Perugia mette la quarta in Champions e batte 3-0 il Tours!

Heynen cambia qualcosa nell’assetto della squadra, ma non cambia la musica in campo con i Block Devils che spingono forte in battuta (12 ace) e sono concreti a muro (8 punti). Mvp un super Plotnytskyi, in doppia cifra anche Atanasijevic e Lanza

Quarta vittoria consecutiva (la sedicesima in tutte le competizioni) per la Sir Sicoma Monini Perugia in Champions League.
I Block Devils sconfiggono, in un PalaBarton bello carico, il Tours Vb, restano al comando della Pool D e fanno un passo molto importante in chiave qualificazione ai quarti di finale. Ai bianconeri, per essere certi del primo posto nel girone, manca adesso un solo punto.
Ma il focus va certamente sulla prova autoritaria e convincente di stasera di una Perugia che, seppure in formazione diversa dal solito (Zhukouski in regia, Ricci e Russo centrali, Lanza e Plotnytskyi in posto quattro), non cambia il proprio atteggiamento e la propria qualità in campo e sciorina pallavolo di altissimo livello contro un avversario di rango come la formazione francese di coach Henno.
Tre set con i padroni di casa che non lasciano un solo pallone, che battono e murano a mille all’ora (12 ace, 8 muri), che lavorano con grande determinazione in difesa e che trovano attaccanti in grado di risolvere anche le situazioni complicate (56% di squadra alla fine).
Mvp ed acclamato a gran voce dai Sirmaniaci Oleh Plotnytsky. Il mancino ucraino tira fuori dal cilindro una gara meravigliosa con 18 punti, 5 ace, 2 muri, il 55% in attacco e soprattutto tanti colpi di classe cristallina. Doppia cifra (13 a testa) per Atanasijevic (3 ace) e per un eccellente Lanza (68% in attacco), 6 muri (3 a testa) per la coppia Russo-Lanza. Ma applausi davvero, oltre che per il solito Superman della seconda linea Max Colaci, per il regista croato Zhukouski che gioca una gara ottima, senza sbavature e confermando una volta in più tutte le due doti.
Per Perugia domani un giorno di riposo. Si torna in palestra venerdì per preparare a dovere il prossimo incontro in programma, il match di domenica di Superlega ancora al PalaBarton contro Padova.

IL MATCH

Zhukouski in regia, Ricci e Russo centrali, Lanza e Plotnytskyi in posto quattro. Queste le scelte iniziali di Heynen. Si parte con il doppio ace di Russo (3-1). È vincente il muro di Plotnytskyi (6-3). Il Tours rientra con l’opposto Egleskalns (6-6). Attacco out di Atanasijevic, vantaggio francese (6-7). Doppietta a muro di Russo che capovolge (11-8). Bartos accorcia subito (11-10). Il Tours ribalta ancora con il turno al servizio di Teryomenko (11-12). Atanasijevic pareggia, il triplo ace di Plotkytskyi rimette avanti i Block Devils (15-12). I francesi non mollano e tonrano a contatto con l’ace di Trinidad De Haro (18-17). Gran difesa di Colaci e magia in attacco di Plotnytskyi che poi si ripete dai nove metri (22-19). Errore al servizio di Cupkovic e set point Perugia (24-21). Chiude subito la pipe di Plotnytskyi (25-21).
Ancora l’ucraino protagonista nell’avvio della seconda frazione con la pipe del 3-1. Il Tours pareggia subito (3-3). Sempre il mancino di Plotnytskyi è vincente (7-5). Contrattacco vincente di Lanza (10-7). Doppio ace di Atanasijevic (13-8). Cupkovic accorcia (13-10). Atanasijevic sfonda il muro avversario (15-11). Muro invalicabile di Russo, poi ace di Zhukouski e poi muro di Plotnytskyi (19-12). Muro a segno per Ricci, poi ace di Atanasijevic (23-15). Si ripete dalla seconda linea l’opposto serbo e porta i suoi al set point (24-15). Altro muro di Ricci, Perugia raddoppia (25-15).
Parte meglio il Tours nel terzo parziale (1-4). L’ace di Plotnytskyi accorcia (3-4), l’errore transalpino pareggia (5-5). Perugia mette la freccia con l’ace di Russo ed il contrattacco di Lanza (8-5). Teryomenko accorcia (8-7). Maniout di Lanza, poi altro punto del martello bianconero dopo un gran servizio di Atanasijevic (11-7). Ace di Trinidad De Haro (11-9). Perugia resta in vantaggio con l’ennesimo maniout di Lanza (17-13). Ace di Tammemaa (17-15). Colpo di Atanasijevic dalla seconda linea (20-17). Plotnytskyi chiude lo smash (22-18). Ancora l’ucraino (23-19). Arriva il match point con Atanasijevic (24-19). Ace di Egleskalns (24-21). Chiude Atanasijevic (25-21).

I COMMENTI

Aleksandar Atanasijevic (Sir Sicoma Monini Perugia): “Questa sera era molto importante vincere questo match, soprattutto perché giocavamo in casa. Devo dire che abbiamo giocato bene dall’inizio. Ora dobbiamo concentrarci per la partita di domenica contro Padova che sarà difficile”.
Hubert Henno (Tours Vb): “Giocare contro il Perugia è dura. La mia squadra ha lottato stasera ed ha fatto quello che poteva. In Francia non siamo abituati a questo livello di gioco. Ogni tanto con il Perugia si deve spingere. Questo è il livello che dobbiamo raggiungere anche noi”.

IL TABELLINO

SIR SICOMA MONINI PERUGIA – TOURS VB 3-0
Parziali: 25-21, 25-15, 25-21
SIR SICOMA MONINI PERUGIA: Zhukouski 1, Atanasijevic 13, Ricci 7, Russo 8, Lanza 13, Plotnytskyi 18, Colaci (libero), Taht, De Cecco. N.e.: Piccinelli, Biglino (libero), Podrascanin, Leon. All. Heynen, vice all Fontana.
TOURS VB: Trinidad De Haro 3, Egleskalns 11, Teryomenko 6, Jarman 1, Bartos 5, Cupkovic 5, Rossard (libero), Wounembaina, Tammemaa 3. N.e.: Capet, Demar, Nicole. All. Henno, vice all. Royer.
Arbitri: Zsolt Mezoffy – Aleksandar Vinaliev
LE CIFRE – PERUGIA: 18 b.s., 12 ace, 41% ric. pos., 14% ric. prf., 56% att., 8 muri. TOURS: 9 b.s., 6 ace, 30% ric. pos., 11% ric. prf., 41% att., 3 muri.

UFFICIO STAMPA SIR SICOMA MONINI PERUGIA