SuperLega, un lunedì pomeriggio da leoni! 3-0 sulla Lube

Trento, 14 dicembre 2020

Il posticipo televisivo del quattordicesimo turno di SuperLega Credem Banca certifica l’ottimo momento dell’Itas Trentino. La formazione gialloblù questo pomeriggio alla BLM Group Arena ha infilato il sesto successo consecutivo nei primi quattordici giorni del mese di dicembre, domando anche l’avversario più forte ed organizzato fra quelli con cui ha avuto a che fare in questo avvio del mese; dopo Novosibirsk, Karlovarsko, Friedrichshafen, Verona e Modena, anche la Cucine Lube Civitanova ha infatti dovuto cedere, un po’ a sorpresa in appena tre set, il passo a Giannelli e compagni.
Il 3-0 confezionato in questa occasione ai danni dei marchigiani rilancia le quotazioni di classifica della squadra di Lorenzetti e fa segnare un passo avanti importante anche dal punto di vista della qualità del gioco. In particolar modo l’incisività del servizio (a segno otto volte, quattro solo col Nimir), la tenuta della ricezione (un solo ace subito) e la consistente prova a rete dell’intero fronte di attacco (62% di squadra) hanno indirizzato pesantemente il risultato in favore dei gialloblù in ogni set. La Cucine Lube ha risposto colpo su colpo quasi sino alla fine in tutti i parziali, ma a gioco lungo ha pagato le difficoltà mostrate in seconda linea e la giornata negativa dell’ex Juantorena; non sono bastate le positive prove di Rychlicki e Leal per far fronte allo strapotere di Nimir (mvp con 17 punti ed il 57%), Lucarelli (12 col 73%!) e alle fiammate di Podrascanin (3 muri) e Lisinac (80% in primo tempo). La vittoria segna la fine della serie negativa rispetto alle partite in regular season contro la Lube; era dal 13 novembre 2016 che Trentino Volley non festeggiava il successo in SuperLega contro i cucinieri.

Di seguito il tabellino del posticipo della quattordicesima giornata di regular season SuperLega Credem Banca 2020/21, giocato questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Cucine Lube Civitanova 3-0
(25-22, 25-23, 25-22)
ITAS TRENTINO: Giannelli 3, Lucarelli 12, Lisinac 9, Nimir 17, Michieletto 9, Podrascanin 6, Rossini (L); Cortesia, Sosa Sierra. N.e. Argenta, Sperotto, De Angelis. All. Angelo Lorenzetti.
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Juantorena 3, Anzani 4, Rychlicki 18, Leal 15, Simon 5, De Cecco 2, Balaso (L);  Kovar 3, Hadrava, Falaschi. N.e. Marchisio, Larizza, Diamantini, Yant. All. Ferdinando De Giorgi.
ARBITRI: Cesare di Roma e Giardini di Verona.
DURATA SET: 25’, 30’, 27’; tot 1h e 22’.
NOTE: partita giocata a porte chiuse. Itas Trentino: 7 muri, 8 ace, 14 errori in battuta, 3 errori azione, 62% in attacco, 60% (28%) in ricezione. Cucine Lube Civitanova: 8 muri, 1 ace, 15 errori in battuta, 3 errori azione, 57% in attacco, 32% (10%) in ricezione. Mvp Nimir.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa