Thomas Beretta e Beatrice Parrocchiale protagonisti sul palco del Mainstage del WMF

MONZA, 4 GIUGNO 2020 – Oltre dieci minuti di intervento di grande interesse sul tema dello sport e non solo, al tempo del Covid-19. Beatrice Parrocchiale, libero della Saugella Monza, e Thomas Berettacentrale e capitano della Vero Volley Monza, collegati dall’Arena di Monza, sono stati protagonisti sul Mainstage del WMF Online – Edizione Diffusa, il più grande evento dedicato all’Innovazione digitale, tecnologica e sociale quest’anno organizzato online complice l’emergenza Coronavirus. I due giocatori del Consorzio Vero Volley hanno raccontato come il mondo dello Sport, in particolare quello della Pallavolo, ha reagito nella situazione di emergenza e di stop forzato dell’attività direttamente dal luogo nel quale sono abituati a gioire e dal quale, anche attraverso l’Innovazione, la pratica sportiva dovrà ripartire.

“Credo sia stato un momento duro per ogni atleta – ha dichiarato Beatrice Parrocchiale, libero della Saugella Monza, interpellata dal Founder e CEO di Search On Media Group Cosmano Lombardo -. Questo stop nel momento clou della stagione non è stato semplice da superare, anche perché ci avvicinavamo al periodo caldo del campionato, quello dei Play-Off. Devo dire però che la società ci ha sempre seguito, facendoci allenare con programmi personalizzati anche da casa”.

Non solo sport nel senso pratico del termine, ma anche e soprattutto come strumento di ripartenza e modello da seguire per i più giovani anche dal punto di vista dell’inclusione. E’ stato questo il tema con il quale Cosmano Lombardo ha poi incalzato Thomas Beretta.

“Essendo un atleta di alto livello, lo sport ti concede la possibilità di essere un esempio per la società e protagonista per il coinvolgimento delle famiglie e dei ragazzi grazie alla passione e all’entusiasmo – ha commentato Thomas Beretta, la cui prossima stagione sarà la sesta di fila con la maglia rossoblù della Vero Volley Monza -. In particolare giocare per una società come il Consorzio Vero Volley, con un’attività sul territorio che comprende 1600 atleti, 9000 bambini nelle scuole, due squadre in Serie A1, richiede un grande senso di responsabilità con comportamenti volti a sottolineare l’importanza del valore dello sport, soprattutto sul territorio in un periodo come questo. La società ha creato degli appuntamenti online con le squadre giovanili in cui abbiamo potuto interagire con loro. E’ stato molto bello”.

La collaborazione del WMF Online – Edizione Diffusa con la realtà del Vero Volley e la trasmissione dall’Arena di Monza proseguirà anche nei prossimi giorni. Dall’impianto lombardo verranno trasmesse, durante tutta la tre giorni, dal 4 al 6 giugno, tre sale formative dell’evento: Social Media Strategies, Content Marketing e Digital Journalism.