Champions League, Pool E chiusa senza sconfitte grazie al 3-1 su Karlovarsko

Friedrichshafen (Germania), 10 febbraio 2021

Missione compiuta per la Trentino Itas in Germania. Dopo l’esaltante vittoria di martedì sera contro il Novosibirsk, questa sera la formazione gialloblù ha concesso il bis, imponendosi però con qualche difficoltà in più per 3-1 anche sul Karlovarsko nell’ultimo match da giocare a Friedrichshafen. Il successo contro i cechi poteva sembrare ininfluente alla vigilia, ma invece avrà il suo peso specifico nel sorteggio dei quarti di finale di 2021 CEV Champions League del 12 febbraio, a cui Trentino Volley si presenterà con un ranking composto da sole vittorie (sei) e diciassette punti totali conquistati sui diciotto disponibili; bottino che consentirà al Club di via Trener di figurare fra le quattro teste di serie dell’urna lussemburghese.
Per conservare l’imbattibilità stagionale nella manifestazione (nona affermazione consecutiva, tenendo conto anche dei quattro successi conquistati nei due turni preliminari), alla squadra di Lorenzetti sono però serviti quattro set di gioco, in cui dopo qualche imprecisione evidenziata nei primi due periodi (i più equilibrati e risolti uno per parte allo sprint), è comunque venuta a galla la maggior qualità della compagine italiana. Nimir Abdel-Aziz, best scorer con 20 punti, il 50% in attacco, due ace ed un muro, Ricardo Lucarelli (13 col 60% in attacco e un block), ma soprattutto Srecko Lisinac, autore di una prova monstre in primo tempo (91%) e a muro (3) e per questo giudicato mvp del match, sono riusciti a respingere l’assalto dei volitivi cechi e ad indirizzare definitivamente i punti in palio verso il versante trentino.

Di seguito il tabellino della quinta partita della Pool E della Main Phase di 2021 CEV Champions League giocata questa sera alla Zeppelin CAT Halle A1 di Friedrichshafen.

CEZ Karlovarsko-Trentino Itas 1-3
(22-25, 25-23, 20-25, 22-25)
CEZ KARLOVARSKO: Indra 14, Wiese 12, Wilson 4, Keemink 1, Lux 14, Patocka 5, Pfeffer (L); Tichacek, Vasina 7, Rimal, Kocka (L), Balaz, Fiser. N.e. Houda. All. Jiri Novak.
TRENTINO ITAS: Podrascanin 5, Giannelli 5, Lucarelli 13, Lisinac 14, Nimir 20, Michieletto 11, Rossini (L); Argenta, Sosa Sierra, Sperotto. N.e. Cortesia, Kooy e De Angelis. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Adler di Budapest (Ungheria) e Guillet di Tolosa (Francia).
DURATA SET: 27’, 27’, 27’, 26; tot 1h e 47’.
NOTE: partita giocata a porte chiuse. CEZ Karlovarsko: 7 muri, 6 ace, 21 errori in battuta, 8 errori azione, 45% in attacco, 42% (10%) in ricezione. Trentino Itas: 8 muri, 5 ace, 19 errori in battuta, 10 errori azione, 57% in attacco, 64% (35%) in ricezione. Mvp Lisinac.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa