Reggio perde al ritorno con Cantù: 3 a 1 per la Pool Libertas

Parte con un 3 a 1 per Cantù la fase di ritorno della Conad. Inizio alle 18 per lo scontro Conad Reggio – Pool Libertas, che sin dalle prime azioni si è dimostrato acceso. Ottima prestazione di Alessandro Magnani, opposto reggiano e realizzatore di 37 punti, seguito dai 14 di Mattei e i 12 di Dolfo. Nella rosa canturina spicca chiaramente l’opposto Poey (25 punti). Reggio non riesce dunque a intascare punti rimanendo ferma a 9, raggiunta da Cantù che partiva da un punteggio di 6.

 

LA PARTITA

Un match dal ritmo oscillante, con imposizioni alterne da parte delle due sfidanti Reggio e Cantù. Coach Lorizio schiera Magnani come opposto, Fabi e Mattei al centro, Ippolito e Dolfo schiacciatori, Morgese libero e Pinelli in regia. Il primo set è un testa a testa fino ai vantaggi, con chiusura di Cantù 24 a 26.

 

Reggio prende da subito il via al secondo, con buona prestazione in attacco da parte della Conad, ma la Libertas trova il vantaggio a circa metà del set sul giro al servizio di Baratti. I reggiani provano a reagire al sorpasso dell’ospite, è Dolfo con due ace a confermare un altro finale ai vantaggi: 26 a 24 per Reggio.

 

I canturini tornano alla carica e al terzo parte ufficialmente la battaglia degli opposti, tra Magnani e Poey. Quando la Libertas riesce a prendere il largo viene ostacolata più volte dal muro reggiano, per quanto altri errori – ad esempio al servizio – costino caro alla Conad. La Liberta si porta a casa il set per 22 a 25.

 

Sulla scia del ritmo altalenante che ha contraddistinto tutto il match, ora è Reggio a imporsi sull’ospite di casa fin da subito. Dopo il cartellino rosso a coach Lorizio e poi giallo a Cominetti la competizione è infuocata, le due squadre si trovano di nuovo testa a testa: è la Libertas a chiudere il match con un 26 a 28 al cardiopalma.

 

TABELLINO

 

CONAD REGGIO EMILIA 1

 

POOL LIBERTAS CANTU’ 3

 

(24-26, 26-24, 22-25, 26-28)

 

Reggio Emilia: Pinelli, Magnani 37, Mattei 14, Miselli, Zingel, Fabi 7, Ippolito 6, Bellini, Dolfo 12, Scarpi, Morgese (L), Cagni (L).

 

Allenatore: Lorizio.

 

Cantù: Baratti 4, Regattieri 1, Poey 25, Monguzzi 10, Mazza 7, Frattini, Cominetti 11, Maiocchi 13, Motzo, Suraci, Gasparini, Butti (L), Rudi (L).

 

Allenatore: Cominetti.

 

Note: durata set 0.28, 0.28, 0.25, 0.33 totale 1.54 Reggio Emilia: ace 4, muri 10, errori in battuta 20, errori avversari 22. Cantù: ace 6, muri 13, errori in battuta 14, errori avversari 32.

 

Abritri: Grassia, Bassan.