ABBA Pineto Volley – Normanna Aversa Academy 3-0: ai biancazzurri va gara 1!

L’ABBA Pineto Volley vince 3-0 contro la Normanna Aversa Academy in gara 1 dei playoff. Dopo il primo set chiusosi  per i padroni di casa con un largo 25.15, nel secondo parziale sono sempre i biancazzurri a condurre le danze 25-22. Il terzo periodo vede sempre i teramani a imporsi 25-17 e ad aggiudicarsi gara 1. Tra una settimana dunque appuntamento al Palajacazzi per gara 2 dei playoff.

Il primo set inizia con un’Aversa subito in palla: nei primi quattro punti ospiti due ace pesanti da parte di Sacripanti e Bonina, Pineto si aggrappa ai soliti noti. Trillini mura, Held si aggrega con un ace dei suoi ed è già pari 4. Lo stesso italo olandese piazza una super pipe, Partenio, Trillini e Cattaneo allungano sul 9-5. Mister Tomasello si gioca il primo time out per smorzare l’entusiasmo pinetese. Al rientro i padroni di casa non sembrano essere domi: muri consecutivi di Cattaneo e Orazi, Aversa si aggrappa a Cester. I primi tempi di Michele Orazi trovano terreno fertile ma dall’altra parte Bonina è reattivo nel tenere Aversa a -5. Entra in partita anche Morelli che sa quando colpire portando Pineto sul 19-11 e costringendo Aversa a utilizzare il secondo e ultimo time out. Il set non sembra cambiare padrone, Held cala un altro ace e dilaga con il parziale di 21-11. Bongiorno mura lo straripante Held ma i giochi non cambiano e i teramani chiudono il set sul 25-15 grazie a Cattaneo.

La seconda frazione comincia sui binari dell’equilibrio: parte forte Aversa con il muro di Fortes su Morelli, risponde pineto con Cattaneo e l’ace di Trillini. Un paio di errori in battuta dei locali permettono a Aversa di affacciarsi in avanti sul 6-7 ma sempre i campani, con la stessa moneta, tornano sotto. In un momento in cui i falli hanno la meglio sullo spettacolo, Morelli spacca il muro ospite con due diagonali di pregevole fattura. Si aggiunge a lui Stefano Trillini, bellissimo il primo tempo che vale il 12-10. Gli ospiti vengono presi per mano da Mauro Sacripanti, indomabile in questa fase della partita. L’equilibrio corre sostanziale durante il set, prima che Morelli e Trillini murano Darmois ed esaltano la formazione di casa; Aversa costretta a chiamare il time out sul 19-15. Zornetta entra per Held sul punteggio di 21-18, gli ospiti emergono con Bongiorno ma si schiantano a rete con la battuta di Sacripanti. Dopo un’invasione di Zornetta che porta il punteggio sul 23-22, Rosichini si gioca il time out e fa bene perché i suoi ammazzano il set grazie a un super Tim Held.

Il terzo periodo vede le due squadre fronteggiarsi senza paura ma è il Pineto a provare di mettere la marcia giusta e portarsi sul 3-1 con un buon doppio muro di uno scatenato Orazi. Mister Tomasello chiama subito il time out per invertire il trend negativo. La mossa paga parzialmente perché i campani accorciano ma ci pensa Cattaneo con uno splendido ace a ristabilire le distanze. Il match è vibrante con nessuna delle due compagini che cede un centimetro agli avversari. Ci pensa Held, giocando con le mani del muro, a mettere la partita sul 12-5. Tomasello non ci sta e chiama il secondo e ultimo tempo tecnico. L’ABBA Pineto Volley è scatenata: capitan Partenio con uno splendido primo tempo sigla il 13-7. I campani provano a reagire conquistando tre punti consecutivi e accorciare sul 16-10. I ragazzi del presidente Abbondanza non si scompongono e con una buona difesa unita a un buon attacco riescono a tenere sempre a distanza gli avversari. Sul 21-15 è Morelli a mettere a terra il pallone del 22-15 e provare a dare lo strappo decisivo. I teramani sono compatti: Trillini, invalicabile, mura il pallone del 23-15. Ci pensa poi capitan Partenio con una bella schiacciata a regalare ben 9 palle match.

ABBA Pineto Volley – Normanna Aversa Academy 3-0 (25-15, 25-22, 25-17)

ABBA Pineto Volley: Held 14, Trillini 8, Catone 1, Partenio 5, Marcotullio, Cattaneo 12, Lalloni, Orazi 7, Meleddu, Morelli 11, Zornetta 1, L Cappio, L Giaffreda.
Allenatore: G. Rosichini.

Normanna Aversa Academy: Alfieri 2, Simonelli, Bongiorno 3, Darmois 10, Fortes 5, Sacripanti 7, Diana 1, Mille, Ricco, Cester 2, Bonina 4, Conte 1, L Di Meo, L Calitri.
Allenatore: Tomasello.

Direzione di gara: Cruccolini Beatrice di Perugia – Turtù Marco di Sant’ Elpidio A Mare.