Scatta il girone di ritorno di SuperLega: domenica arriva Padova

Trento, 28 novembre 2020

Prende il via in questo weekend il girone di ritorno della regular season di SuperLega Credem Banca 2020/21. La fase discendente del massimo campionato italiano per l’Itas Trentino inizierà alla BLM Group Arena (ancora a porte chiuse), dove domenica 29 novembre arriverà la Kioene Padova; match valido per il dodicesimo turno assoluto. Fischio d’inizio previsto per le ore 19, con cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it.
QUI ITAS TRENTINO  Il ritorno in palestra di Simone Giannelli e Andrea Argenta (risultati negativi al Coronavirus col tampone sostenuto nelle ultime ore) è stata la buona notizia che ha accompagnato la squadra verso l’appuntamento, in cui l’allenatore Angelo Lorenzetti potrà quindi schierare nuovamente una formazione con assetto regolare, ricollocando Nimir nel ruolo di opposto.
“Siamo ovviamente molto felici di poter aver di nuovo a disposizione il Capitano ed Andrea; la loro presenza offrirà a questo gruppo anche tanta energia morale in vista di un match complicato come quello che ci attende domenica  – ha dichiarato l’allenatore gialloblù presentando il match – . Padova è infatti una squadra che gioca una buona pallavolo e che, a differenza nostra, possiede un buon ritmo partita nelle gambe, avendo giocato con regolarità. Non siamo ragionevolmente al massimo ma aver ripreso a disputare match ufficiali mercoledì sera contro Vibo Valentia ci ha ovviamente fatto bene; vogliamo proseguire la crescita di qualità di gioco e continuità, perché abbiamo bisogno di tornare a muovere la classifica”.
Il match con Padova aprirà una settimana molto impegnativa per l’Itas Trentino: in otto giorni ci saranno da giocare cinque partite ufficiali, tenendo conto anche delle tre di Champions League da sostenere alla BLM Group Arena fra martedì e giovedì e di quella in trasferta a Verona programmata per domenica 6 dicembre.
In questa occasione Trentino Volley andrà a caccia della 598a vittoria della sua storia (in 860 partite ufficiali), la 312a a Trento dove non vince dal primo ottobre (3-0 su Novi Sad in Champions League). In regular season il Club gialloblù ha ottenuto l’affermazione in 196 delle 256 partite casalinghe sin qui disputate.
GLI AVVERSARI La Kioene Padova si affaccia al girone di ritorno come unica squadra che, di fatto, non ha mai dovuto fare i conti con uno stop a causa del Coronavirus. La formazione di Jacopo Cuttini è infatti la sola a non aver saltato nemmeno un turno di campionato, perché anche quando il suo avversario non era disponibile (come nel caso dell’impegno casalingo con Ravenna del 15 novembre) ha comunque trovato il modo per anticipare un altro impegno (a Modena). I veneti sono quindi sicuramente il sestetto con più ritmo nelle gambe, come dimostrato anche domenica sera col successo per 3-1 a Verona. Quella in terra scaligera è stata la seconda vittoria della regular season bianconera; in precedenza era arrivato solo un altro successo esterno (in tre set a Cisterna) e due punti casalinghi con Monza e Milano. Nonostante la terzultima posizione in classifica, la Kioene sin qui si è distinta soprattutto a muro (seconda squadra di tutto il torneo per punti realizzati) e per alcune individualità che stanno rendendo possibile l’obiettivo salvezza. Su tutti, l’opposto sloveno Stern, a segno già 195 volte (best scorer del torneo), l’affidabilissimo libero Danani (una garanzia in ricezione), ma anche il centrale Vitelli (miglior blocker del torneo assieme ad Anzani).
I PRECEDENTI Domenica si giocherà il trentasettesimo confronto ufficiale della storia fra le due Società; il bilancio è nettamente favorevole ai colori gialloblù, usciti vincitori in trenta circostanze, ma i veneti hanno esultato in due delle ultime cinque partite giocate, fra cui anche il precedente più recente andato in scena alla BLM Group Arena (20 novembre 2019, 2-3 con parziali di 25-20, 20-25, 19-25, 25-23, 19-21). Nei diciotto incontri ufficiali disputati a Trento, Padova ha vinto solo un’altra volta: 7 novembre 2004, per 1-3 con l’ex Meszaros mvp. Il match del girone d’andata, giocato lo scorso 27 settembre alla Kioene Arena, aveva sorriso all’Itas Trentino per 3-0: parziali di 27-25, 25-15, 26-24 con Nimir Abdel-Aziz mvp (22 punti fra cui 9 ace).
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto da Dominga Lot (di Santa Lucia di Piave – Treviso, in massima serie dal 2010 ed internazionale dal 2018) e Massimiliano Giardini (di Verona, in massima categoria dal 2014), rispettivamente alla quarta e quinta partita stagionale in SuperLega. L’ultimo precedente rispetto a Trentino Volley per Lot risale al 16 febbraio scorso (sconfitta casalinga con Modena), mentre per Giardini corrisponde ad un anno fa: 27 novembre 2019, Cisterna-Trento 1-3.
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, in collegamento con la BLM Group Arena a partire dalle ore 19 per voce di Stefano Piffer. Le frequenze per sintonizzarsi sul media partner sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove  sarà possibile ascoltare la radiocronaca in live streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it. L’offerta di Eleven Sports è stata ampliata, rendendo disponibili tutte le partite anche su MyCujoo, piattaforma di streaming con cui Eleven ha già avviato collaborazioni strutturali in altri mercati. Tutti gli abbonati Eleven Sports avranno l’accesso gratuito al servizio su MyCujoo e potranno vedere le partite della propria anche su questa ulteriore piattaforma senza ulteriori esborsi. Il match verrà trasmesso in live streaming gratuito anche sul canale YouTube di Eleven Sports, al link diretto www.youtube.com/watch?v=3GtkSvivToc.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 30 novembre alle ore 21.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook,  www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter.
BLM GROUP ARENA A PORTE CHIUSE Seguendo le ordinanze presenti nell’ultimo DPCM, il palazzetto di via Fersina resterà chiuso al pubblico, consentendo l’ingresso solo ai pochi media accreditabili e al personale addetto al campo.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa