar piazza il break del 9 a 5 e non trova più resistenza in una Gas Sales frastornata e incapace di cambiare ritmo. Stesso copione nel terzo set: Ravenna viaggia sul binario dell’entusiasmo e della freschezza, il 5-2 iniziale è già un segnale dell’andamento. Il vantaggio aumenta poi progressivamente con Pinali e Recine, che va a prendersi il suo titolo di MVP, con un 71% complessivo in attacco, fino al +7 finale. Piacenza chiude a zero il suo cammino in Coppa e da domani si affida a coach Bernardi.

MVP: Francesco Recine (Consar Ravenna)
Spettatori: 311

Marco Bonitta (allenatore Consar Ravenna): “Fermiamoci a queste tre partite di Coppa Italia perché il Campionato sarà veramente un’altra cosa, però oggi festeggiamo questa qualificazione. Siamo molto contenti perché insperata, ce la troviamo e ce la portiamo a casa. Queste sono partite che valgono oro: al di là del risultato della qualificazione, valgono in termini di entusiasmo, di autostima, di sorriso durante gli allenamenti. Ci godiamo un bel momento”.
Davide Candellaro (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Difficile dire cosa non va. Stasera abbiamo fatto qualcosa di buono nel primo set; quando incappi in un periodo così devi riuscire a tirarti fuori da solo. Adesso in noi c’è tanto sconforto, ma dobbiamo reagire. L’inizio della stagione non è stato affatto buono, ma abbiamo un’intera Superlega da giocare. In questo momento è difficile dire cosa migliorare individualmente, di sicuro dobbiamo rivedere il modo di stare in campo”.

Kioene Padova – Top Volley Cisterna 3-2 (20-25, 25-21, 19-25, 25-23, 15-13) – Kioene Padova: Shoji 7, Wlodarczyk 18, Vitelli 8, Stern 26, Bottolo 8, Volpato 8, Gottardo (L), Danani La Fuente (L), Casaro 0, Canella 3, Merlo 0, Milan 0. N.E. Bellomo, Fusaro. All. Cuttini. Top Volley Cisterna: Sottile 1, Tillie 14, Szwarc 9, Onwuelo 18, Randazzo 13, Rossi 6, Rondoni (L), Cavuto 1, Cavaccini (L), Seganov 2, Rossato 1. N.E. Krick. All. Tubertini. ARBITRI: Piana, Papadopol. NOTE – durata set: 24′, 27′, 27′, 34′, 20′; tot: 132′. Spettatori: 301 Incasso: Euro 1175 MVP: Stern

La Kioene Padova entra ai Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia. L’infrasettimanale patavino premia la grinta dei ragazzi di Cuttini in un match dove non mancano le scintille. Stern, eletto MVP per la terza gara consecutiva, mette a referto 26 punti. Il sestetto Kioene Padova è invariato rispetto alla gara interna con Latina, eccezion fatta per Bottolo, schierato tra i titolari, preferito a Milan. Nel primo set Cisterna prova l’allungo con una striscia positiva a muro (14-17). Rossi chiude il set per 20-25 in favore della Top Volley Cisterna con un ace. Al rientro in campo la formazione ospite perde il ritmo e lascia scappare i bianconeri a +7 (20-13). La Kioene Padova spreca 3 set point e sul 24-20 è il momento di Milan, che fa rifiatare Stern. Per 25-21, l’attacco di Wlodarczyk porta la gara sull’1-1. Il terzo parziale si protrae sui binari dell’equilibrio fino al punto del -1 per la Kioene Padova (14-15) con il block di capitan Volpato. Poi la Top Volley Cisterna allunga e sul 14-20 Stern ammette il tocco a muro. Rondoni in battuta per la potenziale chiusura del terzo parziale ma Stern gioca bene con le mani del muro. Il fallo di linea del numero 90 bianconero porta sul 2-1 i laziali per 19-25. Avvio di quarto parziale che mette a referto il giallo per entrambe le compagini, a causa del battibecco tra Danani e Seganov. Con il suo ace, Volpato porta la Kioene Arena sul 15-9. Il punto del 15-13 lo segna il fallo a rete di Vitelli, Cuttini fa rifiatare i suoi. Cisterna si avvicina con il muro del neo entrato Szwarc. Vitelli rimanda tutto al tie-break con il muro che vale il 25-23. Onwuelo apre positivamente il quinto set per i suoi. Al cambio campo la Top Volley Cisterna è avanti 5-8. Wlodarczyk porta la parità con il muro su Onwuelo, 9-9. Gesto di stizza di Seganov che gli costa il rosso e porta la Kioene Padova al match ball 14-13. La giocata di Wlodarczyk mette il punto sulla gara per il 15-13 finale.

MVP: Toncek Stern (Kioene Padova)
Spettatori: 301
Incasso: 1.175 euro

Marco Vitelli (Kioene Padova): “Questa squadra mi piace perché gioca anche quando manca la prestazione del singolo. Non molliamo mai una palla, per questo le nostre gare sono sempre sofferte e avvincenti. Ci siamo sempre”.
Andrea Rossi (Top Volley Cisterna): “Nonostante fossimo arrivati molto concentrati alla gara, non siamo stati capaci di concludere. Abbiamo subito in ricezione e a muro, specie su Stern che ha fatto un grande match. Peccato perché questa sera la partita era alla nostra portata”.

Classifica Girone B
Kioene Padova 7, Consar Ravenna 7, Top Volley Cisterna 4, Gas Sales Bluenergy Piacenza 0

Prenderanno parte ai Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia Allianz Milano, Consar Ravenna, Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino, Kioene Padova, Leo Shoes Modena, Sir Safety Conad Perugia, Vero Volley Monza.
Gli accoppiamenti saranno stabiliti in base alle rispettive posizioni in Regular Season alla fine del girone di andata.

Formula della Del Monte® Coppa Italia
Partecipano le 12 formazioni iscritte al Campionato di SuperLega 2020/21. Le migliori 4 classificate della stagione 2019/20 (Cucine Lube Civitanova, Leo Shoes Modena, Sir Safety Conad Perugia e Itas Trentino) vanno direttamente ai Quarti di Finale. Le rimanenti 8 squadre sono divise in due gironi di 4 squadre ciascuno, formati secondo il criterio della serpentina, sulla base della classifica della stagione 2019/20. Queste otto squadre disputano un girone all’italiana con partite di sola andata per un totale di tre incontri per squadra (13, 20 e 23 settembre). Le due migliori di ogni girone disputano due partite in casa e una in trasferta. Le prime due squadre classificate di ciascun girone raggiungono le quattro già qualificate ai Quarti di Finale

Quarti di Finale Del Monte® Coppa Italia
Giovedì 26 novembre 2020, ore 20.30

1a qualificata – 8a qualificata
4a qualificata – 5a qualificata
2a qualificata – 7a qualificata
3a qualificata – 6a qualificata

 

Del Monte® Coppa Italia
L’albo d’oro

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SUPERLEGA
1978/79 Panini Modena
1979/80 Panini Modena
1980/81 Edilcuoghi Sassuolo
1981/82 Santal Parma
1982/83 Santal Parma
1983/84 Bartolini Bologna
1984/85 Panini Modena
1985/86 Panini Modena
1986/87 Santal Parma
1987/88 Panini Modena
1988/89 Panini Modena
1989/90 Maxicono Parma
1990/91 Il Messaggero Ravenna
1991/92 Maxicono Parma
1992/93 Sisley Treviso
1993/94 Daytona Modena
1994/95 Daytona Las Modena
1995/96 Alpitour Traco Cuneo
1996/97 Las Daytona Modena
1997/98 Casa Modena Unibon
1998/99 Tnt Alpitour Cuneo
1999/00 Sisley Treviso
2000/01 Lube Banca Marche Macerata
2001/02 Noicom Bre Banca Cuneo
2002/03 Lube Banca Marche Macerata
2003/04 Sisley Treviso
2004/05 Sisley Treviso
2005/06 Bre Banca Lannutti Cuneo
2006/07 Sisley Treviso
2007/08 Lube Banca Marche Macerata
2008/09 Lube Banca Marche Macerata
2009/10 Itas Diatec Trentino
2010/11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011/12 Itas Diatec Trentino
2012/13 Itas Diatec Trentino
2013/14 Copra Elior Piacenza
2014/15 Parmareggio Modena
2015/16 DHL Modena
2016/17 Cucine Lube Civitanova
2017/18 Sir Safety Conad Perugia
2018/19 Sir Safety Conad Perugia
2019/2020 Cucine Lube Civitanova